Crea sito

salsa yogurt

Ricette con lo yogurt greco

Ricette con lo yogurt greco
Ricette con lo yogurt greco

Ricette con lo yogurt greco

Da qualche anno in Italia spopola lo yogurt greco, un cibo perfetto da mangiare a colazione, a merenda o come dessert di fine pasto, ricco di proteine, vitamine e sali minerali, ma povero di grassi e carboidrati.

In aggiunta, lo yogurt greco può costituire anche la base per la preparazione di salse da accompagnare a piatti di carne o pesce, come la salsa tzaziki.

Un alimento perfetto per chi è a dieta, per gli sportivi, ma anche per chi ha voglia di un dessert gustoso senza eccedere con le calorie.

All’inizio era difficile trovare lo yogurt greco nei supermercati, e solo la Fage lo produceva, mentre oggi quasi tutte le grandi aziende di latticini offrono lo yogurt greco, nelle versioni con e senza grassi, e anche aromatizzati (es. pistacchio, nocciola, vaniglia)! Non si ha che l’imbarazzo della scelta!

In questo articolo voglio proporvi delle ricette a base di yogurt greco, sperando che vogliate inserire le vostre idee nei commenti, in modo da accrescere continuamente il nostro “ricettario personale”.. Che ne dite??

Ecco a voi le mie idee!

 

 

 

Yogurt e frutta

Fresca e secca, l’accoppiata “yogurt greco e frutta” è una delle mie preferite!

Come si può rifiutare una coppa di yogurt greco con mirtilli freschi e fragole succose?? Oppure, yogurt greco e mix di frutta secca (mandorle, noci, pinoli, ecc) e granola??

Il tocco in più? Un velo di miele millefiori, che addolcirà il vostro snack senza però comprometterne l’apporto calorico.

 

 

 

 

Yogurt e cereali

Da bambina, a colazione mangiavo una ciotola di latte con una montagna di cereali.

Oggi, quando ho tempo a disposizione, amo consumare una ciotola di yogurt greco arricchita da gustosi  cereali e muesli a colazione.

Una formula perfetta per cominciare la giornata con il pieno di energie, fibre, vitamine e antiossidanti!

 

 

 

 

Yogurt e cacao

Voglia improvvisa di dolce cioccolatoso ma siete a dieta? Niente paura: versate una porzione di yogurt greco in una ciotola e aggiungete del cacao amaro in polvere.

Mescolate con una forchetta (o una frusta da cucina) e otterrete una deliziosa mousse al cioccolato da gustare davanti alla tv.

Che ne dite? Bella alternativa, vero?

Se non siete a dieta, vi consiglio di decorare la superficie della coppa di yogurt al cacao con scaglie di cioccolato fondente, chicchi di riso soffiato, frutta secca tritata e muesli.

 

 

 

 

Antipasti finger food con lo yogurt greco

Lo yogurt greco si rivela un potente alleato anche nelle preparazioni salate. Ad esempio, avete mai pensato a preparare un antipasto finger food a base di involtini di bresaola (o prosciutto crudo) ripieni di yogurt greco e prezzemolo? Oppure pomodori tagliati a metà e farciti con mousse di tonno, yogurt greco e olive nere?

Altre idee? Eccole qui!

Tartine di salmone

Sandwich ghiotto

Crostini di mare

Involtini sfiziosi

Burek al formaggio

Finger food carciofi e bacon

Sfoglia al salmone

 

 

 

 

Dolci e torte con lo yogurt greco

Perché non usare lo yogurt greco anche nella preparazione di torte e plumcake da mangiare a colazione? Un’idea simpatica per preparare dolci più leggeri, con meno grassi e magari anche senza l’aggiunta di uova.

Ecco le mie torte:

Ciambellone alla camomilla

Plumcake al doppio cioccolato

Plumcake variegato al cioccolato

Ciambellone leggero

Torta miele e yogurt

 

 

Dessert con lo yogurt greco

Avete presente la cheesecake, la famosa torta americana con base di biscotti e ripieno di formaggio spalmabile? Beh, è possibile prepararla anche con lo yogurt greco, sia nella versione fredda che calda! Una vera delizia!
Non ci credete? Provate le mie ricette e vi ricrederete!

Torta Ringo

Cheesecake al mars

Rotolo alla banana

Salame di cioccolato

Cheesecake al doppio cioccolato

Strudel viennese

Eton mess

 

 

Sweet potatoes

Sweet potatoes
Sweet potatoes

Sweet potatoes

Ho assaggiato per la prima volta le patate dolci americane in una steakhouse, servite come appetizers, accompagnate con salsa barbecue e senape. Da allora, me ne sono innamorata! Sono semplicemente deliziose, croccanti all’esterno ma morbide e cremose all’interno, dal sapore simile alla zucca…. mmm…. che bontà!

Quanto al metodo di cottura, ho optato per la frittura delle patate in olio bollente ma, se siete alla ricerca di una ricetta meno calorica, potete optare per la cottura in forno (15-20 minuti a 200 gradi).

Per il condimento, mi sono limitata a spolverare le patate fritte con sale, pepe nero e paprika ma voi potete optare per altre spezie come pepe rosa, erbe aromatiche, aglio in polvere, ecc.

Ingredienti per 2 porzioni abbondanti:

400 gr di patate dolci

60 gr di amido di mais

100 ml di acqua gassata

olio di semi di arachidi (o di girasole) q.b.

sale, pepe nero macinato, paprika, erbe aromatiche q.b.

