Crea sito

Tartare di gamberi e melone

Eccoci pronti per una nuova ricetta. Oggi ho pensato di preparare una tartare di gamberi e melone. Per l’occasione ho scelto di utilizzare un melone giallo, ma va benissimo anche il piel di sapo. La tartare di gamberi è una ricetta molto fresca, perfetta per un antipasto leggero e ricco di gusto. Saranno necessari pochi ingredienti per portare in tavola un antipasto degno di una cucina stellata. Per preparare la tartare di pesce saranno necessari pochi e semplici passaggi. Inizieremo marinando il pesce, rigorosamente in frigorifero per evitare gli sbalzi di temperatura. Altra cosa molto importante è dotarsi di un buon coltello sia per pulire i gamberi che per tagliare il melone. E’ molto importante che il taglio sia netto, così la frutta non rilascerà troppo liquido. Se vuoi puoi usare un coltello come questo. La tartare di gamberi e melone può essere servita anche come secondo piatto. E’ adatta in tutte quelle occasioni dove si voglia coniugare gusto e leggerezza, compresa una cena per due. Ideale anche nei pranzi in famiglia per le feste di Natale. Non ci resta altro da fare che iniziare a preparare la tartare di gamberi e melone.

PUO’ INTERESSARTI ANCHE:
risotto fiori di sambuco e gamberi
capesante menta e passion fruit

tartare di gamberi e melone
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni2-4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2lime (succo)
  • 200 ggamberi (freschi gia puliti)
  • 200 gmelone d’inverno (gia pulito)
  • q.b.mentuccia
  • q.b.sale di Maldon
  • q.b.peperoncino fresco (habanero)
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Coppapasta con pressa
  • 1 Coltello (o spelucchino)

Preparazione della tartare gamberi e melone

  1. Iniziamo la preparazione della tartare di gamberi e melone, dalla pulizia del pesce. Priviamo i gamberi del carapace e della testa. Ora, con l’aiuto di un coltellino affilato, togliamo il filo nero che si trova sul dorso del gambero. Tagliamo a cubetti i gamberi e mettiamoli in un contenitore ermetico.

  2. Ora occupiamoci della marinatura. Spremiamo i lime e versiamo il succo sopra i gamberi precedentemente tagliati. Uniamo anche parte della scorza di un lime. A questo proposito ti consiglio di scegliere frutti che non siano stati trattati. Diversamente puoi aggiungere la scorza di un limone biologico. Tritiamo finemente la mentuccia e una rondella di peperoncino habanero fresco. Se non amate il piccante andrà bene anche un peperoncino più delicato.

  3. A questo punto chiudiamo il contenitore e lasciamo marinare per almeno un ora e mezzo. Io ho fatto marinare i gamberi per due ore. Fatto questo siamo ben oltre la metà dell’opera. Con un coltello da frutta Ricaviamo dei cubetti di melone che lasceremo al naturale. Trascorso il tempo di marinatura siamo pronti per impiattare la tartare di gamberi.

  4. Scoliamo i gamberi dalla marinatura. Ora in un coppapasta mettiamo metà cubetti di melone. Pressiamo bene con il dorso di un cucchiaino e completiamo con i gamberi. Se sei alle prime armi puoi usare un coppapasta con pressa come questo. Ti aiuterà a disporre meglio il contenuto, e a dare più stabilità. Completiamo con un giro di olio extravergine, fiocchi di sale e scorza di lime.Disponiamo una singola tartare di gamberi e melone su ogni piatto e teniamole in frigorifero fino al momento di servirle.

  5. Questo articolo contiene link di affiliazione amazon icona.

    Se ti è piaciuta la ricetta lasciami tante stelline, condividila con i tuoi amici e seguimi su FACEBOOK, per non perdere le nuove ricette

3,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.