Crea sito

CESTINI DI RICOTTA FRUTTATA

CESTINI DI RICOTTA FRUTTATA

Questi cestini di ricotta fruttata li ho preparati per un piccolo aperitivo organizzato al circolo del tennista per una decina di persone.

Era un aperitivo back&white perché tutto l’allestimento richiamava questi colori.

Ma entriamo nel dettaglio, la pasta esterna è croccante, fragrante e fatta a mano; era da tempo che non usavo la mia macchina della pasta ma mi sono esaltata così tanto da aver preparato le lasagne fatte in casa lo stesso giorno.

Questi cestini di ricotta fruttata sono freschissimi e resi speciali dalla presenza dell’Aceto Balsamico, che noi, essendo natii di Modena, conosciamo più che bene.cestini con spuma di ricotta fruttata 3

DOSI: 10 persone

TEMPO: 40 minuti

CATEGORIA: apertivi, fingerfood, collaborazione, eventi

ATTREZZATURA: mattarello, macchina per la pasta, teglia per muffin, sac à poche

INGREDIENTI

Per la pasta

  • 250 g farina 00
  • 1 uovo
  • 50 g burro
  • sale

Per la farcitura

  •  200 g ricotta
  • 100 g mascarpone
  • 7 fragole mature
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • erba cipollina
  • buccia arancia
  • sale e pepe
  • perle di aceto balsamico

cestini con spuma di ricotta e aceto balsamico

PROCEDIMENTO

La prima cosa da fare è il cestino: è facilissimo, non temete e non fatevi intimorire comprando qualcosa di pronto.

In una ciotola mettiamo la farina setacciata, al centro aggiungiamo l’uovo ed iniziamo ad impastare con le mani; ammorbidiamo il burro, basteranno 20 sec nel microonde ed aggiungiamolo nell’impasto con il sale e mezzo bicchiere di acqua; formiamo una palla e, nel caso in cui fosse troppo morbido aggiungiamo altra farina o, al contrario, troppo secco aggiungiamo un po’ di acqua.

Togliamo un pezzetto di impasto dalla nostra “palla”, appiattiamolo leggermente con il mattarello e passiamolo nella macchina per la pasta fino ad arrivare allo spessore 5.

Nel caso in cui non aveste la macchinetta, niente paura, potete tranquillamente tirare l’impasto con il mattarello, impiegherete solo qualche minuto in più.

Tagliamo dei quadrati con i lati da 8 cm circa ed adagiamoli per bene dentro allo stampo da muffin.

Per impedire che i lati dei cestini cedano cadendo all’interno, io ci ho messo dentro un pirottino dei carta apposta per muffin.

Inforniamo a 180°C per 10 minuti.

Forniamoli appena saranno dorati e facciamo attenzione a non romperli estraendoli dallo stampo, quindi aspettiamo che si siano raffreddati.

Laviamo e tagliamo le fragole, mettiamole nel mixer con la ricotta ed il mascarpone, iniziamo ad amalgamare aggiungendo l’aceto balsamico e lo zucchero.

Noi abbiamo usato la crema di Balsamico Leonardi “Serie 6” tenete ben presente che usando un prodotto diverso il sapore cambierà molto, quindi è indispensabile assaggiare prima di aggiustare di sale e pepe, per evitar di portare in tavola qualcosa di troppo particolare.

Mettiamo la crema fruttata dentro ad una sac à poche usa e getta io ho usato una punta a stella per dare ancora più l’effetto, ma voi potete usare quella che più vi piace; riempiamo i cestini di ricotta fruttata e decoriamo con le perle di aceto balsamico, la scorza dell’arancia e l’erba cipollina tagliata a pezzetti.

Per mantenerli perfetti conservateli in frigo in un contenitore ermetico fino ad un paio di ore prima di servirli.

 

firmacestini di ricotta fruttata 2