Crea sito

Spaghetti con polpa di riccio

Un primo piatto semplice con pochi ingredienti, ma gustoso e raffinato… Oggi spaghetti con polpa di riccio!!! Visto l’alto costo dell’ingrediente principale, questa ricetta è una “coccola” da concedersi ogni tanto tra le quattro mura di casa come al ristorante. Una leggero soffritto a base di olio extravergine d’oliva, aglio e prezzemolo accompagna la saporita e delicata polpa di riccio. Per quanto riguarda la pasta, io consiglio gli spaghetti classici o quelli alla chitarra, ma potete sostituirla con qualsiasi altro formato di vostro gradimento.
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

spaghetti-polpa-riccio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 272 griccio di mare (polpa in scatola, peso netto)
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Pentola
  • Scolapasta
  • Cucchiaio di legno
  • Padella
  • Coltello

Preparazione

  1. Per preparare gli spaghetti con polpa di riccio per prima cosa mettete a scaldare l’acqua per cuocere la pasta. Quando inizia a bollire, buttate gli spaghetti e cuoceteli per circa 8 minuti.

  2. Intanto che gli spaghetti cuociono lavate e tritate il prezzemolo poi pelate l’aglio e fatelo rosolare in padella con l’olio extravergine d’oliva a fuoco medio.

  3. Quando questo è dorato, toglietelo ed aggiungete la polpa di riccio e il prezzemolo tritato, allungando il sugo con poca acqua di cottura della pasta. Mescolate con un cucchiaio di legno ed abbassate il fuoco o spegnetelo fino alla cottura ultimata degli spaghetti.

  4. Una volta che la pasta è cotta, versate poca acqua di cottura nella padella con il sugo e scolate bene gli spaghetti poi fateli saltare nel sugo.

  5. Insaporite con il sale, il pepe e una spolverata di prezzemolo tritato. Se necessario versare ancora poco olio. Servite il piatto ben caldo e buon appetito!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!