Crea sito

ricette tartine

Involtini sfiziosi

Involtini sfiziosi
Involtini sfiziosi

Involtini sfiziosi

Questi involtini sono ideali da servire come antipasto o come aperitivo ai vostri ospiti.

Una ricetta facile, veloce ed economica, ricca di gusto e in grado di soddisfare i palati più esigenti.

Pochi ingredienti, bella scena e poco tempo di realizzazione: cosa si può volere di più?

ll cetriolo è un ortaggio ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo: ipocalorico (12 cal per 100 gr), ricco di vitamine e minerali (potassio, magnesio, ecc.). Il cetriolo ha inoltre proprietà diuretiche, lassative (l’elevato contenuto di acqua e fibre favorisce la pulizia dell’intestino), iposodiche (la scarsa quantità di sodio presente contribuisce ad abbassare la pressione arteriosa) e combatte il diabete.

 

 

 

Ingredienti per 6 involtini:

6 cracker (io ho usato i fiori d’acqua Mulino Bianco)

1 cetriolo

1/2 scatoletta di tonno al naturale (o tonno sott’olio, come preferite)

1 filetto di acciuga sott’olio

1 cucchiaino di capperi sotto sale

30 gr di yogurt greco (io ho usato lo yogurt greco con 0% di grassi ma voi potete usare quello con il 2% o il 10%)

erba cipollina

1 fetta di salmone affumicato norvegese o scozzese

 

 

Procedimento:

Pelare il cetriolo e tagliarlo per il lato lungo con una mandolina.

Nel bicchiere di un mixer versare il tonno con il filetto di acciuga e i capperi, e frullare fino ad ottenere una crema.

Aggiungere lo yogurt greco e frullare di nuovo, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Se non avete il mixer, potete preparare la crema in una ciotola, amalgamando tutti gli ingredienti con una forchetta o una frusta manuale (in questo caso, spezzettate il filetto di acciuga con le mani e schiacciate i capperi).

Spalmare la crema di tonno sulle fette di cetriolo.

Arrotolare ogni fetta di cetriolo su se stessa per formare un involtino.

Per decorare, adagiare su ogni involtino un pezzetto di salmone affumicato norvegese o scozzese.

Se non amate il salmone affumicato, potreste decorare gli involtini con dei pomodori pachino tagliati a metà o delle olive nere denocciolate.

Posizionare gli involtini sulle basi di cracker e servire subito, o conservare in frigorifero fino al momento di servire.

 

Tartine di salmone

Tartine di salmone
Tartine di salmone

Tartine di salmone

Avete invitato degli amici a casa per cena o per l’aperitivo e siete alla ricerca di qualche ricettina per conquistare il loro palato con il minimo sforzo?!?! Beh, ho io la ricetta che fa per voi! Tartine di salmone, un’idea sfiziosa e rapida per un aperitivo gustoso da servire ai vostri amici insieme a un calice di buon vino bianco. Si tratta di una ricetta semplice, senza cottura ma che lascerà soddisfatti i vostri ospiti, provare per credere!

Io ho usato i cracker Ritz ma voi potete usare i cracker che avete in dispensa, anche aromatizzati, oppure le schiacciatine o addirittura i crostini e le gallette (di riso, di soia, di avena, di kamut).

Per la crema, ho usato yogurt greco 0% di grassi condito con una spolverata di erba cipollina, un pizzico di sale e uno di pepe, ma voi potete usare altri formaggi spalmabili come il Philadelphia, la robiola, lo stracchino, il mascarpone, ecc.

 

Ingredienti per 10 tartine:

10 cracker (io ho usato i Ritz Saiwa)

1/2 confezione di salmone affumicato

70 gr di yogurt greco (o altro formaggio spalmabile come il Philadelphia, la robiola. il mascarpone, lo stracchino)

erba cipollina, sale, pepe

 

 

Procedimento:

Versare lo yogurt greco in una ciotola e condirlo con una spolverata di erba cipollina, una di pepe e un pizzico di sale.

Mescolare il tutto con un cucchiaio da cucina per amalgamare gli ingredienti ed ottenere una crema soffice, quasi una mousse.

Spalmare la crema di yogurt greco su ogni cracker con l’aiuto di un coltello o un cucchiaino da caffè.

Tagliare le fette di salmone per ottenerne 10 strisce da adagiare sulla crema di yogurt.

Disporre le tartine su un vassoio e lasciare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, in modo da far rassodare leggermente la crema di yogurt.

Prima di servire le Tartine di salmone, aggiungere un’ultima spolverata di erba cipollina.