cheesecake senza cottura

Cheesecake al mars

Cheesecake al mars
Cheesecake al mars

Cheesecake al mars

La ricetta di questa cheesecake me l’ha data una amica dei tempi dell’università, durante una noiosissima lezione di finanza aziendale: quel giorno dovevo preparare un dessert da offrire a un amico del mio fidanzato che sarebbe venuto a cena a casa nostra (eh si, io convivevo con il mio fidanzato) ma non volevo usare il forno né dilungarmi eccessivamente nella preparazione.

Così, la mia amica Rosaria, mi ha suggerito di provare questa cheesecake, una torta fredda a base di biscotti, yogurt greco, formaggio philadelphia, miele e biscotti Mars. Il risultato??? La cheesecake ha fatto il fumo!!

 

 

Ingredienti per uno stampo quadrato (4-5 fette):

150 gr di biscotti digestive

50 gr di burro

300 gr di yogurt greco

300 gr di philadelphia

60 gr di zucchero a velo

8 gr di colla di pesce

2 cucchiai di miele

5 mars (4 per la cheesecake + 1 per la glassa)

10 gr di zucchero

3 cucchiai di latte

2 cucchiai di granella di nocciole

 

 

Procedimento:

Versare i biscotti nel mixer e tritarli finemente.

Sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso, poi unirlo ai biscotti tritati e mescolare bene.

Versare il composto di burro e biscotti in uno stampo quadrato (io ho usato una vaschetta in alluminio) e schiacciare bene il tutto con un cucchiaio, per formare una base compatta.

Mettere il composto in frigorifero per 30 minuti, in modo che solidifichi.

Nel frattempo, sciogliere la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.

In una ciotola, unire lo yogurt greco, il philadelphia, lo zucchero a velo e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

Strizzare la colla di pesce ammorbidita e versarla sulla crema di yogurt e philadelphia, mescolando bene il tutto con una spatola.

Riprendere la base di biscotti dal frigorifero e versarvi sopra metà crema di yogurt e philadelphia.

Spezzettare 4 mars e distribuirli sulla crema, poi ricoprire il tutto con la crema restante e livellare bene.

Riporre la cheesecake in frigorifero per farla rassodare per almeno due ore.

Poco prima di servire la cheesecake, preparare la glassa sciogliendo, in un pentolino a fuoco medio, un mars, lo zucchero, il latte e il miele, mescolando di continuo per ottenere un composto denso e colloso.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben sciolti, spegnere la fiamma e far raffreddare.

Estrarre il cheesecake dal frigorifero e distribuire la glassa sulla superficie, insieme ad una bella spoverata di granella di nocciole.

Servire la Cheesecake al mars subito, intera o tagliata a fette.

New York Cheesecake

New York Cheesecake
New York Cheesecake

New York Cheesecake

Un dolce irresistibile e dal sapore d’oltreoceano, una ricetta presente in tutti i libri di cucina americana, una ghiottoneria perfetta da mangiare a fine pasto o a merenda: una base di biscotti Digestive tritati, farcita con una crema di formaggio spalmabile e uova, ricoperta di salsa di fragole fresche… Pura libidine!

Non si può rifiutarla!

Ricordo ancora quella mangiata a New York da Junior’s, alle 7 di mattina, aspettando l’arrivo del taxi per andare al JFK.. Bei ricordi!!!

Ingredienti:

200 gr di biscotti secchi (io ho usato i Digestive)
150 gr di burro a temperatura ambiente
250 gr di formaggio spalmabile (io ho usato il Philadelphia)
100 ml di panna fresca
100 gr di zucchero
2 uova
Il succo di mezzo limone
1 bustina di vanillina
250 gr di fragole
2 cucchiai di zucchero a velo

Procedimento:

In primo luogo, foderare una tortiera apribile (o una teglia quadrata) con la carta forno.
Versare i biscotti secchi nel boccale del mixer e tritarli (oppure sbriciolarli con le mani, ma ci vorrà più tempo e pazienza).
Sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria, poi unirlo ai biscotti tritati e mescolare per ottenere un composto appiccicoso da stendere sul fondo della tortiera come base della cheesecake.
Schiacciare bene il composto di biscotti sul fondo della teglia, in modo da ottenere una base compatta.
Riporre la tortiera in frigorifero e lasciar riposare la base per almeno 30 minuti.

