Treccia di pan brioche salata

La treccia di pan brioche é una preparazione rustica dall’impatto scenografico che colpisce molto l’occhio! Facilissima da preparare ma gustosissima.. La sua sofficità conquisterà tutti al primo assaggio.. Preparatela e vedrete che sparirà in un batter d’occhio!

  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pan brioche

  • 500 gFarina 00
  • 250 mlLatte
  • 1Uovo
  • 60 gOlio di oliva
  • 20 gZucchero
  • 10 gSale
  • 10 gLievito di birra fresco

Per la farcitura

  • 200 gProsciutto cotto
  • 150 gScamorza a fette

Per spennellare

  • q.b.Uovo e latte

Preparazione del pan brioche

  1. Scaldate il latte senza farlo bollire.

    Sciogliete il lievito di birra nel latte.

    Versate la farina in una ciotola e miscelate insieme lo zucchero.

    Aggiungete una parte del latte con il lievito nella farina e iniziate ad impastare.

    Aggiungete l’uovo e l’olio che avrete precedentemente sbattuto in una ciotola.

    Continuate ad impastare.

    Aggiungete il resto del latte tiepido e solo alla fine aggiungete il sale.

    Impastate bene con le mani fin quando il composto non risulta liscio ed omogeneo.

    Coprite la ciotola con la pellicola trasparente o con un canovaccio bagnato e ben strizzato.

    Riponete la ciotola nel forno spento con luce accesa fino al suo raddoppio.

  2. Prendere l’impasto e stendetela con l’aiuto di un mattarello.

    Formate un rettangolo spesso circa mezzo centimetro.

    Con l’aiuto di una rotella taglia pasta dividete l’impasto in tre strisce.

    Farcite le tre parti con il prosciutto cotto e la provola avendo cura di lasciare i bordi laterali liberi.

    Spennellate con acqua i bordi e chiudete i bordi sovrapponendoli.

    Verranno fuori tre salsicciotti.

    Girateli sul piano di lavoro con la chiusura verso sotto e intrecciate le tre parti.

    Lasciate nuovamente lievitare nel forno spento con luce accesa fino a che non sarà ben lievitata.

    A questo punto preriscaldato il forno a 180 gradi in modalità ventilata.

    Spennellate la treccia con l’uovo sbattuto con il latte.

    Cuocete per circa 20-25 minuti.

    Appena sfornata lasciatela intiepidire coperta da un canovaccio pulito.

    In questo modo l’umidità che si crea renderà la treccia ancora più morbida e soffice!

    Servite subito e buon appetito!

Conservazione e varianti

La treccia può essere conservata coperta con pellicola trasparente per 2 giorni al massimo.

Per quanto riguarda la farcitura possiamo spaziare fra infiniti ripieno come prosciutto crudo e fontina, mortadella e emmenthal e infiniti altri!

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Dorayaki alla Nutella Successivo Succo di frutta kiwi e mela