pasta sfoglia senza uova

Torta rustica di zucchine

Torta rustica di zucchine
Torta rustica di zucchine

Torta rustica di zucchine

Una torta rustica perfetta da servire ai vostri ospiti come antipasto o come aperitivo finger food, o addirittura da portare per il pranzo in ufficio (scaldandola qualche minuto al microonde prima di consumarla).

Forse non tutti sanno che l’idea del pane “farcito” non appartiene ai giorni nostri ma è un’usanza diffusa dal 1400, quando appunto lo si riempiva con carne, pesce, uova, formaggi, in base ai propri gusti.

Io ho preparato la torta rustica usando la pasta sfoglia confezionata ma voi, se avete del tempo a disposizione, potete realizzarla comodamente a casa vostra, magari provando persino a sostituire il burro con lo yogurt, per ottenere un risultato finale più delicato e light.

Per la farciture, ho usato le zucchine tagliate a rondelle, ma voi potete aggiungere altri ingredienti, come cubetti di pancetta, fette di prosciutto cotto, salsicce a dadini, filetti di acciughe, fette di salame piccante, cubetti di mozzarella fiordilatte, sottilette e chi più ne ha più ne metta! Via libera alla fantasia!

Una ricetta facile, economica e sfiziosa per un aperitivo ricco di brio!!!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

3 zucchine medie

3 uova

Olio extravergine di oliva q.b.

Sale, pepe

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

Lavare e tagliare le zucchine a rondelle.

Cuocere le zucchine in un tegame con un filo di olio extravergine di oliva per qualche minuto, fino  a quando saranno leggermente appassite.

Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire le zucchine a temperatura ambiente.

Rivestire una tortiera di carta sforno e stendervi la pasta sfoglia.

Distribuire le zucchine a rondelle sulla pasta sfoglia.

In un piatto, sbattere le uova con un pizzico di sale e di pepe.

Versare le uova sbattute sulle zucchine.

Cuocere la torta rustica in forno caldo per 40-45 minuti.

Sfornare la torta rustica e lasciarla intiepidire.

Una volta fredda, tagliare la torta a fette e servire subito.

Mini millefoglie

Mini millefoglie
Mini millefoglie

Mini millefoglie

Una torta perfetta da servire ai vostri ospiti come dessert senza spendere una fortuna e con minimo rischio di insuccesso.

Una mini tortina friabile, croccante e ricca di gusto, grazie alla presenza del limoncello e delle scaglie di cocco; io vi consiglio di assemblare la torta proprio prima di servirla, in modo che la pasta sfoglia non assorba eccessivamente la crema e rimanga croccante.

Che dite? Vi ho convinto?

Ingredienti per 3-4 porzioni:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
50 gr di zucchero a velo
80 gr di cioccolato bianco
250 ml di latte
3 uova
1 cucchiaio di farina
70 gr di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
150 ml di panna per dolci
1 cucchiaino di limoncello
Scaglie di cocco (facoltativo)

Procedimento:

Iniziare preparando la crema pasticcera,

In un pentolino, scaldare il latte con la vanillina.

Nel frattempo, in una ciotola sbattere 3 tuorli con lo zucchero e la farina, mescolando bene per ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Quando il latte sarà arrivato a bollore, versarli lentamente nella ciotola con le uova e amalgamare con una spatola.

Trasferire di nuovo il composto nel pentolino e cuocere per 4-5 minuti a fuoco medio, mescolando di continuo per far si che la crema si addensi ma non di attacchi alle pareti del pentolino.

Quanto la crema sarà densa, spegnere il fuoco e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo, in una ciotola montare la panna con le fruste.

Unire la panna montata alla crema fredda, mescolando delicatamente.

Aggiungere anche un cucchiaino di limoncello e le scaglie di cocco, e mescolare.

Ora dedicarsi alla preparazione della base della torta.

Rivestire una teglia di carta forno e preriscaldare il forno a 180 gradi.

Stendere la pasta sfoglia nella teglia rivestita e dividerla a metà per ottenere due quadrati.

Spolverizzare i quadrati con lo zucchero a velo.

Cuocere in forno caldo per 15-20 minuti, fino a doratura.

Sfornare e far raffreddare.

Ora creare la torta: spalmare la crema su un quadrato di pasta sfoglia, poi richiudere con l’altro quadrato, come a formare un sandwich.

Spolverare con lo zucchero a velo e le scaglie di cocco.