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

Nel frattempo, in una ciotola unire due uova, lo zucchero, il succo di limone, la vanillina e il formaggio spalmabile.
In un’altra ciotola, montare la panna con le fruste e poi aggiungerla al composto con il formaggio spalmabile, mescolando delicatamente per ottenere una crema densa ed omogenea.
Riprendere la base di biscotti dal frigorifero e versarvi sopra la crema ottenuta, livellando con una spatola.
Cuocere la cheesecake in forno caldo a 180 gradi per 1 ora.

Nel frattempo, preparare la salsa di fragole.

Lavare e tagliare le fragole a pezzettini.
Cuocere le fragole in un pentolino con due cucchiai di acqua e uno di zucchero, mescolando di continuo per ottenere una salsa cremosa.
Sfornare la cheesecake e lasciarla intiepidire.
Una volta fredda, distribuire la salsa di fragole sulla superficie della cheesecake.
Lasciare riposare la cheesecake in frigorifero per 2-3 ore.
Infine servire la New York Cheesecake fredda e tagliata a fette.

Quadrotti sublimi

Quadrotti sublimi
Quadrotti sublimi

QUADROTTI SUBLIMI

Non credo ci sia un nome migliore per descrivere questi quadrotti croccanti all’esterno, ma con un ripieno umido e cremoso a base di formaggio Philadelphia, burro, zucchero, ciliegie e noci.

I quadrotti sublimi rappresentano un’idea sfiziosa per dei dolcetti da gustare a merenda o a colazione, magari insieme ad una bella tazza di the o di caffè americano.

Voglio svelarvi un segreto: mio padre, da ghiotto con la “G” maiuscola, ha preparato una merenda da urlo abbinando a questi quadrotti una tazza di caldo cioccolato bianco… Mmm…

Che bontà! Come vanificare una settimana di pump in palestra con una merenda da quindici minuti 😉😉

Io ho usato le ciliegie per il ripieno, ma voi potete usare amarene, albicocche, fragole o addirittura gocce di cioccolato fondente o bianco, ottenendo un risultato sicuramente strepitoso.

 

 

Ingredienti:

350 gr di farina 00
250 gr di formaggio Philadelphia
230 gr di burro a temperatura ambiente
200 gr di zucchero di canna
100 gr di zucchero a velo
150 gr di ciliegie
4 uova
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
50 gr di noci sgusciate e tritate
Un pizzico di sale

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
In una ciotola, mescolare il formaggio Philadelphia con il burro ammorbidito, lo zucchero di canna, lo zucchero a velo la vanillina fino ad ottenere un composto spumoso e privo di grumi (potete aiutarci con le fruste).
Aggiungere un uovo alla volta e continuare a mescolare.
Aggiungere ora la farina setacciata, il lievito in polvere per dolci e un pizzico di sale.
Lavare e denocciolare le ciliegie, poi unirle delicatamente al composto di farina e Philadelphia.
Rivestire una teglia rettangolare di carta forno e versarvi il composto, livellandolo bene con l’aiuto di una spatola.
Cospargere la superficie del tortino con le noci sgusciate e tritate.
Cuocere la torta in forno caldo a 180 gradi per 1 ora, e fare la prova dello stuzzicadenti prima di sfornarla.
Far raffreddare la torta e, prima di servirla, tagliarla a quadrotti, ottenendo, per l’appunto, dei “quadrotti sublimi”. 😍😍

Cheesecake giapponese

Cheesecake giapponese
Cheesecake giapponese

CHEESECAKE GIAPPONESE

Adoro la Cheesecake americana e, ogni volta che la mangio, mi viene in mente la pasticceria Junior’s di New York, il paradiso terrestre delle Cheesecake, quanti ricordi!!!
Ho preparato la vera Cheesecake solo una volta in vita mia: troppi ingredienti, troppi step di realizzazione, in poche parole…

Una ricetta decisamente poco adatta a una cucina semplice, veloce ed economica come la mia!