 

 

Procedimento:

Lavare e pelare le patate dolci.
Con un coltello affilato, tagliare le patate dolci a bastoncini di uguale dimensione.
Sciacquare le patate sotto l’acqua corrente e asciugarle con un foglio di carta assorbente.
Versare in una ciotola l’acqua gassata e l’amido di mais, quindi mescolare bene con un cucchiaio per sciogliere l’amido.
Immergere le patate nella ciotola e ricoprirle completamente con l’acqua.
Estrarre le patate dall’acqua e tamponarle con un foglio di carta assorbente. Le patate dovranno essere perfettamente asciutte prima di essere fritte nell’olio bollente.
Riempire una padella di olio di semi di arachidi e scaldare.
Quando l’olio sarà abbastanza caldo, versare una manciata di patatine nella padella e cuocere fino a doratura.
Scolare le patate fritte con una schiumarola e adagiarle su un foglio di carta assorbente.
Procedere con la cottura delle altre patate.
Spolverare le patate cotte con un pizzico di sale, pepe nero macinato e paprika.
Servire le Sweet potatoes ben calde, accompagnate da cucchiaiate di salsa senape e/o barbecue.

 

 

Insalata autunnale

Insalata autunnale
Insalata autunnale

Insalata autunnale

Una ricetta perfetta per un pranzo o una cena veloce, preparata l’ingrediente simbolo della stagione autunnale: l’uva nera, un frutto ricco di zuccheri, sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio, magnesio), vitamine (A, B, C), polifenoli, sostanze antiossidanti.

Un’insalata arricchita con straccetti di pollo, uva nera, capperi e noci, condita con succo di limone, olio extravergine di oliva e sale.

Se non amate il petto di pollo, potete usare la bistecca di pollo (più morbida e gustosa rispetto al semplice petto), cuocerla sulla griglia o in padella e infine tagliarla a strisce.

Pochi e semplici ingredienti che si mescolano per creare un piatto colorato e sfizioso, ideale se accompagnato da crostini di pane e magari qualche cucchiaiata di salsa aioli o salsa yogurt.

Se volete arricchire ulteriormente questa ricetta, vi consiglio di aggiungere scaglie di grana, olive (nere o verdi) e qualche chicco di mais.

Bella idea, vero?

Ingredienti:

100 gr di petto di pollo
Insalata verde q.b.
60 gr di uva nera
Una manciata di capperi
10 gr di noci
Il succo di mezzo limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale, erba cipollina

 

 

Procedimento:

Riscaldare una padella antiaderente e, quando sarà rovente, cuocervi il pollo per circa 3 minuti per lato.

Adagiare il petto di pollo su un piatto e lasciarlo intiepidire.

Una volta freddo, tagliare il petto di pollo a straccetti.

Lavare e tagliare l’insalata verde e sistemarla in una ciotola capiente.

Lavare gli acini di uva rossa e tagliarli a metà.

Aggiungere nel piatto con l’insalata gli straccetti di pollo, le noci sgusciate, gli acini di uva tagliati e i capperi.

Condire il tutto con il succo di mezzo limone, un filo di olio extravergine di oliva, una spolverata di erba cipollina e un pizzico di sale.

Servire l’Insalata autunnale subito oppure riporre in frigorifero fino al momento del pasto.

Mexican burger

Mexican burger
Mexican burger
Mexican burger

Una ricetta strepitosa per una cena da leccarsi i baffi, in autentico america style: un succulento panino farcito con hamburger di manzo, bacon croccante, sottilette e salsa guacamole fatta in casa.

Mmm che bontà! Io ho preparato la salsa guacamole con le mie manine (e’ facilissima, occorrono solo un avocado maturo, lime e un pizzico di sale), ma potete reperirla facilmente al supermercato, nello scaffale dei “prodotti dal mondo”.

L’hamburger e’ senza dubbio uno dei miei piatti preferiti: pensate che qualche tempo fa ho scovato la classifica dei migliori hamburger di Roma e mi sono imposta una sorta di “maratona carnivora” provandoli tutti, ogni sabato sera un locale diverso ma con lo stesso menu, hamburger e patatine! Il risultato?

Beh, non concordo pienamente con i giudizi dati nella classifica ma in nessun caso sono rimasta delusa.

Un’esperienza da ripetere assolutamente!

Mexican burger, un panino semplice ma perfetto anche da servire ai vostri ospiti per una cena dal tocco messicano (grazie alla presenza della salsa guacamole) e americano (per veri amanti dell’hamburger).

 

 

Ingredienti:
1 panino (io ho usato una rosetta ma voi potete usare anche i classici panini per hamburger)
1 hamburger di manzo scelto
1 fetta di bacon
1 sottiletta
1 avocado
1/2 lime
Maionese q.b. (o salsa yogurt)
Sale

 

 

Procedimento:
Cominciare preparando la salsa guacamole.
Sbucciare e tagliare l’avocado a metà e privarlo del nocciolo.
Tagliare l’avocado a cubetti e schiacciarlo con i rebbi di una forchetta, fino ad ottenere una sorta di purea.
Aggiungere alla purea di avocado il succo di mezzo lime e un pizzico di sale, quindi mescolare bene e lasciare riposare fino al momento di servire. A scelta, potete aggiungere una spolverata di peperoncino macinato.
Ora scaldare una griglia e, quando sarà rovente, cuocervi l’hamburger e il bacon su entrambi i lati.
Dividere il panino a metà e scaldarlo per due minuti al microonde alla max potenza, funzione combi grill.
Comporre il panino posizionando sulla base del panino l’hamburger, il bacon, la sottiletta, la salsa guacamole, un cucchiaio di maionese, quindi richiudere.
Servire subito, accompagnando con una porzione di patatine fritte o di insalata fresca.