Crea sito

Risotto ai fiori di sambuco e gamberi

Il risotto fiori di sambuco e gamberi è un primo piatto dal gusto delicato che racchiude tutto il profumo dei fiori di sambuco. Il sambuco è una pianta spontanea molto presente nel territorio italiano. Non tutti sanno che molti fiori sono commestibili e che possono essere usati per dare colore e profumo a moltissimi piatti. Quando si pensa ai fiori in cucina, il primo pensiero va ai fiori di zucca, ma esistono ben 50 varietà di fiori eduli. Tra questi, oltre al sambuco, ci sono le acacie, i fiori di borragine e la calendula. Il sambuco ha un fiore bianco, ombrelliforme, molto profumato. Per questo motivo ho scelto di abbinare al risotto ai fiori di sambuco i gamberi, per la dolcezza delle carni. Per preparare questo risotto sono necessari pochi ingredienti e il risultato sarà sorprendente. E’ un primo piatto adatto sia ad un pranzo informale con parenti e amici, sia ad una romantica cena per due. Allora iniziamo subito, su i grembiuli e tutti in cucina.

LEGGI ANCHE:
Risotto fiori d’acacia e pepe nero

risotto fiori di sambuco e gamberi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRiso Arborio
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • 1 lBrodo vegetale
  • 1Scalogno
  • 3Fiori eduli (di sambuco )
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 30 gBurro
  • 4Gamberi
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Scorza d’arancia
  • 4 cucchiaiSucco d’arancia

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione del risotto ai fiori di sambuco dai gamberi. Puliamo i crostacei privandoli della testa e del carapace, ad eccetto della codina finale. Con un coltello affilato rimuoviamo gli intestini. In una ciotola mettiamo l’olio e la scorza di mezzo arancio grattugiato e il succo. Adagiamo i gamberi e copriamoli con pellicola trasparente. Lasciamo marinare per almeno 2 ore.

  2. Intanto in una padella scaldiamo metà del burro previsto e facciamo rosolare lo scalogno, a fiamma bassa. Il burro restante va messo in congelatore. Uniamo il riso, lasciamo tostare per qualche minuto e sfumiamo con il vino. Continuiamo la cottura.

  3. Quando mancano 10 minuti versiamo metà dei fiori di sambuco e procediamo fino a quando il riso sarà al dente. Intanto tagliamo a pezzetti due gamberi e aggiungiamoli nei 2 minuti restanti insieme alla marinatura e agli altri fiori. In un padellino cuciniamo velocemente i due crostacei interi che useremo per la guarnizione.

  4. A questo punto spegniamo il fuoco, uniamo il parmigiano e mantechiamo unitamente al burro congelato. Quindi non ci resta che servire nei piatti completando con un gambero e un ciuffetto di fiori.. Mangiamolo caldo e buon appetito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.