Crea sito

torta morbida

Torta ricotta e cioccolato

Torta ricotta e cioccolato
Torta ricotta e cioccolato

Torta ricotta e cioccolato

Un dolce soffice per la prima colazione, una Torta ricotta e cioccolato, in grado di soddisfare i palati di grandi e piccini; una torta che vi riporterà con la mente a quelle che, da piccoli, ci preparavano le nostre nonne dicendo che era “meglio una fetta di torta che una merendina“.

Per l’esattezza, nella “playlist” di mia nonna c’erano la crostata con la marmellata, la torta di mele e la torta ricotta e cioccolato, dolci che preparava a rotazione, di settimana in settimana. Ah, bei ricordi!

Per la preparazione della torta, ho usato il cacao amaro in polvere ma voi, se desiderate un risultato più “ghiotto” (e calorico), potete sostituire il cacao con una tavoletta di cioccolato fondente sciolta in un pentolino a bagnomaria… mmm che bontà!

Ingredienti:

350 gr di farina 00
150 gr di dolcificante (io ho usato la Stevia ma voi potete usare lo zucchero semolato o lo zucchero di canna, in base alle vostre preferenze)
250 gr di ricotta fresca
50 gr di burro
3 cucchiai di cacao amaro in polvere
150 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci in polvere
Un pizzico di sale
Zucchero a velo (opzionale)

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
In una ciotola, unire il dolcificante, il burro a temperatura ambiente e la ricotta, mescolando bene per creare una sorta di crema.
Aggiungere la farina setacciata, il latte, il lievito in polvere per dolci, un pizzico di sale e il cacao amaro.
Mescolare bene (magari aiutandovi con una frusta, in modo da evitare la formazione di grumi) per ottenere un composto omogeneo.
Versare il composto in uno stampo in silicone (o in una teglia rivestita di carta forno) e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 50 minuti.
Sfornare e far raffreddare.
Prima di servire, decorare la Torta ricotta e cioccolato con lo zucchero a velo.

Plumcake con cream cheese

Plumcake con cream cheese
Plumcake con cream cheese

PLUMCAKE CON CREAM CHEESE

Questo dolce è a dir poco fenomenale: un soffice plumcake al cacao e nocciole farcito con cream cheese. Che dire?!?

Di certo non si può iniziare male la giornata con una fetta di questa delizia, che è dunque ideale per colazione, per merenda e, volendo anche come dessert.
Vi svelo un segreto: io ne ho mangiato una fetta dopo cena, rannicchiata sulla TV, davanti ad una puntata di una serie TV americana..

Ok, vi svelo un altro segreto: le fette erano due!!! 😉 e voi, che mi dite?

Quante fette ne avete mangiato?
Ps: io ho usato il cacao zuccherato, ma voi potete usare il cacao amaro in polvere, aumentando però il quantitativo di zucchero, altrimenti il plumcake sarà leggermente amarognolo!

Buon appetito!!!

 

 

INGREDIENTI:

200 gr di farina
2 uova
30 gr di nocciole tritate
20 gr di cacao zuccherato in polvere
150 ml di latte
100 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
200 gr di formaggio Philadelphia a temperatura ambiente
100 gr di burro a temperatura ambiente
200 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina

 

 

PROCEDIMENTO:

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
In una ciotola, sbattere le uova con lo zucchero per ottenere un composto spumoso.
Aggiungere il latte e mescolare.
Aggiungere la farina setacciata, il lievito per dolci, il cacao e le nocciole tritate, e mescolare bene il tutto per evitare la formazione di grumi.
Rivestire una teglia da plumcake di carta da forno e versarvi l’impasto.
Cuocere il plumcake in forno caldo a 180 gradi per 20-25 minuti.
Sfornare e far raffreddare.
Nel frattempo, preparare il cream cheese mescolando, in una ciotola il formaggio Philadelphia e il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo e la vanillina. L’obiettivo sarà quello di ottenere una crema spumosa e densa.
Tagliare il plumcake a metà e farcirlo con 3/4 del cream cheese, poi richiuderlo come un sandwich e spalmare il restante cream cheese sulla superficie del plumcake.
Servire il Plumcake con cream cheese subito o conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Devil cake

Devil Cake
Devil Cake

Devil Cake

Ho chiamato questa torta “Devil cake” perché è realizzata con la stessa ricetta della famosissima Angel Cake, con l’aggiunta di cacao amaro che ha fatto perdere alla torta l’aspetto celestiale (ricorda quasi una nuvola!) per preferirle uno ghiotto e lussurioso.

Per far diventare questa torta un vero e proprio peccato di gola degno del terzo girone dell’inferno dantesco, vi consiglio di aggiungere qualche cucchiaiata di crema di nocciole spalmabile nell’impasto 😉😉😉 

Una torta leggera e priva di grassi perché realizzata con soli albumi e priva di burro e olio. La volete provare??

