Fave nette con cicorie salentine

Ingredienti:
olio extravergine di oliva
500 gr di fave bianche secche, senza buccia
Cicorie selvatiche
una cipolla non troppo grande
uno spicchio d’aglio
una patata

Mettete a bagno le fave, magari la sera del giorno prima e meglio se in una pentola di coccio, ma va bene anche una pentola normale.

Il giorno della preparazione mettete le fave sul fuoco appena coperte di acqua fino all’orlo insieme alla patata tagliata a fette sottili.
Fatele cuocere a fuoco moderato per almeno un’ora e comunque fino a quando non si saranno ammorbidite parecchio.
Aggiustate di sale.
Dopodiché toglietele dal fuoco e tritatele con un frullino ad immersione, ottenendo la purea.
Se le preferite più sode, potete anche aggiungere prima della fine della cottura, un poco di farina che poi frullerete insieme alle fave!
Nel frattempo avrete lessato le cicorie e le accompagnerete alle fave, anche volendo con dei crostini di pane fritto…..
Buon Appetito!

Precedente Biscotti pasquali di pasta di mandorle Successivo Torta di mele con il Bimby