Crea sito

Philadelphia kraft

Toast con mirtilli

Toast con mirtilli
Toast con mirtilli

Toast con mirtilli

Una colazione che può sembrare quasi triste se si ricorre al pan carrè e alla marmellata di mirtilli.

Per rendere più accattivante il piatto, ho così deciso di usare del morbido pane in cassetta (io ho usato quello ai cereali, ma voi potete usare quello che più preferite) fatto dorare in padella (e non nel tostapane), farcito con una crema di formaggio spalmabile (sostituibile con lo yogurt greco) e burro (che ricorda molto la crema usata per i frosting dei dolci americani) e ricoperto con una composta di mirtilli preparata con frutta fresca e zucchero.

Che dire, vi sembra una colazione banale?!? A me no, specie se accompagnata da un bel caffè nero rovente e/o una spremuta d’arancia di Sicilia.

INGREDIENTI:

2 fette di pane in cassetta

2 cucchiai di burro

40 gr di formaggio spalmabile philadelphia o di yogurt greco

1 cucchiaino di zucchero finissimo (per la crema)

150 gr di mirtilli freschi

40 gr di zucchero (per la composta)

PROCEDIMENTO:

Cominciare preparando la farcitura del vostro toast.

In una ciotola, mescolare il formaggio spalmabile (o lo yogurt greco) con un cucchiaio di burro e un cucchiaino di zucchero.

Mescolare energicamente fino a sciogliere completamente lo zucchero.

Ora preparare la composta di mirtilli.

Lavare i mirtilli poi unirli in una ciotola insieme a 40 gr di zucchero.

Cuocere i mirtilli in microonde per 1 minuto alla max potenza.

Riprendere la ciotola e mescolare delicatamente; se lo zucchero non sarà completamente sciolto, cuocere nel microonde per altri 30 secondi.

Ora sciogliere un cucchiaio di burro in una padella antiaderente, poi cuocervi le fette di pane in cassetta rigirandole su entrambi i lati.

Quando le fette di pane in cassetta saranno dorate, adagiarle su un piatto e spalmarvi la crema di formaggio spalmabile e burro.

Richiudere le fette e servirle aggiungendo la composta di mirtilli.

Biscotti mascarpone e cioccolato bianco

Biscotti mascarpone e cioccolato bianco
Biscotti mascarpone e cioccolato bianco

Biscotti mascarpone e cioccolato bianco

Questi biscotti sono una vera delizia: morbidi dischi di pasta frolla farciti con una crema di mascarpone e cioccolato bianco, un’autentica bontà!

La ricetta originale, suggeritami da una cara amica, prevede l’aggiunta di scaglie di cocco nella crema ma io l’ho omessa (non avevo il cocco a disposizione e non volevo rinunciare a preparare ugualmente questi biscottini per la merenda).

E voi che dite: fate la ricetta originale o la mia rivisitazione??

 

 

Ingredienti:

200 gr di farina 00
100 gr di burro
50 gr di zucchero di canna
1 uovo
1 bustina di vanillina
150 gr di mascarpone
30 gr di cioccolato bianco
20 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di latte

 

 

Procedimento:

Iniziare preparando la crema al mascarpone e cioccolato bianco.
Sciogliere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria o nel microonde (2 minuti alla max potenza).
In una ciotola, unire lo zucchero a velo con il mascarpone, quindi aggiungere il cioccolato bianco sciolto e due cucchiai di latte.
Mescolare delicatamente e, quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, riporre la crema in frigorifero e passare alla preparazione dei biscotti.
In una ciotola, unire la farina, la vanillina e lo zucchero.
Aggiungere il burro a temperatura ambiente e l’uovo e cominciare ad impastare energicamente per ottenere una palla elastica ed omogenea.
Avvolgere la palla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Dopo 1 ora, riprendere la palla di impasto dal frigorifero e stenderla su una spianatoia con l’aiuto di un matterello.
Con un coppapasta (o una tazzina da caffè), ritagliare delle formine dalla sfoglia di pasta.
Rivestire una teglia di carta forno e adagiarvi le formine di pasta.
Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10-15 minuti, fino a doratura.
Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare su una gratella.
Una volta freddi, farcire i biscotti con la crema al mascarpone e cioccolato bianco e richiuderli come un “sandwich”.
Servire subito i Biscotti mascarpone e cioccolato bianco oppure conservarli in un contenitore ermetico per 2-3 giorni.

