Crea sito

plumcake zucchine

Plumcake rustico

Plumcake rustico
Plumcake rustico

Plumcake rustico

Io adoro le torte rustiche perché sono perfette da servire ai vostri ospiti come aperitivo finger food (io a volte ne porto due-tre fette per il pranzo in ufficio), non richiedono troppa cura nella preparazione (basta unire tutti gli ingredienti in una ciotola e il gioco è fatto) e sono anche relativamente economiche: a me, infatti, piace realizzarle con gli ingredienti che ho a disposizione in frigorifero, come olive verdi/nere denocciolate, cubetti di prosciutto cotto o di speck, filetti di alici, capperi, wurstel, patate a rondelle, ecc.

Questo plumcake è semplicissimo e anche relativamente economico, perché farcito solo con pomodori pachino e mozzarella, pensato per essere servito proprio ai miei amici invitati a cena, servendolo in un cestino al posto del pane con i soliti grissini. Bella idea, vero?!?

Ingredienti:

250 gr di farina 00

3 uova

1 mozzarella (125 gr)

60 gr di pomodori pachino

100 gr di latte

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 bustina di lievito in polvere per torte salate

Un pizzico di sale, rosmarino

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 170 gradi e rivestire uno stampo da plumcake di carta forno.

Tagliare la mozzarella a cubetti.

Lavare e tagliare i pomodori pachino.

In una ciotola, sbattere le uova con la farina setacciata, l’olio extravergine di oliva, il latte, un pizzico di sale e mescolare bene per ottenere un composto liscio e senza grumi.

Aggiungere anche il lievito in polvere per torte salate, una spolverata di rosmarino, la mozzarella a cubetti e i pomodori pachino tagliati a metà, e mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti (aiutatevi con un cucchiaio di cucina).

Versare l’impasto ottenuto nello stampo da plumcake rivestito di carta forno, applicando sulla superficie del plumcake qualche pomodorino avanzato.

Cuocere il plumcake in forno caldo a 170 gradi per 40-45 minuti e, prima di sfornare, fare la famosa “prova stecchino”.

Sfornare il plumcake e lasciarlo raffreddare prima di servire.

Pane di zucchine

Pane di zucchine
Pane di zucchine

Pane di zucchine

Il Pane alle zucchine e’ una ricetta semplice, veloce, alternativa alla solita pagnotta di pane ricca di farina e quindi di carboidrati.

Si tratta di una ricetta a base di verdure, ideale da mangiare con i salumi in sostituzione del pane tradizionale, oppure per accompagnare un tris di verdure saltate in padella o un purè di patate o di zucca.

E’ una ricetta che mi piace molto perché sana, light e ricca di gusto.

Vi consiglio di preparare il Pane di zucchine per servirlo ai vostri amici come happy hour finger food, oppure da portare in ufficio per la pausa pranzo o lo snack mattutino. Che ne dite?

 

 

Ingredienti per uno stampo da plumcake piccolo:

350 gr di zucchine

2 carote medie

20 gr di parmigiano grattugiato

200 ml di latte

due cucchiai di farina

2 uova

2 cucchiai di burro

Sale, pepe

 

Procedimento:

Lavare e tagliare le zucchine a fette.

Cuocere le zucchine a vapore per 15-20 minuti, poi versarle nel bicchiere di un minipimer e frullarle per ottenere una purea densa.

Pelare le carote e grattugiarle a julienne.

In un pentolino, sciogliere il burro a fuoco basso, poi aggiungere la farina e il latte a filo, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.

Salare, pepare e continuare a mescolare per ottenere una sorta di besciamella.

Trasferire la besciamella ottenuta in una ciotola e aggiungervi le zucchine frullate, le carote a julienne, il parmigiano grattugiato e le uova.

Amalgamare bene il composto aiutandovi con una forchetta o un cucchiaio di legno.

Scaldare il forno a 200 gradi.

Versare il composto ottenuto in uno stampo da plumcake in silicone (o in uno stampo normale rivestito con carta forno).

Cuocere il pane a 200 gradi per 30 minuti.

Sfornare il Pane di zucchine e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Servire il Pane di zucchine tagliato a fette, accompagnato da salumi o formaggi.