Pollo al curry light

Bastano pochi ingredienti per cucinare un gustosissimo pollo al curry.
Una ricetta indiana di successo, entrata ormai anche nelle nostre abitudini.
Un piatto unico perfetto se accompagnato con del riso basmati.
Questa mia versione è senza panna, ma solamente con un goccio di latte. Un modo per renderlo cremoso rimanendo leggeri.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Petto di pollo
  • q.b.Farina
  • 200 mlLatte
  • 1Scalogno
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Curry

Preparazione

  1. Per preparare il vostro pollo al curry light, iniziate facendo soffriggere lo scalogno in un filo di olio extravergine di oliva.

    Tagliate il petto di pollo a listerelle ed infarinatelo.

    Aggiungetelo al soffritto e lasciate cuocere 10 minuti circa. Salate.

    Aggiungete il latte e il curry (non siate parsimoniosi).

    Lasciate cuocere il pollo per altri 10 minuti o fino a che la salsa non si sarà rappresa. Assaggiate per correggere di sale o aggiungere altro curry.

    Spegnete la fiamma ed impiattate.

    Il vostro pollo al curry è pronto! Servitelo se volete con del riso basmati per un piatto unico gustosissimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Panini hot-dog Successivo Pizza lunga lievitazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.