Lasagne al salmone

Lasagne al salmone
Lasagne al salmone

LASAGNE AL SALMONE

Le lasagne sono il piatto forte della “domenica italiana”, solitamente preparate con ragù di carne di maiale.

Queste lasagne, invece, sono preparate con un ripieno a base di salmone, robiola e ricotta, ottenendo un piatto finale più delicato rispetto alle lasagne tradizionali.
Io ho usato robiola e ricotta ma voi potete usare solo uno dei due ingredienti oppure usare altri formaggi cremosi come il Philadelphia, il mascarpone, ecc.

Un primo piatto perfetto da servire ai vostri ospiti anche a cena, magari preceduto da un cocktail di gamberi per antipasto o una semplice insalatina di mare, o, addirittura, qualche tartina a base di pancarrè e mousse di tonno o di salmone.
Che ne pensate? Ci provate?

INGREDIENTI PER 2 PORZIONI:

250 gr di pasta fresca per lasagne

200 gr di salmone fresco

100 gr di salmone affumicato

200 gr di ricotta

200 gr di robiola

100 ml di panna da cucina

Sale, erba cipollina

PROCEDIMENTO:

Privare il trancio di salmone delle lische e della pelle, poi tagliarlo a straccetti.

In una ciotola, unire il salmone fresco a straccetti, la robiola, la ricotta, 50 gr di salmone affumicato spezzettato una spolverata di erba cipollina e un pizzico di sale.

Riempire una pentola d’acqua e portarla a ebollizione per sbollentarvi le sfoglie di pasta.

Adagiare le sfoglie di pasta sbollentate su un canovaccio per farle asciugare.

Ora cominciare ad assemblare la lasagna.

In una teglia adagiare uno strato di pasta, poi ricoprirlo con il ripieno di salmone e formaggi, poi un altro strato di pasta, uno di ripieno e infine l’ultimo strato di pasta.

Ricoprire l’ultimo strato con qualche cucchiaio di panna e le fettine di salmone affumicato avanzate.

Cuocere la lasagna in forno caldo a 190 gradi per 35-40 minuti, attivando la funzione gril per gli ultimi 5 minuti di cottura, in modo da formare una crosticina sulla superficie della lasagna.

Sfornare e servire le Lasagne al salmone calde.

Oreo cheesecake

Oreo cheesecake
Oreo cheesecake

OREO CHEESECAKE

Chi non ama i famosi biscotti in voga negli anni ’90, poi spariti dalla circolazione, e ora ricomparsi tra gli scaffali dei supermercati?!?

Io stravedo per loro è questa cheesecake ne è la conferma.

Mmm che bontà! Il passo più difficile? Privare i biscotti della crema interna e riuscire a non mangiarla… Un vero incubo!!!!

Per completare l’opera e ottenere un dessert degno di una settimana di total body in palestra, vi consiglio di servire la cheesecake con cucchiaiate di Nutella e/o ciuffi di panna montata.

INGREDIENTI:

2 confezioni di biscotti Oreo + altri biscotti per la decorazione
250 gr di Philadelphia

100 gr di burro
250 gr di mascarpone
250 ml di panna fresca da montare
10 gr di colla di pesce
50 gr di zucchero a velo
2-3 cucchiai di latte
Una bustina di vanillina

 

 

Procedimento:

Rivestire uno stampo circolare apribile con della carta forno.

Prendere i biscotti Oreo e, con un cucchiaio, privarli della crema e mettete quest’ultima da parte (non mangiatela!!!!!).

