Crea sito

cottura in forno

American cookies

American cookies
American cookies

American cookies

Questa ricetta degli American cookies proviene direttamente dalle pagine del mio amato libro di Marc Grossman “New York, le ricette di culto” e non sono altro che un classico biscotto condito con una montagna di gocce di cioccolato.

La cosa che più amo di questi biscotti è il sapore di burro che lasciano in bocca: mangiarne anche solo uno da una sensazione paradisiaca, ti porta a pensare: “Ne mangio un altro tanto poi vado in palestra e corro per almeno un’ora sul tapis roulant!”.

In una bakery americana qui a Roma ho assaggiato anche la variante di questi biscotti con il cioccolato bianco e quella con la frutta secca, buoni ma devo dire che la versione originale è imbattibile!!

 

 

Ingredienti per 10 cookies grandi:

125 gr di burro

60 gr di zucchero bianco

60 gr di zucchero di canna

1 bustina di vanillina

un pizzico di sale

1 uovo

200 gr di farina

1 bustina di lievito per dolci

100 gr di cioccolato spezzettato (io ho usato una tavoletta di cioccolato fondente 75%)

20 gr di noci tritate

 

 

Procedimento:

In una ciotola lavorare il burro e lo zucchero per ottenere un composto soffice e cremoso.

Aggiungere anche la vanillina, l’uovo e un pizzico di sale e continuare a mescolare.

Tritare la tavoletta di cioccolato fondente con un coltello da cucina.

Aggiungere la farina, il cioccolato tritato, le noci e il lievito, ed impastare per ottenere infine una bella palla di pasta omogenea.

Avvolgere la palla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Dopo un’ora, prendere la pasta dal frigorifero, togliere la pellicola e, su una spianatoia, modellare la pasta per creare un salsicciotto di circa 10 cm di diametro.

Avvolgere il salsicciotto nella carta forno e far riposare in frigorifero per un’altra ora.

Nel frattempo, preriscaldare il forno a 230 gradi.

Dopo un’ora, togliere il salsicciotto dal frigo e usare la carta forno per rivestire una teglia.

Tagliare il salsicciotto in fette non troppo sottili con un coltello da cucina e distribuire ogni biscotto sulla teglia rivestita.

Cuocere in forno caldo a 230 gradi per circa 10 minuti, poi sfornarli e lasciarli raffreddare su una gratella per almeno 10 minuti, poi…. Divorateli!!

Falafel

Falafel
Falafel

Falafel

Le falafel sono un piatto tipico della cucina araba, delle gustose polpette di ceci fritte in abbondante olio bollente e servite al cartoccio, una sorta di street food per intenderci 😉.

La ricetta che vi presento prevede, invece, la cottura in forno, un modo più sano e leggero per mangiare queste deliziose chicche della tradizione mediorientale.

Io adoro sperimentare la cucina internazionale: cinese, giapponese, americana, thai, greca, tex mex, Argentina, ma una delle mie preferite e’ proprio quella araba perché prevede quasi sempre piatti a base di verdure, colorati, ricchi di spezie e super saporiti.

Questa ricetta può essere servita come aperitivo in caso di ospiti a cena, ma anche come secondo piatto, accompagnato da una porzione di riso o di verdure.

Il tocco in più?? Accompagnare le Falafel con la salsa aioli: un vero tripudio di sapore (in questo caso, e’ meglio non servire le Falafel a un potenziale partner o rischierete di andare in bianco 😉😉😉😉 ).

La ricetta può essere servita anche a coloro che seguono un’alimentazione vegana poiché priva di uova e derivati.

Ingredienti per 10-12 polpette:

500 gr di ceci precotti

1/2 cipolla

1 spicchio di aglio

3 cucchiai di pangrattato

Erba cipollina, origano

Sale, pepe

Procedimento:

Sciacquare i ceci sotto l’acqua corrente e scolarli.

Tritare finemente la cipolla.

Inserire nel bicchiere del mixer i ceci, la cipolla tritata, lo spicchio d’aglio e le erbe aromatiche, una spolverata di pepe nero e un pizzico di sale.

Frullare il tutto fino ad ottenere una “pappetta” non troppo cremosa.

Con le mani, creare 10-12 polpette di media dimensione.

Versare il pangrattato su un piatto piano.

Rivestire una teglia di carta forno e riscaldare il forno a 200 gradi.

Rotolare le polpette nel pangrattato poi adagiarle sulla teglia rivestita.

Cuocere in forno caldo per 25 minuti, girando le polpette a metà cottura.

Servire calde, accompagnate da un’insalatina di verdure fresche o da una porzione di riso pilaf.