frittata di cipolle

Frittata di cipolle al forno

Frittata di cipolle al forno
Frittata di cipolle al forno

Frittata di cipolle al forno

Adoro la frittata, una ricetta povera ma sostanziosa, perfetta come secondo piatto al posto della carne o del pesce.

Quando ero piccola e andavo in gita scolastica, mia madre mi preparava sempre il panino con la frittata da mangiare per pranzo.. che bei ricordi!

Questa frittata è speciale perché arricchita con cipolle tritate e ricotta, due ingredienti che conferiscono sofficità e sapore deciso alla frittata.

Non essendo molto pratica nell’arte del “rigiro della frittata” in padella, ho preferito optare per la cottura in forno elettrico, ottenendo più una sorta di sformato di patate che la classica frittatona super calorica.
Una ricetta facile ed economica, ideale per una cena sfiziosa; io di solito la cucina e la mangio con due volte… Una ricetta furbissima!!!! Vero?! Oppure potete servirla come aperitivo finger food tagliandola a quadrotti… Bella idea, vero?

 

Ingredienti:

500 gr di patate

2 uova

300 gr di ricotta

1 cipolla

Olio extravergine q.b.

Sale, pepe

Procedimento:

Sbucciare le patate e lessarle in una pentola con acqua bollente.

Scolare le patate e schiacciarle con i rebbi di una forchetta.

Tritare finemente la cipolla.

In una ciotola, amalgamare le patate schiacciate e la cipolla.

Rompere le uova, versarle in una ciotola e sbatterle con una forchetta.

Aggiungere la ricotta alle uova e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

Salare e pepare.

Versare la crema di uova e ricotta nella ciotola con le patate schiacciate (divenute ormai fredde), e mescolare bene per ottenere un composto omogeneo.

Ungere una pirofila con un filo di olio extravergine di oliva.

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

Versare l’impasto nella pirofila e cuocere in forno caldo per 30-40 minuti, girando la frittata sull’altro lato a metà cottura.

Sfornare e far intiepidire.

Servire la Frittata di cipolle al forno intera o già tagliata a spicchi.

Tortilla di patate e zucchine

Tortilla di patate e zucchine
Tortilla di patate e zucchine

Tortilla di patate e zucchine

Apparentemente molto simile ad una classica frittatona di verdure, la tortilla di patate è un tipico piatto spagnolo arricchito, nella mia versione, con cipolle e zucchine a rondelle.

Una “torta” salata soffice e morbida, perfetta per essere servita come secondo piatto (accompagnato da un’insalata fresca o pomodori a fette) o tagliata a quadrotti e servita come happy hour finger food.

 

Ingredienti:

300 gr di patate

200 gr di zucchine

1/2 cipolla

4 uova

1 cucchiaino di lievito per torte salate

olio extravergine di oliva q.b.

sale, pepe

 

 

 

Procedimento:

Pelare le patate e tagliarle a fettine non troppo sottili.

Tritare finemente la cipolla.

Lavare le zucchine e tagliarle a rondelle.

Versare un filo di olio extravergine di oliva sul fondo di una padella antiaderente e farlo scaldare.

Quando l’olio sarà sufficientemente caldo, versare nella padella le patate a fette, la cipolla tritata e le zucchine a rondelle.

Mescolare bene con un cucchiaio di legno poi coprire la padella con il coperchio e far cuocere a fuoco basso.

Mescolare di tanto in tanto per evitare che le verdure si attacchino al fondo della padella.

Salare e pepare.

Quando le patate saranno morbide e cotte, spegnere il fuoco e mettere da parte.

Rompere le uova in una ciotola e sbatterle energicamente con una frusta da cucina o con uno sbattitore elettrico.

L’obiettivo è montare quanto più possibile le uova perché più saranno montate più la tortilla sarà soffice.

Scolare le verdure dall’olio di cottura con l’aiuto di un mestolo forato, e versarle nella ciotola con le uova montate.

Ungere una padella dai bordi alti con un filo di olio extravergine di oliva e riscaldarla.

Quando l’olio sarà caldo, versare in padella il composto di uova e verdure, cercando di distribuirlo uniformemente.

Coprire la padella con un coperchio e cuocere a fuoco basso.

Quando la parte inferiore della tortilla sarà cotta e dorata, girare la tortilla sull’altro lato aiutandovi con il coperchio, quindi continuare la cottura.

Servire la Tortilla di patate e zucchine ben calda, intera o tagliata a fette/quadrotti.