Crea sito

Risotto funghi porcini e nduja

Ciao a tutti e bentornati nel blog di una cena per due. Oggi prepareremo un classico della cucina italiana. Un delizioso risotto funghi porcini e nduja. La nduja è un salume di origine calabra, spalmabile e dal gusto piccante. Anche se tutti pensano alla nduja come ad un insaccato molto piccante, ne esistono due versioni, di cui una dolce. Il risotto ai funghi è un primo piatto amato ed apprezzato da tutti. In questa ricetta ho rivisitato leggermente questa pietra miliare della nostra gastronomia. Ho aggiunto la nduja per dare piccantezza e profumo, e solo in questo caso, anche due funghi champinon che avevo in frigo. Il risotto ai funghi porcini è un primo piatto versatile, perfetto per ogni occasione, incluso una cena romantica.
Per preparare il risotto ai funghi possiamo usare indifferentemente i porcini freschi o quelli congelati. Non vi consigliio I funghi secchi. E’ un primo piatto molto semplice e realizzato con pochi ingredienti, quindi prestiamo attenzione alla qualità. Infine, per una buona cottura del riso, dobbiamo usare una pentola a bordi alti, io ho usato QUESTA. Bene ora non ci resta altro che preparare il risotto porcini e nduja.

Ti possono interessanre anche queste ricette
Risotto gamberi e menta
Millefoglie di parmigiano e funghi porcini

risotto funghi porcini e nduja
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 griso Arborio
  • 750 mlbrodo vegetale
  • 1 spicchioaglio
  • 1fungo porcino
  • 20 mlvino bianco
  • 10 gcarote
  • 15 gnduja
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 30 gburro

Preparazione del risotto funghi porcini e nduja

  1. Eccoci giunti alla preparazione del risotto funghi porcini e nduja. Per prima cosa puliamo accuratamente il fungo porcino. I funghi sono considerati delle spugne e per questo motivo non possono essere lavati con acqua corrente. Infatti assorbirebbero liquidi che verrebbero rilasciati in cottura, alterando gusto e consistenza della ricetta. Per pulire i funghi dobbiamo prepndere un panno umido e rimuovere accuratamente tutte le impurità. Con un coltellino tagliamo la parte della radice.

  2. In una padella mettiamo l’olio, l’aglio e facciamo rosolare leggermente. Aggiungiamo i funghi, precedentemente tagliati a cubetti e lasciamo insaporire, girando di tanto in tanto. Quando i funghi sono a metà cottura, sfumiamo col vino e regoliamo di sale. Terminiamo la cottura coprendo con un coperchio.

  3. Ed ora passiamo alla cottura del riso. In una casseruola a bordi alti facciamo sciogliere 10 grammi di burro, o in alternativa olio extravergine. Uniamo la carota tritata finemente e la nduja. Facciamo soffriggere a fiamma medio bassa e aggiungiamo il riso. Tostiamo il cereale per 2-3 minuti, fino a quando il chicco assumerà un aspetto traslucido. A questo punto aggiungiamo il brodo un mestolo alla volta.

  4. Giunti a metà cottura uniamo i funghi. Continuiamo a cuocere mescolando continuamente fino alla fine della cottura. Il riso arborio tarda approssimativamente 17 minuti per cuocere. A cottura ultimata spegniamo il fuoco e aggiungiamo il burro restante. Mantechiamo e serviamo il risotto porcini e nduja ben caldo.

  5. Se la ricetta ti è piaciuta lasciami tante stelline. Seguimi su FACEBOOK per non perdere le prossime ricette e condividi la ricetta sui tuoi social.

    Contiene link amazon icona.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.