Crea sito

Sashimi di salmone con salsa alla soia

Il sashimi di salmone con salsa alla soia è uno dei miei piatti preferiti quando vado nei ristoranti giapponesi. Questa volta ho deciso di replicarlo a casa, modificando leggermente la salsa di soia, arricchendola con salsa Worcestershire, del succo di limone e del miele per bilanciare la sapidità del condimento. Inoltre ho arricchito il piatto con del wasabi e zenzero marinato, se non lo trovate va bene anche quello fresco. Bastano pochissimi minuti per avere un secondo piatto freddo a base di pesce in stile orientale. Ideale da servire anche come antipasto.
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

sashimi-salmone-salsa-soia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaGiapponese

Ingredienti

Per il sashimi di salmone

  • 800 gsalmone (filetto)
  • q.b.semi di sesamo
  • q.b.nigella
  • q.b.zenzero marinato
  • q.b.wasabi

Per la salsa

  • 1 cucchiainomiele di acacia
  • q.b.salsa di soia
  • q.b.salsa Worcestershire
  • q.b.succo di limone

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Tagliere
  • Coltello
  • Piatto
  • Ciotolina
  • Cucchiaino

Preparazione

  1. Per preparare il sashimi di salmone con salsa alla soia è facile e bastano pochi minuti. Prendete il filetto di salmone, adagiatelo sul tagliere, eliminate la pelle e con le pinzette, le eventuali lische rimaste.

  2. Poi con il coltello tagliate delle fette spesse circa mezzo centimetro e della lunghezza di circa 4/5 centimetri. Una volta preparate tutte le fette adagiatele su un piatto da portata o su ogni singolo piatto. Guarnite il sashimi di salmone con semi di sesamo e nigella, wasabi e zenzero marinato.

La salsa

  1. In una ciotola di piccole dimensioni versate la salsa di soia (quanto basta per 4 persone), qualche goccia di salsa Worchestershire (attenzione a non metterne troppa, altrimenti la salsa risulterà troppo salata, meglio aggiungerla in un secondo momento), qualche goccia di succo di limone e il miele.

  2. Mescolate ed utilizzate questa salsa per intingere le fette di sashimi di salmone, buon appetito!!!

Note

In questa ricetta ho utilizzato il salmone fresco crudo, per una maggior sicurezza alimentare (puoi leggere ulteriori informazioni qui), vi consiglio di congelarlo almeno 24 ore prima di cucinarlo oppure utilizzate quello surgelato, tagliandolo a fette sottili una volta scongelato.

Link strumenti utilizzati

Per realizzare questa ricetta ho utilizzato un tipo di coltello giapponese chiamato santoku, economico e versatile, perché adatto per tagliare verdure, carni e pesce. Scopri di più sul prodotto, cliccando qui: https://www.amazon.it/Coltello-santoku-coprilama-affilatore-integrato/dp/B07VWNR1GR/ref=sr_1_15?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=coltello+santoku+kasanova&qid=1606583234&sr=8-15 (in questa ricetta è presente un link di affiliazione).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!