Servire subito oppure riporre in frigorifero fino al momento di servire.

Torta zucchine e provola

Torta zucchine e provola
Torta zucchine e provola

Torta zucchine e provola

Una ricetta per una torta salata perfetta da servire ai vostri amici come antipasto finger food: due dischi di pasta sfoglia che racchiudono un ripieno di zucchine, provola, uova e parmigiano  grattugiato… Una vera delizia!
Io ho usato la provola affumicata ma può essere sostituita  tranquillamente con mozzarella fiordilatte, ricotta, caciotta, formaggio galbanino, ecc.

Ingredienti:

2 dischi di pasta sfoglia (io ho usato la pasta sfoglia Buitoni)
4 zucchine
200 gr di provola
2 uova
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
sale, pepe

Procedimento:

Lavare e tagliare le zucchine a cubetti.
In una padella, rosolare uno spicchio d’aglio con un filo di olio extravergine di oliva.
Quando l’aglio comincerà a sfrigolare, aggiungere le zucchine e cuocere per una decina di minuti, fino a farle appassire leggermente.
Una volta cotte, spegnere il gas e trasferire le zucchine in un piatto.
Nel frattempo, preriscaldare il forno a 200 gradi e rivestire una teglia tonda di carta forno.
Adagiare uno dei dischi di pasta sfoglia all’interno della teglia, cercando di far aderire bene i bordi della sfoglia al bordo della teglia.
Bucare la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta.
Tagliare la provola a cubetti.
Rompere le uova in un piatto e sbatterle con una forchetta.
Aggiungere alla uova sbattute due cucchiai di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero, quindi mescolare.
In una ciotola, unire le uova sbattute, la provola a cubetti e le zucchine, mescolando per amalgamare bene gli ingredienti.
Trasferire il composto ottenuto nella teglia con la pasta sfoglia.
Ricoprire con il secondo disco di pasta sfoglia, sigillando bene i bordi e praticando dei forellini sulla superficie della torta rustica con i rebbi di una forchetta.
Cuocere la torta rustica in forno caldo a 180 gradi per 25-30 minuti, fino a doratura della superficie.
Servire la Torta zucchine e provola tiepida, intera o tagliata a fette.

Rugelach

Rugelach
Rugelach

RUGELACH

I rugelach al cioccolato sono deliziosi cornettini di pasta sfoglia tipici dell’Upper Western Side di Manhattan. All’apparenza sembrerebbero dei banali cornetti di pasta sfoglia ripieni di cioccolato (o marmellata, in base ai vostri gusti), ma in realtà sono farciti con una crema a base di burro, panna per dolci e cioccolato fondente, ricoperti con una glassa di uova e zucchero, una vera bontà!

Stavolta, anziché seguire la ricetta del libro del mio amato Marc Grossman, ho preferito utilizzare la pasta sfoglia già pronta ma il risultato è stato comunque buono.

Questi dolcetti li ho realizzati per una colazione in famiglia e vi garantisco che sono stati apprezzati da tutti, anche dalla mia nonna ultra tradizionalista!

 

 

Ingredienti per 10 cornetti:

1 rotolo di pasta sfoglia tonda

250 ml di panna liquida per dolci (fresca o a lunga conservazione, come preferite)

10 gr di burro a temperatura ambiente

65 gr di cioccolato fondente spezzettato (io ho usato una tavoletta di cioccolato fondente 75%)

50 gr di zucchero di canna

1 tuorlo

1 cucchiaio di acqua

 

 

Procedimento:

Scaldare il forno a 170 gradi.

In un pentolino, portare a bollore la panna e il burro, poi aggiungere il cioccolato fondente spezzettato.

Mescolare di continuo fino ad ottenere una crema densa e poi togliere dal cuore e mettere da parte.

Rivestire una teglia di carta forno.

Stendere la pasta sfoglia e spalmarvi sopra la crema al cioccolato.

Tagliare il disco di pasta sfoglia in 10 parti uguali (triangoli) e arrotolate ciascuna su se stessa partendo dal lato largo, in modo da formare un cornetto.

Adagiare i cornetti sulla teglia rivestita di carta forno.

In una tazza, sbattere il tuorlo con un cucchiaio di acqua poi spennellare i cornetti con il composto ottenuto.

Cospargere i cornetti con lo zucchero, poi infornare a 170 gradi per circa 20 minuti, fino a doratura.

Sfornare e lasciare raffreddare per almeno 10 minuti prima di servire.