dolci freddi

Cheesecake al mars

Cheesecake al mars
Cheesecake al mars

Cheesecake al mars

La ricetta di questa cheesecake me l’ha data una amica dei tempi dell’università, durante una noiosissima lezione di finanza aziendale: quel giorno dovevo preparare un dessert da offrire a un amico del mio fidanzato che sarebbe venuto a cena a casa nostra (eh si, io convivevo con il mio fidanzato) ma non volevo usare il forno né dilungarmi eccessivamente nella preparazione.

Così, la mia amica Rosaria, mi ha suggerito di provare questa cheesecake, una torta fredda a base di biscotti, yogurt greco, formaggio philadelphia, miele e biscotti Mars. Il risultato??? La cheesecake ha fatto il fumo!!

 

 

Ingredienti per uno stampo quadrato (4-5 fette):

150 gr di biscotti digestive

50 gr di burro

300 gr di yogurt greco

300 gr di philadelphia

60 gr di zucchero a velo

8 gr di colla di pesce

2 cucchiai di miele

5 mars (4 per la cheesecake + 1 per la glassa)

10 gr di zucchero

3 cucchiai di latte

2 cucchiai di granella di nocciole

 

 

Procedimento:

Versare i biscotti nel mixer e tritarli finemente.

Sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso, poi unirlo ai biscotti tritati e mescolare bene.

Versare il composto di burro e biscotti in uno stampo quadrato (io ho usato una vaschetta in alluminio) e schiacciare bene il tutto con un cucchiaio, per formare una base compatta.

Mettere il composto in frigorifero per 30 minuti, in modo che solidifichi.

Nel frattempo, sciogliere la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.

In una ciotola, unire lo yogurt greco, il philadelphia, lo zucchero a velo e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

Strizzare la colla di pesce ammorbidita e versarla sulla crema di yogurt e philadelphia, mescolando bene il tutto con una spatola.

Riprendere la base di biscotti dal frigorifero e versarvi sopra metà crema di yogurt e philadelphia.

Spezzettare 4 mars e distribuirli sulla crema, poi ricoprire il tutto con la crema restante e livellare bene.

Riporre la cheesecake in frigorifero per farla rassodare per almeno due ore.

Poco prima di servire la cheesecake, preparare la glassa sciogliendo, in un pentolino a fuoco medio, un mars, lo zucchero, il latte e il miele, mescolando di continuo per ottenere un composto denso e colloso.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben sciolti, spegnere la fiamma e far raffreddare.

Estrarre il cheesecake dal frigorifero e distribuire la glassa sulla superficie, insieme ad una bella spoverata di granella di nocciole.

Servire la Cheesecake al mars subito, intera o tagliata a fette.

Ricette con lo yogurt greco

Ricette con lo yogurt greco
Ricette con lo yogurt greco

Ricette con lo yogurt greco

Da qualche anno in Italia spopola lo yogurt greco, un cibo perfetto da mangiare a colazione, a merenda o come dessert di fine pasto, ricco di proteine, vitamine e sali minerali, ma povero di grassi e carboidrati.

In aggiunta, lo yogurt greco può costituire anche la base per la preparazione di salse da accompagnare a piatti di carne o pesce, come la salsa tzaziki.

Un alimento perfetto per chi è a dieta, per gli sportivi, ma anche per chi ha voglia di un dessert gustoso senza eccedere con le calorie.

All’inizio era difficile trovare lo yogurt greco nei supermercati, e solo la Fage lo produceva, mentre oggi quasi tutte le grandi aziende di latticini offrono lo yogurt greco, nelle versioni con e senza grassi, e anche aromatizzati (es. pistacchio, nocciola, vaniglia)! Non si ha che l’imbarazzo della scelta!

In questo articolo voglio proporvi delle ricette a base di yogurt greco, sperando che vogliate inserire le vostre idee nei commenti, in modo da accrescere continuamente il nostro “ricettario personale”.. Che ne dite??

Ecco a voi le mie idee!

 

 

 

Yogurt e frutta

Fresca e secca, l’accoppiata “yogurt greco e frutta” è una delle mie preferite!

Come si può rifiutare una coppa di yogurt greco con mirtilli freschi e fragole succose?? Oppure, yogurt greco e mix di frutta secca (mandorle, noci, pinoli, ecc) e granola??

Il tocco in più? Un velo di miele millefiori, che addolcirà il vostro snack senza però comprometterne l’apporto calorico.

 

 

 

 

Yogurt e cereali

Da bambina, a colazione mangiavo una ciotola di latte con una montagna di cereali.

