Le migliori colazioni di Bologna

Le migliori colazioni di Bologna
Le migliori colazioni di Bologna

Le migliori colazioni di Bologna

Ai più Bologna è nota come la patria delle lasagne e dei tortellini ma, fidatevi: anche a colazione non resterete a pancia vuota!

In città ci sono molte pasticcerie artigianali pronte a deliziare il vostro palato con leccornie dolci e salate. Quali? Ecco a voi la mia lista!

 

Caffè Pasticceria Gamberini (Via Ugo Bassi 12)

Dici “Gamberini” e dici “Bologna”. Eh sì, perchè Gamberini è una delle pasticcerie più antiche di Bologna, aperta nel 1907 sotto i portici di via Ugo Bassi e riconosciuta nel 2006 Locale Storico d’Italia.

Un locale elegante e raffinato, con arredi in legno, lampadari di cristallo e personale cortese e preparato.

Il bancone è un tripudio di leccornie dolci e salate, partendo dai cornetti fragranti per finire ai panini salati, preparati sempre con ingredienti freschi e ben combinati.

A colazione avrete l’imbarazzo della sceltra tra cornetti appena sfornati e non eccessivamente burrosi, crostatine, veneziane, bomboloni, mignon e torte monoporzione.

Per chi non teme la bilancia, consiglio un bel cappuccino schiumato (disponibile anche senza lattosio) e una fetta di torta Sacher, un must di Gamberini, insieme alla torta Diplomatica.

 

 

Regina di Quadri (Via Castiglione 73/A)

Se amate la crema pasticcera, allora questa è la vostra meta! Regina di Quadri fa la crema più buona della città, profumata e vellutata, frutto delle sapienti mani di Francesco Elmi, pasticcere, docente e neo vincitore del programma televisivo Cake Star.

Il locale è piuttosto piccolino e quindi sarà difficile accomodarvi e fare colazione con tranquillità, ma non serve molto tempo per apprezzare l’indubbia qualità dei prodotti offerti.

Tutti i prodotti sono preparati con materie prime di alta qualità, senza conservanti e lievitati naturalmente con lievito madre.

A colazione troverete croissant, brioches, veneziane e saccottini sfornati quotidianamente, insieme a biscotti secchi e di pasta frolla, torte monoporzione e mignon deliziosi.

Se non amate le farciture con la crema, optate per deliziosi cannoli ripieni di ricotta o golose tartine alla frutta, una vera prelibatezza!

Le imperdibili? La millefoglie con crema pasticcera composta al momento e la torta Sacher nella versione classica oppure nella variante al lampone, all’arancia o quattro spezie.

Regina di Quadri o Regina di Dolci?!?

 

 

La Caramella (Via Cadriano 27/2)

Nel 1982 il maestro pasticcere Gino Fabbri ha aperto questo locale fuori Bologna, a Granarolo, ideale per ogni momento della giornata: colazione, pranzo, merenda, cena.

Appena entrati rimarrete abbagliati dalla bellezza dei pasticcini esposti al bancone e dal profumo di brioches appena sfornate.

Tutti i prodotti sono preparati con ingredienti di prima qualità, a partire da burro, latte, lievito naturale e farina, combinati per ottenere un prodotto eccellente.

I cornetti sono fragranti, croccanti fuori e scioglievoli all’interno, leggeri e digeribili, preparati con aromi naturali e farciti con miele, gianduja, marmellata di albicocche, crema cotta, ecc.

Non mancano le veneziane, le girelle all’uvetta, i biscotti secchi e di pasta frolla, e, per i più ghiotti, le monoporzioni delle torte da forno: la migliore? La Millefoglie, senza dubbio, con la sua crema leggera e profumata.

Aggiungete al tutto un buon caffè Illy e la colazione è perfetta: concordate?

 

 

Pappare’ (Via dei Giudei 2)

Una caffetteria sotto le due Torri ideale per cominciare la giornata con una colazione alternativa al solito cappuccino e cornetto.

In questa piccola caffetteria dallo stile nordeuropeo potrete degustare, oltre a croissant farciti a vostro piacimento, dolci della tradizione anglo-americana come muffins, brownies, cookies e pancakes integrali con sciroppo d’acero o confetture.

Per chi ha voglia di una colazione “sana”, c’è l’imbarazzo della scelta tra bowls di yogurt al naturale con frutta e cereali, pane tostato con burro e marmellata oppure con fettine di avocado, ecc.

