Crea sito

pasta

Pasticcio di pollo

Pasticcio di pollo
Pasticcio di pollo

Pasticcio di pollo

Una ricetta facile e quasi “di riciclo” per un primo piatto perfetto da consumare per un pranzo veloce. Io ho preparato questo pasticcio per un pranzo con la mia migliore amica, in una giornata piovosa nella quale nessuna delle due aveva voglia di uscire per fare la spesa e ci siamo così ritrovate a setacciare la dispensa in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti.

Abbiamo usato pasta corta, formaggio emmental, petto di pollo, panna da cucina e pangrattato, ma voi potete aggiungere altri ingredienti come cubetti di prosciutto cotto (o di pancetta), piselli novelli, funghi champignon, carciofini sott’olio, e ogni altro ingrediente a vostra disposizione.

Come al solito, la fantasia ha portato me e la mia amica a realizzare un piatto gustoso e saporito.

 

 

Ingredienti per 2 porzioni abbondanti:
200 gr di pasta corta (penne, rigatoni, mezze penne)
1/2 cipolla
100 gr di formaggio emmental
150 gr di petto di pollo
250 ml di panna da cucina
Pangrattato q.b.
Sale, origano

 

 

Procedimento:
Riempire una pentola d’acqua e portarla a ebollizione per cuocervi la pasta.
Tritare finemente la cipolla.
Tagliare il formaggio emmental a cubetti.
Tagliare il pollo a striscioline non troppo sottili (o a cubetti, in base ai vostri gusti)1313.
In una padella, rosolare la cipolla con un cucchiaio di olio, poi aggiungere il pollo e una spolverata di origano.
Mescolare e cuocere a fuoco basso.
Aggiungere anche la panna e far addensare, poi spegnere il fuoco.
Scolare la pasta al dente e versarla in una ciotola insieme al composto di panna, pollo e il formaggio emmental a cubetti.
Mescolare bene per amalgamare il tutto, poi versare in una pirofila e spolverare la superficie con del pangrattato.
Cuocere in microonde alla massima potenza, funzione combi grill, per 7-8 minuti, giusto il tempo di far formare la crosticina in superficie.
Sfornare e servire subito.

Pasta alla vodka

Pasta alla vodka
Pasta alla vodka

PASTA ALLA VODKA

Quando una mia amica all’università mi ha invitato a pranzo a casa sua proponendomi le “pennette alla vodka”, sono rimasta inizialmente un po’ perplessa: che sapore poteva avere una pasta condita con il liquore?? E poi, come al solito, il risultato finale mi ha conquistata al primo assaggio!

La pasta alla vodka era un piatto molto in voga negli anni ’70-’80, a base di vodka, panna, pancetta (io ho usato la pancetta a fette ma voi potete usare quella già tagliata a cubetti) e pomodoro. Io, come da tradizione, ho scelto le pennette come pasta, ma voi potete optare per qualsiasi altro tipo di pasta purché corta (es. farfalle, fusilli).

Una ricetta facile e veloce per un simpatico primo piatto che non si cucina tutti i giorni, e quindi perfetto da servire ai vostri ospiti per una cena vintage, magari accompagnata da un antipasto di salumi.

 

 

Ingredienti:
80 gr di pasta corta (pennette, farfalle, fusilli)
1/2 bicchiere di vodka
2 fette di pancetta dolce (o di pancetta dolce a cubetti confezionata)
100 ml di passata di pomodoro
100 ml di panna da cucina
1/2 cipolla
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Sale, peperoncino macinato

 

 

Procedimento:
Riempire una pentola d’acqua e portarla a ebollizione per cuocervi la pasta.
Tagliare la pancetta a striscioline sottili (se usate la pancetta a cubetti, saltate questo passaggio).
Tritare finemente la cipolla e rosolarla in padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Quando la cipolla comincerà a dorare, aggiungere la pancetta in padella e farla imbiondire.
Sfumare con la vodka.
Aggiungere la passata di pomodoro, la panna da cucina, un pizzico di sale e una spolverata di peperoncino, quindi mescolare con un cucchiaio di legno e cuocere per qualche minuto a fiamma media.
Scolare la pasta al dente e saltarla in padella con il sugo.
Servire subito.

1 4 5 6