Così ci ho rinunciato, anche perché ogni volta che faccio una Cheesecake (semplificata), gli ospiti, dopo averla assaggiata, mi chiedono: “hai usato i biscotti digestive come da ricetta?” (mentre io magari, per risparmiare, ho usato gli oro Saiwa), oppure “hai usato solo la crema di formaggio o anche lo yogurt?”, “hai usato la ricotta o la crema di formaggio?”…

Così ho decido di fregare tutti e fare una vera Cheesecake, con la sua ricetta originale ma nella versione giapponese: solo 3 ingredienti per una ricetta originale al 100% alla quale nessuno avrà da obiettare. Una torta soffice e spumosa che si realizza in poco tempo e con pochi, anzi, pochissimi ingredienti. Che ne dite? Ci state??

 

 

INGREDIENTI:

3 uova
120 gr di cioccolato bianco
120 gr di Philadelphia

 

 

PROCEDIMENTO:

Preriscaldare il forno a 170 gradi e rivestire una tortiera di carta forno.
Separare i tuorli dagli albumi e lasciare raffreddare gli albumi in frigorifero.
Tagliare la tavoletta di cioccolato bianco a quadretti, versarli in un pentolino e scioglierli a bagnomaria.
Con un mixer, montare gli albumi a neve ottenendo una crema soda.
Fare intiepidire il cioccolato bianco, poi unirlo agli albumi montati a neve delicatamente, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.
Aggiungere ora i tuorli e la crema di formaggio, mescolando per ottenere un composto denso e spumoso.
Versare l’impasto in una tortiera rivestita di carta forno e posarla in una teglia più grande con all’interno dell’acqua calda.
Cuocere in forno caldo a 170 gradi per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 160 gradi e cuocere per altri 15 minuti.
Spegnere il forno e lasciar riposare la torta al suo interno per altri 15 minuti.
Sfornare la torta e lasciarla raffreddare prima di servire.

Cheesecake nel bicchiere

Cheesecake nel bicchiere
Cheesecake nel bicchiere

CHEESECAKE NEL BICCHIERE
Contrariamente a quello che tutti pensano, la cheesecake non deve i suoi natali agli USA ma all’antica Grecia, dove veniva preparata con formaggio di pecora e miele e veniva consumata dagli atleti prima delle gare, per fare il pieno di energie. Vi ho stupito, vero??

Io adoro la cheesecake, un dessert che si realizza in poco tempo, senza cottura (quindi perfetta per l’estate) e con il minimo rischio di fallimento.

Io ho usato il formaggio spalmabile Philadelphia e il mascarpone, ma voi potete usare anche altri formaggi a vostra disposizione (come la ricotta) o addirittura usare lo yogurt greco, per avere un risultato finale più dietetico.
Ho decorato le cheesecake con le codette colorate, ma voi potete usare gocce di cioccolato, canditi, frutta fresca o qualsiasi altra leccornia a vostra disposizione, via libera alla fantasia!!!

 

 

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI:
150 gr di biscotti Digestive (o altri biscotti secchi a vostra scelta)
70 gr di burro a temperatura ambiente
200 gr di Philadelphia (o altro formaggio spalmabile)
150 gr di mascarpone
30 gr di zucchero a velo
Codette q.b.

 

 

 

Procedimento:

Tritare finemente i biscotti in un mixer (oppure sbriciolarli con le mani e… tanta pazienza!).

Sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria.

In una ciotola, mescolare i biscotti tritati con il burro fuso poi distribuirli sul fondo dei bicchieri.