Versare i biscotti in un mixer e tritarli (oppure sbriciolateli con le mani, ma vi vorrà più tempo e pazienza).

Sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria.

Unire il burro sciolto ai biscotti tritati e cercare di ottenere un composto “colloso” da distribuire sul fondo della teglia rivestita, cercando di ottenere una base compatta.

Riporre la base ottenuta a solidificare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, dedicarsi al ripieno.

Riempire una ciotola di acqua fredda e lasciarvi la colla di pesce in ammollo per 10 minuti.

Montare la panna a neve con l’aiuto delle fruste.

In una ciotola, unire il mascarpone, il formaggio Philadelphia, la crema dei biscotti, la vanillina, lo zucchero a velo, e mescolare con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti.

Aggiungere anche la panna montata, mescolando delicatamente per evitare di smontare quest’ultima.

Estrarre la base di biscotti dal frigorifero.

Strizzare la colla di pesce e mescolarla alla crema di formaggio e panna ottenuta.

Distribuire la crema sulla base di biscotti con l’aiuto di una spatola, cercando di livellare bene la superficie.

Riporre la cheesecake in frigorifero per 8 ore (meglio una notte intera).

Prima di servire, estrarre la cheesecake dalla teglia e decorarla con i biscotti avanzati, una spolverata di cacao amaro, generose cucchiaiate di Nutella o ciuffi di panna montata.

Pere con ricotta e mandorle

Pere con ricotta e mandorle
Pere con ricotta e mandorle

Pere con ricotta e mandorle

Il binomio formaggio-pere è uno degli accostamenti gastronomici più antichi esistenti: basti pensare che un vecchio detto popolare recita “Al contadino non far sapere quant è buono il formaggio con le pere“!!

L’abbinamento “ufficiale” è tra il formaggio di capra o di pecora (io, infatti, ho usato la ricotta fresca di mucca) e le pere Williams ma, se volete effettuare “esperimenti”, potete optare per il gorgonzola, la fontina, il brie, da abbinare a pere Kaiser, Spadona, Abate, ecc.

E infatti, come posso tacervi la bontà di queste pere morbide guarnite con crema di ricotta e mandorle? Sarei egoista se vi tacessi la ricetta! 😉
Un dolce facile, perfetto da gustare davanti a un film alla TV, magari accompagnato da qualche biscotto croccante speziato; pochi ingredienti che si mescolano tra loro per creare un dessert che si scioglie in bocca, morbido e cremoso, dove il caldo delle pere contrasta con il sapore fresco della ricotta.

 

 

 

Ingredienti:

1 pera Williams (kaiser, abate, spadona)
2 cucchiai di miele
50 gr di ricotta fresca di mucca
20 gr di dolcificante Stevia
10 gr di mandorle pelate
Una spolverata di zenzero
Un pizzico di cannella

 

 

Procedimento:

Sbucciare la pera, tagliarla a metà e privarla dei semi.
Adagiare la pera in una pirofila adatta alla cottura al microonde e cospargerla con un cucchiaio di miele e una spolverata di zenzero.
Cuocere la pera alla max potenza, funzione microwave per 5-6 minuti, alla max potenza.
Nel frattempo, preparare la crema mescolando in una ciotola la ricotta, il dolcificante e un pizzico di cannella. Lavorare bene il composto per ottenere una crema densa, omogenea e priva di grumi.
Quando le pere saranno cotte, sfornarle e sistemarle su un piatto da portata.
Stendere un velo di miele sulle pere cotte poi guarnire con la crema di ricotta e le mandorle pelate.
Servire le Pere con ricotta e mandorle subito.

Bicchieri Oreo

Bicchieri Oreo
Bicchieri Oreo

Bicchieri Oreo

Un dessert cremoso e vellutato, con una base di biscotti Oreo e una crema al formaggio spalmabile, che bontà!

Oggi sono stata nel mio negozio preferito che vende dolciumi e cibi dal mondo e, tra gli scaffali, ho ritrovato i mitici biscotti Oreo, che papà mi comprava sempre negli autogrill quando andavamo in vacanza!!

