bon bon al cioccolato

Tartufi al cioccolato

Tartufi al cioccolato
Tartufi al cioccolato

Tartufi al cioccolato

I Tartufi al cioccolato sono un gustoso e prelibato dessert ideale da servire nelle serate estive, poiché non richiedono né cottura né lunghi tempi di preparazione.

Gli ingredienti usati in questa ricetta sono biscotti secchi, nocciole (potete usare noci, anacardi o altra frutta secca a vostro piacimento), mascarpone, zucchero a velo, burro e cacao amaro in polvere.

Per dare sapore ai bon bon, ho aggiunto due cucchiaini di Amaretto Disaronno ma, se non l’avete a disposizione, potete sostituirlo con rum o altro liquore di vostro gradimento, o con aromi  alimentari (come l’arome al cocco o alle mandorle).

Per la copertura, ho usato cacao amaro in polvere (Perugina) ma, se preferite, potete usare scaglie di cocco disidratato o di cioccolato bianco.

 

Ingredienti per 25 – 30 tartufi:

120 gr di biscotti secchi (io ho usato gli Oro Saiwa, ma potete usare anche i Digestive, i Novellini o gli Osvego Gentilini)

30 gr di nocciole

150 gr di mascarpone

150 gr di zucchero a velo

75 gr di burro

2 cucchiaini di Amaretto Disaronno (o altro liquore)

100 gr di cacao amaro in polvere (per la copertura)

 

 

 

Procedimento:

Versare i biscotti secchi e le nocciole nel bicchiere del mixer e ridurre il tutto in polvere.

In una ciotola, unire il mascarpone, il burro tagliato a tocchetti, l’Amaretto Disaronno e lo zucchero a velo.

Mescolare bene con una frusta manuale o una forchetta per ottenere una composto omogeneo.

Aggiungere anche i biscotti e le nocciole polverizzati e mescolare grossolanamente.

Versare il cacao amaro in polvere in un piatto.

Sistemare i pirottini di carta su un vassoio.

Con il composto ottenuto, fare delle palline di medie dimensioni, rotolarle nel cacao amaro in polvere e poi posizionarle nei pirottini.

Fare riposare i Tartufi al cioccolato in frigorifero per un paio d’ore, in modo da farli rassodare.

Servire i Tartufi al cioccolato freddi, come dessert nelle serate estive.

 

 

Cioccolatini di riso

Cioccolatini di riso
Cioccolatini di riso

CIOCCOLATINI DI RISO

In Europa e negli USA il riso soffiato è consumato solitamente per la prima colazione (insieme al latte caldo e altri cereali come il muesli, ad esempio) e come snack dolce o salato (le gallette di riso), ma in India, paese di cui è originario, rappresenta un tipico accompagnamento a piatti a base di verdure (patate, cipolle, ecc), pesce e carne.

Il riso soffiato è un alimento adatto a quasi tutti i regimi nutrizionali: non contiene glutine, è relativamente ipocalorico (una porzione media di 25-45 gr contiene 90160 kcal) e adatto a chi segue un’alimentazione vegana e vegetariana.

Questi cioccolatini di riso sono deliziosi e si realizzano in pochissimo tempo e senza cottura: perfetti per l’estate!

Un dessert economico e semplicissimo da servire ai vostri ospiti o da mangiare davanti ad un film alla TV, facendo molta attenzione perché sono uno tira l’altro!!

Io ho usato il cioccolato fondente ma voi potete usare indifferentemente il cioccolato al latte o il cioccolato bianco, e addirittura mixarli per ottenere un risultato ancora più speciale!

Inoltre, potete decorare i vostri cioccolatini aggiungendo delle gocce di cioccolato, codette, smarties, confettini, nocciole tritate, scaglie di cocco disidratato e ogni altro ingredienti a vostra disposizione, via libera alla fantasia!

 

 

INGREDIENTI:

1 tavoletta di cioccolato fondente (o bianco o al latte)

40 gr di riso soffiato

 

 

PROCEDIMENTO:

Sistemare i pirottini per i cioccolatini su un vassoio.

Sciogliere il cioccolato fondente in un pentolino a bagnomaria.

Mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno per evitare che il cioccolato si attacchi alle pareti del pentolino.

Una volta che il cioccolato sarà sciolto, spegnere la fiamma e lasciar intiepidire.

Aggiungere il riso soffiato e mescolare con una spatola di legno per amalgamare gli ingredienti.

Con un cucchiaio, distribuire il composto di cioccolato e riso soffiato nei pirottini.

Porre i cioccolatini ottenuti a solidificare in frigorifero per almeno 1 ora.

Servire i cioccolatini.