Cercare di formare una base compatta, quindi pressare bene i biscotti sul fondo dei bicchieri aiutandovi con un cucchiaio.

Mettere i bicchieri con la base di biscotti a rassodare in frigorifero e, nel frattempo, dedicarvi al ripieno.

In un’altra ciotola, lavorare il Philadelphia con il mascarpone e lo zucchero a velo, mescolando bene per amalgamare gli ingredienti.

Riprendere i bicchieri dal frigorifero.

Suddividere la crema ottenuta nei 4 bicchieri metterli nuovamente a rassodare in frigorifero per 3-4 ore.

Prima di servire, decorare i bicchierini con le codette e pezzi di biscotti avanzati.

Cheesecake al doppio cioccolato

Cheesecake al doppio cioccolato
Cheesecake al doppio cioccolato

Cheesecake al doppio cioccolato

Questa cheesecake al doppio cioccolato è pura libidine: il paradiso per gli amanti del cioccolato!
Ideale da preparare d’estate, quando fa così caldo da non aver la minima voglia di accendere il forno.

Una ricetta facile e golosa, realizzata con una base di biscotti e burro, farcita con mascarpone, yogurt greco, cioccolata fondente e al latte.
Ideale da mangiare a merenda o da servire come dessert agli ospiti a cena, ma non aspettatevi che ne rimanga qualche fetta per il giorno dopo: farà il fumo, garantito!

 

 

Ingredienti:

Per la base:
250 gr di biscotti secchi (io ho usato gli oro Saiwa)
120 gr di burro

Per il ripieno:
250 gr di mascarpone
100 gr di yogurt greco
60 gr di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
2 gr di gelatina in fogli
40 gr di cioccolato fondente (io ho usato il fondente al 75%)
40 gr di cioccolato al latte

Preparazione:

Iniziare preparando la base.
Tritare finemente i biscotti in un mixer.
In un pentolino, sciogliere il burro e poi farlo intiepidire.
Unire il burro ai biscotti secchi e mescolare per amalgamare bene gli ingredienti.
Versare il composto di burro e biscotti in una tortiera apribile, compattando bene con le mani.
Far riposare la base in frigo per almeno 1 ora.

Ora preparare il ripieno della torta.

In un pentolino, sciogliere il cioccolato e, una volta fuso, spegnere il fuoco e farlo intiepidire.
In una ciotola, unire il mascarpone, lo zucchero, la vanillina e lo yogurt greco.
Aggiungere alla ciotola con il mascarpone il cioccolato fuso intiepidito e mescolare bene.
Ammollare la gelatina in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.
Strizzare il foglio di gelatina e aggiungerla al composto di mascarpone.
Stendere il composto ottenuto sulla base di biscotti e burro e fare raffreddare in frigorifero per 4-5 ore.
Servire fredda, con una spolverata di zucchero a velo o decorando con scaglie di cioccolato.

Torta Ringo

Torta Ringo
Torta Ringo

TORTA RINGO

Una torta fredda perfetta da servire a fine pasto in questa stagione: una base di biscotti secchi ricoperta da un doppio strato bicolor di crema di formaggio, yogurt greco e panna, che bontà!!!

Dovendo realizzare la torta per 4 persone e non avendo uno stampo apribile così piccolo, ho optato per una soluzione “artigianale”.

Ho usato uno stampo in alluminio circolare molto piccolo (quello per 6 porzioni) e, al momento di servire la torta, ho rotto la parete laterale dello stampo con le forbici, in modo da non rovinare la torta 😉

INGREDIENTI:

150 gr di biscotti secchi (io ho usato i Grancereale)
80 gr di burro a temperatura ambiente
125 gr di yogurt greco
125 ml di panna fresca
125 gr di formaggio spalmabile
1 pacchetto di Ringo
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di zucchero a velo
2 fogli di colla di pesce

PROCEDIMENTO:

Foderare una tortiera apribile con la carta forno.