 

 

Ingredienti:
250 gr di albumi
130 gr di zucchero di canna
80 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale
1 bustina di vanillina
20 gr di cacao amaro in polvere (o metà tavoletta di cioccolato fondente)
Zucchero a velo per decorare (facoltativo)

 

Procedimento:
In una ciotola, montare gli albumi a neve ben ferma con uno sbattitore.
Aggiungere il lievito in polvere e lo zucchero di canna continuando a montare il composto con lo sbattitore, per ottenere un aspetto simile a quello della panna montata.
Quando gli albumi saranno ben sodi, aggiungere la farina setacciata, il cacao amaro in polvere (se usate la tavoletta di cioccolato fondente, dovete sciogliere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria e poi aggiungerlo all’impasto), il lievito per dolci e un pizzico di sale, mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.
Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Rivestire una teglia di carta forno e versarvi il composto.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 35 minuti.
Sfornare la torta ma toglierla dalla teglia solo quando sarà fredda (altrimenti la torta potrebbe sgonfiarsi e assumere un aspetto simile a quello di una caprese. Fidatevi, mi è successo!).
Prima di servire, spolverare la Devil cake con lo zucchero a velo.

Torta patate, cioccolato e noci

Torta patate, cioccolato e noci
Torta patate, cioccolato e noci

TORTA PATATE, CIOCCOLATO E NOCI

Torta patate, cioccolato e noci, una torta semplice ma deliziosa, adatta da gustare a colazione accompagnata da un cappuccino, oppure a merenda con una bella tazza di the.

Il gusto delicato delle patate si unisce a quello deciso del cacao amaro per creare un dolce privo di grassi (senza uova, burro e olio), soffice (grazie alla presenza delle patate e della farina di riso) e adatto a chi segue una dieta vegana poiché privo di derivati animali.

 

 

INGREDIENTI:

150 gr di farina di riso
150 gr di patate
30 gr di noci sgusciate
120 gr di dolcificante (io ho usato la Stevia)
300 ml di latte di soia (o qualsiasi altro tipo di latte a vostra disposizione)
50 gr di cacao amaro in polvere
1 bustina di lievito per dolci
Zucchero a velo q.b. per decorare
Chicchi di cioccolata q.b. per decorare

 

 

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le patate e lessarle in una pentola con acqua bollente.

Dopo 20-25 minuti, quando le patate saranno tenere, scolarle e farle raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta tiepide, schiacciare le patate con i rebbi di una forchetta (o con uno schiacciapatate, in base a ciò che avete a portata di mano).

Versare 20 gr di noci in un mixer e tritarle per dargli una consistenza simile alla farina.

In una ciotola unire la farina di riso, le patate schiacciate, il dolcificante, il lievito in polvere per dolci, il cacao amaro e le noci tritate.

Versare il latte a filo e mescolare bene con un cucchiaio di legno, al fine di amalgamare tutti gli ingredienti.

L’obiettivo è ottenere un impasto denso e senza grumi.

Preriscaldare il forno a 180 gradi e rivestire una teglia di carta forno.

Versare il composto ottenuto nella teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 20-25 minuti.

Sfornare e far raffreddare.

Prima di servire, decorare la torta patate, cioccolato e noci con i chicchi di cioccolata, le noci rimaste e una spolverata di zucchero a velo.

Ciambella ricotta, cocco e cioccolato bianco

Ciambella ricotta, cocco e cioccolato bianco
Ciambella ricotta, cocco e cioccolato bianco

CIAMBELLA RICOTTA, COCCO E CIOCCOLATO BIANCO

Una torta soffice e golosa, semplice, delicata, ideale da mangiare a colazione o a merenda, accompagnata da una tazza di the bianco o verde.

Per questa ricetta ho usato farina di cocco, ricotta e yogurt bianco, ma voi potete benissimo utilizzare solo la farina 00 (o la farina di riso, che rende i dolci ancora più soffici rispetto alla farina tradizionale) e lo yogurt al cocco e/o la fialetta di aroma al cocco, in base alle vostre preferenze.

Vi consiglio oltremodo di decorare il dolce con una spolverata di zucchero a velo (come ho fatto io) e di scaglie di cocco (io ho omesso questa variante), così da esaltare maggiormente il gusto della torta.

Ingredienti:
250 gr di farina 00
250 gr di ricotta
100 gr di farina di cocco
125 ml di yogurt bianco
3 uova
50 gr di burro a temperatura ambiente
250 gr di zucchero di canna
100 gr di cioccolato bianco
1 bustina di lievito per dolci
Zucchero a velo e scaglie di cocco grattugiato (q.b. per decorare)

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180 gradi.
In una ciotola, unire le uova con lo zucchero di canna, lo yogurt bianco, la ricotta e il burro a temperatura ambiente, mescolando bene per ottenere una crema omogenea.
In un pentolino, sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria (in alternativa, scioglierlo al microonde per 1 minuto alla max potenza) e, una volta fuso, unirlo al composto con le uova.
Aggiungere infine la farina 00, la farina di cocco e il lievito in polvere, e mescolare bene per creare un impasto omogeneo e senza grumi.
Versare l’impasto in uno stampo in silicone (o in una teglia rivestita di carta forno).
Cuocere la ciambella in forno caldo a 180 gradi per 1 ora.
Sfornare e lasciar raffreddare.
Prima di servire, decorare la Ciambella ricotta, cocco e cioccolato bianco con una spolverata di zucchero a velo e scaglie di cocco grattugiato.

