Crea sito

banane

Rotolo alla banana

Rotolo alla banana
Rotolo alla banana

Rotolo alla banana

Un dolce morbido e gustoso: rotolo di pasta biscotto farcito con una crema a base di banane, yogurt greco e cocco, perfetto da mangiare a colazione, a merenda o come dessert di fine pasto da servire ai vostri ospiti.

Una ricetta semplice ed economica per un dessert in grado di conquistare sia il palato sia gli occhi dei vostri commensali, soprattutto se servito dopo aver decorato la superficie con il miele liquido e le scaglie di cocco disidratato.

 

 

Ingredienti:

100 gr di farina

4 uova

2 banane

120 gr di zucchero di canna (70 gr per il rotolo + 50 gr per il ripieno)

150 gr di yogurt greco

70 gr di cocco disidratato

1 bustina di lievito in polvere

½ cucchiaino di cacao amaro in polvere

Miele liquido q.b.

Sale

 

 

Procedimento:

In primo luogo, preriscaldare il forno a 180 gradi.

Rompere le uova e separare i tuorli dagli albumi.

In una ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina setacciata, il lievito in polvere e il cacao amaro in polvere, e continuare a mescolare.

In una ciotola, montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale.

Aggiungere gli albumi a neve al composto con le uova, mescolando lentamente dal basso verso l’alto con una spatola, per evitare di smontare gli albumi.

Rivestire una teglia di carta forno e versarvi il composto, livellandolo bene.

Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti.

Nel frattempo, preparare la crema per la farcitura del rotolo.

Sbucciare le banane e schiacciare con i rebbi di una forchetta (o con uno schiacciapatate) per ridurle a una purea.

In una ciotola mescolare la purea di banana con lo zucchero di canna rimasto, lo yogurt greco e il cocco disidratato, cercando di ottenere una crema liscia ed omogenea.

Sfornare il rotolo, capovolgerlo sulla carta da forno umida, arrotolarlo e lasciare intiepidire.

Quando il rotolo sarà tiepido, srotolarlo e spalmarvi sopra la crema di yogurt e banane.

Riavvolgere nuovamente il rotolo e avvolgerlo con la pellicola trasparente.

Lasciare riposare il rotolo farcito in frigorifero per almeno 1 ora.

Ora potete servire il rotolo estraendolo semplicemente dalla pellicola e tagliandolo a fette, oppure spennellarlo con il miele liquido, poi distribuirvi sopra una manciata di scaglie di cocco disidratato.

Infine, servire il Rotolo alla banana intero o tagliato a fette.

Pandofrutta

Pandofrutta
Pandofrutta

Pandofrutta

Questo dolce l’ho realizzato come dessert a un pranzo di Natale (si veda la torta rossa 🙂 ) con un pandoro, crema pasticcera, tanta frutta fresca e zucchero a velo.

Se non avete a disposizione il pandoro, potete usare anche il panettone, magari preferendo quello “semplice” o, al massimo, con i canditi e l’uvetta (evitate i panettoni ricoperti e farciti con salse).

Per il ripieno, ho preparato la crema pasticciera ma, se preferite, potete optare per la crema chantilly.

 

 

Ingredienti:

1 pandoro

zucchero a velo q.b.

1 tazza di succo di frutta (o di latte)

frutta fresca q.b. (io ho usato banane, ananas, ribes, mandarini)

per la crema pasticcera: 4 tuorli, 1 bustina di vanillina, 50 gr di farina, 100 gr di dolcificante (o zucchero di canna o bianco), 250 ml di latte, 100 ml di panna fresca da montare

 

 

Procedimento:

Per la crema pasticcera, versare in un pentolino il latte, la panna, la bustina di vanillina (o la scorza di un limone, in alternativa) e portare a ebollizione, poi spegnere il fuoco.

Nel frattempo, separare i tuorli dagli albumi.

Unire i tuorli con il dolcificante e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.

Aggiungere la farina ai tuorli e continuare a mescolare.

Unire ora il composto ottenuto con il latte e la panna precedentemente cotti; mescolare bene poi riversare nel pentolino, accendere il gas e mescolare.

Quando la crema sarà ben densa, spegnere il fuoco, versarla in una ciotola capiente e lasciarla intiepidire.

Nel frattempo, tagliare il pandoro in fette orizzontali (e non verticali, come al solito).

Tagliare la frutta a pezzi.

Bagnare ogni fetta di pandoro con del succo di frutta (o latte), guarnire con la crema e dei pezzettini di frutta, e assemblare in pandoro.

Una volta “ricostruito” il pandoro nella sua forma originaria, decorare con la frutta rimasta, cospargere di zucchero a velo e servire.

Buon dessert!