Versare i biscotti secchi nel boccale del mixer e tritarli (oppure sbriciolarli con le mani, ma ci vorrà più tempo e pazienza).

Sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria, poi unirlo ai biscotti tritati e mescolare per ottenere un composto appiccicoso da stendere sul fondo della tortiera come base della cheesecake.

Schiacciare bene il composto di biscotti sul fondo della tortiera, in modo da ottenere una base compatta.

Riporre la tortiera in frigorifero e lasciar riposare la base per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, preparare la crema.

Montare la panna a neve con le fruste.

In una ciotola, unire lo yogurt greco con il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo.

Aggiungere anche la panna montata, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno, per evitare che la panna si smonti.

Ora dividere la crema ottenuta in due ciotole e, in una, aggiungere il cucchiaio amaro in polvere e mescolare bene per dare alla crema un colore marroncino.

Mettere i due fogli di colla di pesce in ammollo in una ciotola con acqua fredda per almeno 10 minuti.

Strizzare i fogli di colla di pesce e unirli alla crema con il cacao.

Riprendere la base di biscotti dal frigo e spalmarvi la crema bianca, quindi livellare bene con una spatola.

Ricoprire con la crema di cacao e livellare bene.

Riporre di nuovo la torta in frigorifero per 3-4 ore, in modo che si rassodi.

Prima di servire la Torta Ringo, decorarla con i biscotti Ringo.

Oreo cheesecake

Oreo cheesecake
Oreo cheesecake

OREO CHEESECAKE

Chi non ama i famosi biscotti in voga negli anni ’90, poi spariti dalla circolazione, e ora ricomparsi tra gli scaffali dei supermercati?!?

Io stravedo per loro è questa cheesecake ne è la conferma.

Mmm che bontà! Il passo più difficile? Privare i biscotti della crema interna e riuscire a non mangiarla… Un vero incubo!!!!

Per completare l’opera e ottenere un dessert degno di una settimana di total body in palestra, vi consiglio di servire la cheesecake con cucchiaiate di Nutella e/o ciuffi di panna montata.

INGREDIENTI:

2 confezioni di biscotti Oreo + altri biscotti per la decorazione
250 gr di Philadelphia

100 gr di burro
250 gr di mascarpone
250 ml di panna fresca da montare
10 gr di colla di pesce
50 gr di zucchero a velo
2-3 cucchiai di latte
Una bustina di vanillina

 

 

Procedimento:

Rivestire uno stampo circolare apribile con della carta forno.

Prendere i biscotti Oreo e, con un cucchiaio, privarli della crema e mettete quest’ultima da parte (non mangiatela!!!!!).

Versare i biscotti in un mixer e tritarli (oppure sbriciolateli con le mani, ma vi vorrà più tempo e pazienza).

Sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria.

Unire il burro sciolto ai biscotti tritati e cercare di ottenere un composto “colloso” da distribuire sul fondo della teglia rivestita, cercando di ottenere una base compatta.

Riporre la base ottenuta a solidificare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, dedicarsi al ripieno.

Riempire una ciotola di acqua fredda e lasciarvi la colla di pesce in ammollo per 10 minuti.

Montare la panna a neve con l’aiuto delle fruste.

In una ciotola, unire il mascarpone, il formaggio Philadelphia, la crema dei biscotti, la vanillina, lo zucchero a velo, e mescolare con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti.

Aggiungere anche la panna montata, mescolando delicatamente per evitare di smontare quest’ultima.

Estrarre la base di biscotti dal frigorifero.

Strizzare la colla di pesce e mescolarla alla crema di formaggio e panna ottenuta.

Distribuire la crema sulla base di biscotti con l’aiuto di una spatola, cercando di livellare bene la superficie.

Riporre la cheesecake in frigorifero per 8 ore (meglio una notte intera).

Prima di servire, estrarre la cheesecake dalla teglia e decorarla con i biscotti avanzati, una spolverata di cacao amaro, generose cucchiaiate di Nutella o ciuffi di panna montata.