Crea sito

Polpo e patate

Polpo e patate è la prima ricetta di questo blog scritta in un momento molto difficile per il nostro paese. Visto che la parola d’ordine di questi giorni è #iorestoacasa, allora perchè non cucinare qualcosa di buono. I ristoranti sono chiusi, ma una romantica cena per due con la nostra metà non è affatto una cattiva idea. Polpo e patate è una ricetta gustosa e leggera, ottima come secondo piatto. Esistono diverse ricette per cucinare un ottimo polpo con patate, io questa volta ho scelto di prepararlo partendo dalle patate cotte in padella. Altri invece usano le patate lesse, come se fosse un’insalata tiepida di polpo. Detto ciò siamo pronti. Come tutte le ricette con pochi ingredienti, la materia prima ricopre un ruolo di di primo piano. Se ne avete la possibilità acquistate il polpo fresco. Diversamente andrà bene anche quello congelato. A questo punto non ci resta che allacciare i grembiuli e iniziare a cucinare..
Leggi anche:
CAPESANTE GOURMET MENTA E PASSION FRUIT
FETTUCCINE PALOMBO E PACHINO

polpo e patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpolpo
  • 400 gpatate
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.paprica dolce
  • q.b.sale
  • 1 spicchioAglio

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione del polpo. Useremo solo i tentacoli per realizzare questo piatto. Portiamo ad ebollizione una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Appena inizia il bollore immergiamo il polpo. Lasciamo cuocere per 15 – 20 minuti circa. Scoliamo e tagliamo il tentacolo a cubotti. Mettiamo da parte

  2. Intanto in padella mettiamo a scaldare l’olio extravergine, l’aglio e, se gradito, poco peperoncino. Tagliamo le patate a cubetti e facciamole rosolare. Regoliamo di sale, e lasciamo cuocere 15 minuti. Quando saranno quasi cotte aggiungiamo il polpo e portiamo a cottura.

  3. Ora non ci resta che impiattare. Versiamo il polpo con patate nei piatti. Completiamo con una spolverata di paprika dolce e serviamo. Questo piatto può essere preparato con leggero anticipo e tenuto in caldo fino al momento di servire. Si mangia tiepido.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.