Crea sito

Pinzi di polenta di Carnevale

I pinzi di polenta di Carnevale è un dolce che si prepara in questa festa, preparati con pochissimi ingredienti come la farina di mais, acqua, uva essiccata (oppure l’uvetta) ed aromatizzati al liquore Mistrà, a base di anice. Di questa ricetta non è ben chiaro il procedimento, dove dice di “impastare la farina di mais con acqua tiepida…spiana l’impasto…”, non si sanno le dosi precise di acqua, se debba avere una consistenza secca o morbida, dato che in fase cottura nel forno, seccherebbe troppo se non ben idratato. Così ho scelto di mantenere le stesse dosi, aggiungendo lo zucchero e di cambiando il metodo.
La ricetta è tratta dall’opuscolo “Tutti a tavola con la polenta” a cura della Pro-Loco di Monterchi (AR).
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

pinzi-polenta-carnevale
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina di mais fioretto
  • 400 gUvetta
  • 4 lAcqua
  • 6 cucchiaiZucchero (facoltativo)
  • 1 bicchierinoLiquore all’anice (o Mistrà)

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Ciotola
  • Pentola
  • Frusta a mano
  • Cucchiaio di legno
  • Carta forno
  • Spatola
  • 2 Leccarda
  • Coltello

Preparazione

  1. Per preparare i pinzi di polenta di Carnevale mettete a scaldare in una pentola abbastanza grande l’acqua per cuocere la farina di mais, portandola ad ebollizione.

  2. Intanto in una ciotola mettete in ammollo l’uvetta per ammorbidirla.

  3. Quando l’acqua inizia a bollire, buttate a pioggia la farina di mais, mescolando con una frusta a mano per Evitare la formazione dei grumi. Lasciatela cuocere fuoco medio fino a quando non si sarà addensata.

  4. Aggiungete ora lo zucchero, l’uvetta ben strizzata, il liquore all’anice e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

  5. Prendete le leccarde del forno, rivestitele di carta forno oppure utilizzate più teglie antiaderenti e stendete la polenta ancora calda con l’aiuto di una spatola, livellandola di circa mezzo centimetro.

  6. Con il coltello tagliate dei triangoli o losanghe “pinzi” da 5-6 cm di grandezza.

  7. Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi e cuocetele in modalità ventilata per 15/20 minuti. Serviteli ben caldi o tiepidi, buon appetito!!!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!