Crea sito

Risotto con i fagioli dall’occhio – ricetta pavese

La ricetta di oggi è un primo piatto povero, ma gustoso, il risotto con i fagioli dall’occhio – ricetta pavese, “risòt cun i fasò dl’òc” in dialetto pavese. Nella “terra del riso” un semplice risotto di qualità carnaroli servito con i fagioli dall’occhio, la cui caratteristica è un macchia nera, tipo occhio, al centro del legume (per altre informazioni clicca qui).
La presente ricetta è tratta dal libro “Intorno alla cucina pavese ovvero Pavia, contorni e dintorni” a cura di Luigia Favalli, Ed. Unitre Pavia, 1998.
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato

risotto-fagioli-occhio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaLocale

Ingredienti

  • 400 griso Carnaroli
  • 100 gfagioli dall’occhio secchi
  • 50 gburro
  • 1cipolla bianca
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Bacinella
  • Scolapasta
  • Pentola
  • Mestolo
  • Coltello
  • Tagliere
  • Tegame
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Per preparare il risotto con i fagioli dall’occhio per prima cosa dovete mettere a bagno per un’intera notte i fagioli dall’occhio in una bacinella con acqua fredda. La mattina seguente, scolateli e metteteli a lessare in una pentola in acqua bollente per circa un’ora.

  2. Una volta che i fagioli dall’occhio saranno pronti, iniziate con la preparazione del risotto. In una pentola mettete a scaldare il brodo vegetale, mentre nel tegame fate rosolare la cipolla pelata e tritata.

  3. Quando la cipolla sarà dorata, versate il riso fatelo tostare poi sfumatelo con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Unite poi i fagioli dall’occhio lessati ed aggiungete il brodo poco alla volta.

  4. Cuocete il risotto per circa 20 minuti, mescolando ogni tanto facendo attenzione a non farlo attaccare e aggiungendo sempre del brodo quando vedete che inizia ad asciugarsi.

  5. Terminata la cottura, togliete dal fuoco il tegame dal fuoco, mantecate il risotto aggiungendo il burro, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, il sale ed una spolverata di pepe. Mescolate e servitelo ben caldo, se necessario aggiungete qualche cucchiaio di brodo per renderlo morbido “all’onda”. Buon appetito!!!

Vino in abbinamento:

Roverone

5,0 / 5
Grazie per aver votato!