Crea sito

Risotto alle rose e cava

Il risotto alle rose e cava è una ricetta molto raffinata. Il cava è un vino spumante molto simile al prosecco, molto aromatico. Ecco un nuovo risotto per portare in tavola tutto il sapore della natura, e dei fiori. Le rose infatti fanno parte di quei fiori chiamati eduli, ovvero quei fiori che possono essere mangiati. Le rose sono spesso utilizzate in cucina, una delle preparazioni più conosciute è la marmellata di rose. Ma sono altri gli usi che se ne possono fare. Ad esempio il risotto alle rose e cava. Pochi ingredienti e tutto il profumo della natura. E’ una ricetta ovviamente adatta ad una romantica cena per due, per una ricorrenza romantica o un anniversario. Ma questo risotto è particolarmente indicato anche per la festa della mamma. L’unica accortezza sarà quella di scegliere rose non trattate e molto profumate. Dunque non indugiamo e iniziamo la preparazione del risotto alle rose al cava.

LEGGI ANCHE:
Risotto fiori di acacia e pepe nero
Risotto fiori di sambuco e gamberi

SEGUITEMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Risotto alle rose
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRiso Arborio
  • Rose (1 bocciolo di rosa rosa (non trattato e molto profumato))
  • Rose (1 bocciolo di rosa rossa (non trattato e molto profumato))
  • 1Scalogno
  • Mezzo bicchiereSpumante (Cava brut)
  • 700 gBrodo vegetale
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero (macinato fresco)
  • 40 gBurro
  • 1 cucchiaioAcqua di rose

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione del risotto alle rose dalla pulizia dei fiori. Prendiamo i boccioli di rose, eliminiamo i petali esterni più danneggiati. Mettiamoli in una ciotolina con acqua e puliamoli bene, senza danneggiarli. Intanto mettiamo a fiamma bassa il brodo vegetale.

  2. Nel mentre tritiamo finemente lo scalogno e facciamolo soffriggere con metà del burro. L’altra metà mettiamola al congelatore, servirà per mantecare. Scegliamo una padella capiente. Aggiungiamo metà dei petali tritati e il riso. Facciamo tostare per qualche minuto ed iniziamo ad aggiungere il brodo, poco alla volta.

  3. A metà cottura aggiungiamo il cava e l’aroma di rosa. Regoliamo di sale e ultimiamo la cottura con il brodo. Quando mancano 2 minuti aggiungiamo i petali restanti. Spegniamo la fiamma e mantechiamo con il burro freddissimo. Terminiamo il piatto con pepe macinato fresco e qualche petalo di rosa.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.