Oggi, quando ho tempo a disposizione, amo consumare una ciotola di yogurt greco arricchita da gustosi  cereali e muesli a colazione.

Una formula perfetta per cominciare la giornata con il pieno di energie, fibre, vitamine e antiossidanti!

 

 

 

 

Yogurt e cacao

Voglia improvvisa di dolce cioccolatoso ma siete a dieta? Niente paura: versate una porzione di yogurt greco in una ciotola e aggiungete del cacao amaro in polvere.

Mescolate con una forchetta (o una frusta da cucina) e otterrete una deliziosa mousse al cioccolato da gustare davanti alla tv.

Che ne dite? Bella alternativa, vero?

Se non siete a dieta, vi consiglio di decorare la superficie della coppa di yogurt al cacao con scaglie di cioccolato fondente, chicchi di riso soffiato, frutta secca tritata e muesli.

 

 

 

 

Antipasti finger food con lo yogurt greco

Lo yogurt greco si rivela un potente alleato anche nelle preparazioni salate. Ad esempio, avete mai pensato a preparare un antipasto finger food a base di involtini di bresaola (o prosciutto crudo) ripieni di yogurt greco e prezzemolo? Oppure pomodori tagliati a metà e farciti con mousse di tonno, yogurt greco e olive nere?

Altre idee? Eccole qui!

Tartine di salmone

Sandwich ghiotto

Crostini di mare

Involtini sfiziosi

Burek al formaggio

Finger food carciofi e bacon

Sfoglia al salmone

 

 

 

 

Dolci e torte con lo yogurt greco

Perché non usare lo yogurt greco anche nella preparazione di torte e plumcake da mangiare a colazione? Un’idea simpatica per preparare dolci più leggeri, con meno grassi e magari anche senza l’aggiunta di uova.

Ecco le mie torte:

Ciambellone alla camomilla

Plumcake al doppio cioccolato

Plumcake variegato al cioccolato

Ciambellone leggero

Torta miele e yogurt

 

 

Dessert con lo yogurt greco

Avete presente la cheesecake, la famosa torta americana con base di biscotti e ripieno di formaggio spalmabile? Beh, è possibile prepararla anche con lo yogurt greco, sia nella versione fredda che calda! Una vera delizia!
Non ci credete? Provate le mie ricette e vi ricrederete!

Torta Ringo

Cheesecake al mars

Rotolo alla banana

Salame di cioccolato

Cheesecake al doppio cioccolato

Strudel viennese

Eton mess

 

 

Budino al cappuccino

Budino al cappuccino
Budino al cappuccino

Budino al cappuccino

Un budino morbido e dal gusto insolito (cappuccino!), preparato con latte di soia, caffè, zucchero e colla di pesce), e accompagnato da una salsa di fragole fresche.

Il budino è uno dei miei dessert preferiti perché si realizza facilmente, non richiede una particolare bravura per essere preparato, ed è perfetto da servire ai vostri ospiti o da mangiare da soli, davanti ad una bella serie TV.

Se non vi fidate dell’accostamento cappuccino-fragole, vi consiglio di sostituire quest’ultime con qualche cucchiaiata di Nutella o ciuffi di panna montata fresca, tanto per dare un tocco in più al vostro dessert.

 

Ingredienti:

Un bicchiere di latte (io ho usato il latte di soia perché secondo me ha un sapore migliore rispetto al latte parzialmente scremato)

1 tazzina di caffe

1 cucchiaio di zucchero (o dolcificante)

1 foglio di colla di pesce

fragole q.b.

succo di mezzo limone

 

 

Procedimento:

Riempire una tazza con acqua fredda e ammollarvi il foglio di colla di pesce per circa 10 minuti.

In un pentolino, scaldare il latte di soia con il caffè e un cucchiaino di zucchero, senza raggiungere l’ebollizione.

Quando il latte sarà ben caldo, toglierlo dal fuoco.

Strizzare il foglio di colla di pesce, unirlo al latte e mescolare bene per far sciogliere il foglio.

Versare il composto ottenuto in un bicchiere (o in uno stampo da cucina) e lasciare in frigorifero per almeno 3 ore. Io, non avendo uno stampo da cucina, ho usato un calice da vino e vi consiglio di fare lo stesso, in modo da servirlo ai vostri ospiti ottenendo un risultato “scenografico”.

Prima di servire il budino, preparare la salsa di fragole lavando bene queste ultime e poi tagliandole a pezzetti (io le ho lasciate intere).

Cuocere le fragole in un pentolino con il succo di limone per 5 minuti, giusto il tempo di far creare la salsa.

Prima di servire il budino, decorarlo con la salsa di fragole e… Buon appetito!