Ciambellone ghiotto

Ciambellone ghiotto
Ciambellone ghiotto

Ciambellone ghiotto

Chi di voi da bambino non mangiava il ciambellone della nonna per merenda?? Si, quello che lei realizzava con tanto amore e “ingredienti freschi”, per farci crescere evitando le merendine confezionate (ma che poi noi bambini mangiavamo regolarmente non appena la mamma tornava a casa dal supermercato con una busta carica di snack vari). Io adoro il ciambellone e questo al cioccolato, ricoperto di glassa al cioccolato fondente, è proprio quel che si dice “come vanificare una lezione di pump in palestra” 🙂

Io, per completare l’opera, ho realizzato l’intero ciambellone al cioccolato ma voi potete preparare la versione “bicolor”, riportando così alla mente proprio il dolce della nonna.

Una ricetta facile, veloce, economica, perfetta da gustare a colazione o da servire ai vostri amici per merenda, magari insieme ad una bella tazza di the o di caffè americano.

 


Ingredienti
:
300 gr di farina 00
200 gr di zucchero di canna
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
20 gr di cacao amaro in polvere
1 bustina di vanillina
120 ml di olio extravergine di oliva

Per la glassa:
100 gr di cioccolato fondente (io ho usato il cioccolato fondente al 75%)

 


Procedimento
:
In una ciotola, mescolare le uova con lo zucchero di canna e l’olio extravergine di oliva fino ad ottenere una bella crema densa.
Aggiungere la farina setacciata, il lievito, la vanillina e il cacao amaro.
Mescolare il tutto con una frusta o un mestolo, fino ad ottenere un composto denso e spumoso (ci vorranno circa 15 minuti di impasto).
Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Versare il composto in uno stampo in silicone da ciambella (oppure, se usate una teglia non in silicone, rivestitela di carta forno o imburratela) e cuocere in forno caldo per 30 minuti.
Sfornare la ciambella e farla raffreddare.
Nel frattempo, preparare la glassa al cioccolato sciogliendo in un pentolino a bagnomaria la tavoletta di cioccolato.
Versare il cioccolato fuso sulla ciambella e farlo raffreddare in modo che solidifichi, e poi servire il Ciambellone ghiotto intero o già tagliato a fette.

Ciambellone ripieno

Ciambellone ripieno
Ciambellone ripieno

Ciambellone ripieno

Una ricetta facile e veloce per un dolce sfizioso e ricco di gusto, ideale da gustare a colazione o a merenda, accompagnato da una bella tazza di the.

Un Ciambellone soffice e profumato, ripieno di marmellata e ricoperto come un frosting di cream cheese: può esserci qualcosa di più buono?

Su consiglio di una mia amica, per ottenere un risultato finale soffice e dal gusto delicato, nella ricetta ho usato sia la farina 00 sia la farina di riso, ritenuta formidabile per preparare dolci soffici e alti, come la chiffon cake americana.
Per il ripieno del ciambellone, ho usato la marmellata di fragole biologica ma voi potete usare una marmellata di altro gusto (ad esempio, alle ciliegie o ai frutti di bosco), la Nutella, la crema di nocciole o, addirittura, una bella crema pasticcera. A voi la scelta!!

 

 

Ingredienti:

200 gr di farina 00

150 gr di farina di riso

3 uova

200 gr di dolcificante (io ho usato la Stevia)

125 ml di yogurt bianco

1 bustina di lievito in polvere per dolci

350 gr di marmellata (io di fragole)

200 gr di Philadelphia

200 gr di zucchero a velo

 

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

In una ciotola, unire le uova con lo zucchero, mescolando per ottenere una crema densa.

Aggiungere la farina setacciata, lo yogurt e infine il lievito, mescolando per amalgamare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto senza grumi.

Versare meta’ dose dell’impasto in uno stampo in silicone (o in una teglia rivestita di carta forno) e livellarlo.

Con l’aiuto di una spatola, versare la marmellata al centro, e poi coprirla con l’altra metà di impasto.

Cuocere la ciambella in forno caldo a 180 gradi per 35 minuti.

Sfornare e far raffreddare.

Nel frattempo, preparare il frosting mescolando in una ciotola il Philadelphia con lo zucchero a velo, fino ad ottenere un composto morbido e liscio.

Spalmare il frosting sul Ciambellone e servire subito.