Gli affamati potranno optare per 3 menu:

  • american breakfast (uova strapazzate, bacon, pomodori, pancakes con sciroppo d’acero),
  • desayuno espanol (baguette tostata con pomodoro, olio evo, prosciutto crudo e olive taggiasche),
  • banana &acai bowl (smoothie vegan servito con frutti rossi e fave di cacao).

La presenza nel menu di piatti vegetariani e vegani rende Papparè la meta perfetta per una colazione adatta a tutti i palati, anche i più esigenti.

 

Cafè Zanarini (Piazza Galvani 1)

Il Caffè Zanarini è uno dei locali storici di Bologna, perfetto per la colazione domenicale post passeggiata sotto i portici.

Oggi il Caffè è gestito dalla famiglia Antoniazzi, proprietaria di un laboratorio di pasticceria a Bagnolo San Vito, nel quale ogni giorno vengono preparati dolci di alta pasticceria utilizzando materie prime di qualità e solo lievito naturale.

A colazione avrete l’imbarazzo della scelta tra croissant fragranti e farciti a scelta, sfogliamela, krapfen, fagottini, girelle, muffins, mignon, macarons, biscotti e torte monoporzione.

Le torte più buone? Sicuramente la Cuore di velluto (con chantilly al cioccolato al latte e nocciole piemontesi) e la Tarte Tatin con biscotto Sacher.

Per soddisfare tutti i palati, sono disponibili anche veneziane senza lattosio, cornetti vegani, crostate e torte senza glutine e senza lattosio (previa ordinazione).

 

 

Pasticceria Carosello (Via di Corticella 148)

Una pasticceria frutto dell’amore di Giorgio e Ivonne, una coppia di coniugi amanti della pasticceria che negli anni ’60 hanno aperto il loro primo locale in via Saliceto e poi, negli anni ’90, si sono trasferiti nell’attuale sede di Via di Corticella.

Oggi il locale, moderno ed elegante, è adatto a colazioni, pranzi, merende e persino cene accompagnate da buona musica.

Un’offerta di dolce e salato straordinaria, una cortesia nell’accoglienza fuori dal comune, personale preparatissimo sulle ricette proposte e servizio eccellente, fanno di questa pasticceria una vera chicca nella periferia di Bologna.
A colazione, oltre ai classici croissant, potrete trovare fragranti Krantz al cioccolato, sfogliate con albicocca pinoli e cannella, mignon alla frutta e alla crema e torte monoporzione, da accompagnare con cappuccini schiumosi e caffè espressi.

 

 

Forno Pasticceria Pallotti (Via del Borgo di San Pietro 59)

A pochi passi dalla Stazione Centrale di Bologna Pallotti, aperto dal 1969, offre quotidianamente prodotti di prima qualità, a partire dal pane fresco sfornato tutte le mattine.

La vera chicca è il laboratorio a vista, che permette ai clienti di osservare i pasticceri durante le loro attività.

Le materie prime usate sono di altissima qualità e vengono combinate e lavorate esclusivamente in maniera artigianale.

Al bancone troverete un vasto assortimenti di pasticceria mignon: pasticcini con crema chantilly alla panna e cioccolato, alla frutta, alla crema, cannoli ripieni, macarons, muffins e torte monoporzione.

Per gli amanti della colazione “cappuccino e cornetto”, fatevi tentare da un fragrante croissant alla crema di pistacchio, gustosissimo e digeribile, o da una brioche alla crema, fresca, leggera e profumata.

 

 

Impero (Via dell’Indipendenza 39)

Nel cuore di Bologna, la pasticceria Impero offre da più di 25 anni prelibatezze artigianali preparate nel loro laboratorio con ingredienti di prima qualità e adatte anche a intolleranti al glutine e al lattosio.

Ogni mattina vi aspettano prodotti di pasticceria appena sfornati: torte, brioches, mignon, bigné, bomboloni, éclairs e dolci monoporzione.

Quanto alla caffetteria, lasciatevi tentare da un caffè espresso della Torrefazione Pascucci o un buon cappuccino schiumoso, oltre a caffè speciali arricchiti con panna, nutella, amaretto, ecc.

La mia colazione preferita? Caffè espresso e bombolone ripieno di crema al pistacchio artigianale.. una vera libidine!

 

 

 

Precedente Le migliori sale da tè di Londra Successivo I panettoni più buoni di Milano