Crea sito

primi piatti estivi

Insalata di legumi estiva

Insalata di legumi estiva
Insalata di legumi estiva

Insalata di legumi estiva

Una ricetta semplice e veloce per un primo piatto leggero o con contorno ricco di proteine e fibre grazie alla presenza dei fagioli.

Io ho usato legumi secchi e quindi li ho messi a bagno in acqua fredda per una notte intera, cuocendoli però poi tutti insieme nello stesso tegame (vi consiglio caldamente di non usare i legumi pre cotti perché, a mio avviso, per questa ricetta che va servita fredda, sono più indicati i legumi secchi perché rimangono leggermente più duri, anche dopo la cottura).
Un piatto che può essere realizzato con largo anticipo e consumato in più volte, diventando un’idea perfetta per un pranzo veloce in ufficio o una cena estiva.

Ingredienti per una porzione:

50 gr di ceci
50 gr di fagioli neri
50 gr di fagioli rossi
50 gr di fagioli cannellini
50 gr di pomodori pachino
1/2 cipolla rossa
1 costa di sedano
2 cucchiai di olio
Rosmarino, erba cipollina
Sale

 

Procedimento:

Mettere i ceci, i fagioli neri, i fagioli rossi e i fagioli cannellini in ammollo in acqua fredda, in  quattro ciotole separate, per una notte intera (almeno 12 ore).

Il giorno dopo, sciacquare i legumi sotto l’acqua corrente e cuocerli in un unico tegame dal fondo spesso, con un pizzico di sale.

Tritare finemente la cipolla e il sedano.

Lavare e tagliare i pomodori pachino.

Cuocere i legumi a fuoco basso per almeno 2 ore, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino alle pareti del tegame durante la cottura; quando i legumi saranno cotti, spegnere il fuoco e scolarli, quindi farli intiepidire.

Una volta freddi, unire in una ciotola unire i legumi, la cipolla e il sedano tritati, i pomodori pachino, e condire con un pizzico di sale, un filo di olio extravergine di oliva, un goccio di aceto di vino bianco (facoltativo), una spolverata di rosmarino e di erba cipollina.

Insalata di riso

Insalata di riso
Insalata di riso

Insalata di riso

Un primo piatto colorato, gustoso, veloce e ipocalorico, ideale da mangiare per un pranzo al mare o in ufficio.

Come potete vedere, il riso è presente in minima dose, e ciò rende l’insalata perfetta per chi mira a ridurre l’apporto calorico di carboidrati nel proprio regime alimentare.

Con l’arrivo della bella stagione, viene meglio la voglia di pranzare con primi piatti caldi e questa ricetta è proprio una valida alternativa poiché facile, veloce, economica, ideale da consumare in ufficio per la pausa pranzo.

Io ho usato il riso carnaroli ma potete usare anche il riso nero o il riso rosso, che daranno al vostro piatto un’aggiunta di colore e simpatia.

Ho condito l’insalata con pomodori pachino, olive nere denocciolate e cetrioli, ma voi potete aggiungere e/o usare altri ingredienti.

Per rimanere sul leggero, vi consiglio di non usare verdure sott’olio e salse (come la maionese), ma prediligere verdure fresche.

Ingredienti per una porzione:

200 gr di lattuga romana

10 pomodori pachino

una manciata di olive nere denocciolate

40 gr di riso (io ho usato il carnaroli ma vanno benissimo anche il riso nero o il riso rosso)

1/2 cetriolo

qualche foglia di prezzemolo e di basilico

sale, olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

Lessare il riso in una pentola con acqua bollente poi scolarlo e lasciarlo intiepidire.

Nel frattempo, lavare bene la lattuga e tagliarla in foglie piccole, lasciandole a scolare in uno scolapasta o in un cestello forato.

Lavare i pomodori pachino e tagliarli a metà.

Pelare il cetriolo e tagliarlo a dadini.

In una ciotola capiente, unire l’insalata lavata, i pomodori pachino, i cetrioli, le olive nere denocciolate e il riso ormai freddo.

Condire il tutto con un filo di olio extravergine di oliva, qualche foglia di prezzemolo e di basilico, e un pizzico di sale.

Servire l’Insalata di riso fredda e conservarla in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.