Quanti ricordi! Ne ho preso subito una confezione e, tornata a casa, ho pensato di preparare questi bicchieri monoporzione di Oreo Cheesecake, ottenendo un risultato superlativo!! Un crumble di biscotti Oreo farcito con una morbida crema a base di formaggio Philadelphia, burro, panna fresca montata e zucchero a velo, che bontà!!!

Io ho usato dei vasetti di vetro per servire la Cheesecake ma voi potete usare anche gli stampi da budino o da muffin, o addirittura realizzare un’unica torta, magari aumentando le dosi.

Che ne pensate, vi ho convinto?

INGREDIENTI PER 2-3 BICCHIERI:

125 gr di formaggio Philadelphia ammorbidito
30 gr di burro a temperatura ambiente
60 gr di zucchero a velo
125 ml di panna fresca per dolci
10 biscotti Oreo (6 biscotti per il crumble + 2 biscotti per la decorazione)

PROCEDIMENTO:

Versare 6 biscotti Oreo nel mixer e tritarli ottenendo una sorta di crumble.
In una ciotola, unire il formaggio Philadelphia, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo mescolando bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
In un’altra ciotola, montare la panna fresca con le fruste.
Unire la panna montata al composto con il formaggio, mescolando con una spatola delicatamente dal basso verso l’alto, per evitare di smontare la panna.
Ora preparare i bicchieri.
Versare un cucchiaio di crumble sul fondo del vasetto, poi aggiungere due cucchiai di crema, e ripetere di nuovo fino ad ultimare con uno stato di crema.
Procedere in questo modo per tutti i bicchieri e infine disporre su ognuno un biscotto Oreo.
Riporre in frigorifero a rassodare per almeno 2-3 ore. Servire i Bicchieri Oreo ben freddi.

Gnocchi bacon e Philadelphia

Gnocchi bacon e Philadelphia
Gnocchi bacon e Philadelphia

GNOCCHI BACON E PHILADELPHIA

Una ricetta facile per un primo piatto cremoso e saporito: morbidi gnocchi di patate conditi con una crema di formaggio Philadelphia e bacon croccante, pura libidine!!! Io ho usato il formaggio Philadelphia ma voi potete usare un qualsiasi altro tipo di formaggio morbido, come la ricotta, il mascarpone, la robiola o, addirittura il gorgonzola, che darà un sapore particolarmente deciso al vostro piatto.
Un primo piatto perfetto da servire ai vostri ospiti per conquistarli al primo boccone o da gustare da soli, magari davanti ad una serie TV e con un calice di buon vino… Che ne dite?

 

 

Ingredienti per 1 porzione:
250 gr di patate
80 gr di farina 00
1 uovo
50 gr di bacon
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
100 gr di Philadelphia
Qualche foglia di basilico
Un pizzico di sale

 

 

Preparazione:
Lessare le patate con tutta la buccia in una pentola con abbondante acqua bollente salata.
Dopo 15 minuti di cottura, scolare le patate e lasciarle raffreddare.
Togliere la buccia e passare le patate nello schiacciapatate (oppure schiacciarle con la forchetta).
Versare la farina a fontana su una spianatoia.
Fare un buco al centro della farina e versarvi l’uovo, le patate schiacciate e un pizzico di sale, quindi impastare con le mani per ottenere un composto elastico.
Fare dei lunghi salsicciotti di pasta e tagliarli in piccoli pezzetti per formare gli gnocchi.
Riempire una pentola d’acqua e portarla a ebollizione per cuocervi gli gnocchi.
Nel frattempo, scaldare un cucchiaio di olio in una padella puoi rosolarvi le fette di bacon fino a doratura.
Aggiungere il formaggio Philadelphia e mescolare a fuoco basso, in modo da sciogliere il formaggio.
Scolare gli gnocchi non appena torneranno a galla e farli saltare in padella con il bacon e il Philadelphia.
Servire gli gnocchi caldi, aggiungendo qualche foglia di basilico fresca.