Torta dell'amica del cuore
Torta dell’amica del cuore

Auguri alla mia amica che, il primo giorno di scuola media, mentre mi stavo per sedere accanto a lei per fare amicizia, mi ha detto “Questo posto è occupato” e io l’ho mandata a quel paese… Auguri alla mia amica che, dopo essere andata in Australia per due anni, quando l’ho rivista è stato come se non ci vedessimo da soli due giorni, perché la vera amicizia non consiste nell’essere inseparabili ma nel separarsi senza che nulla cambi… Auguri alla mia amica un po’ sopra le righe, con il cuore che conserva lo stesso battito di quando aveva 16 anni… Auguri alla mia amica che vede sempre (e solo, forse) il lato buono delle persone, che non pianifica, non fa strategie, perché lei è così, un animo libero con le camice stile Indie.. Auguri alla mia amica libraia, che si emoziona se la definisco tale (anche se è la verità)… Auguri alla mia amica pronta per il Red Carpet, con tanto di Toy Boy al seguito, come una vera star di Hollywood… Auguri alla mia amica che ascolta tutte le critiche che le vengono rivolte ma poi agisce seguendo il suo cuore, perché lei è così… Auguri alla mia amica che non ho mai permesso a nessuno di allontanare dalla mia vita, perché gli amori passano ma lei resta… Auguri alla mia amica che, nonostante in quel momento fossi con il mio ex, è stata la prima persona che ho chiamato quando ho ricevuto la notizia più brutta della mia vita… Auguri alla mia amica che, nonostante sappia tutto di me, è ancora qui e non è scappata… Auguri alla mia amica che non è la spalla su cui piangere ma la sigaretta da fumare quando mi arrabbio… Auguri alla mia amica che, quando andavamo a ballare e ci perdevamo di vista, usavamo “I gotta feeling” come richiamo (stile ruggito del leone nella foresta)… Auguri alla mia amica alla quale non ho il coraggio di dire tutto ma, è come se capisse l’omesso… Auguri alla mia amica che è la mia versione mora, anzi, la velina mora… Auguri alla mia amica che mi cucinava la pasta al tonno ripassata in padella e preparava il caffè coop (perché “la coop sei tu”, anzi suo papà)… Auguri alla mia amica che, se un bar ha solo succo all’ananas, ordina un campari e prosecco perché soffre di reflusso gastrico e teme che l’ananas gli provochi l’acidità di stomaco… Auguri alla mia amica che, se dobbiamo vederci alle 21, manda un sms per dire: “Passo alle 20.45 perché tanto sono già pronta”… Auguri alla mia amica che è la pagina più divertente della mia vita… Auguri alla mia amica che urlava con me a squarciagola le canzoni dell’Ipod sul nostro balcone di casa… Auguri alla mia amica che non è la mia sorella di sangue ma di cuore… Auguri alla mia amica che fa colazione con cappuccino di soia e bomba alla crema perché “e’ intollerante al lattosio”… Auguri alla mia amica che legge libri di autori sconosciuti per poi citare le frasi nei discorsi e concludere con un “Tu hai capito che vuol dire?”… Auguri alla mia amica che non usa il bilancino del farmacista ma dona semplicemente tutto il suo cuore… Auguri alla mia amica che il lunedì faceva le “prove” (insieme a me, chiaramente) per scegliere il vestito da mettere alla serata del mercoledì… Auguri alla mia amica che sarà la zia dei miei FUTURI figli e avrà il compito di trasmettere loro l’amore pe gli animali, visto che io non sono molto pet-friendly… Auguri alla mia amica che non mi ha mai impedito di sbagliare, perché sa che sono testarda e se cado mi rialzo.. Auguri alla mia amica che non ha capito che questa è la 27 esima frase di auguri e la prossima sarà la 28esima, come i suoi anni… Auguri alla mia amica che, no matter what, no matter where, è la parte più bella di me.

Auguri tesoro e questa torta e’ tutta per te 🎂🎂🎂🎂🎂😍😍😍😍

Ingredienti:

Per la torta:
200 gr di farina
150 gr di zucchero di canna
2 uova
50 ml di olio di semi
60 gr di cacao amaro in polvere
150 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Per la crema stracciatella:
300 gr di ricotta
50 gr di zucchero a velo
50 gr di cioccolato fondente (io ho usato una tavoletta ma voi potete usare le scaglie o le gocce di cioccolato)

Per la copertura:
160 gr di cioccolato fondente
100 ml di latte
Frutti rossi, praline, ovetti, per decorare

Procedimento:
Cominciare preparando la torta.
Preriscaldare il forno a 180 gradi e rivestire una teglia di carta forno.
In una ciotola, unire le uova, l’olio, il latte e la vanillina, mescolando il tutto.
Aggiungere la farina setacciata, lo zucchero, il cacao è il lievito, continuando a mescolare per ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
Versare il composto nella teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 30-35 minuti.
Sfornare e far raffreddare.
Nel frattempo, preparare la crema stracciatella unendo tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamandoli bene con una frusta.
Una volta raffreddata, tagliare la torta a metà e farcirla con la crema stracciatella, richiudendola poi come un sandwich.
Preparare la glassa scaldando in un pentolino il latte per poi unirvi il cioccolato fondente e mescolando per ottenere un composto omogeneo.
Versare il composto ottenuto sulla superficie della torta e riporla in frigo per farla rassodare.
Prima di servire la torta, decorarla con dei frutti rossi, praline e ovetti di cioccolato, oppure con ciuffi di panna montata o altro, in base alla vostra fantasia!