Crea sito

Ghirlanda danubio dolce di Natale

Un dolce in chiave natalizia è la ghirlanda danubio dolce di Natale. Semplice e soffice pan brioche formato da diverse palline di pasta a base di farina, latte, uova, zucchero e lievito di birra, in questo caso ho voluto dargli la forma di una delle decorazioni natalizie più eleganti, la ghirlanda. Inoltre ho preferito lasciarla senza farcitura, ma se volete potete arricchirla con un ripieno della marmellata o della crema che preferite.
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

ghirlanda-danubio-dolce-natale
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni7 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfarina Manitoba
  • 150 gfarina
  • 90 gzucchero
  • 90 gburro
  • 250 mllatte
  • 1uovo (a temperatura ambiente)
  • 1tuorlo
  • 1 bustinalievito di birra secco
  • 1 pizzicosale fino
  • q.b.granella di zucchero
  • q.b.ciliegie candite

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Planetaria
  • Gancio ad uncino
  • 2 Pentolini
  • Ciotola
  • Canovaccio
  • Spianatoia
  • Tarocco in metallo
  • Stampo per ciambelle
  • Pennello
  • Ciotolina

Preparazione

L’impasto

  1. Per preparare la ghirlanda danubio dolce di Natale per prima cosa fate sciogliere a fuoco basso in un pentolino il burro, mentre in un altro mettete ad intiepidire il latte. Quando il latte sarà tiepido e il burro fuso, toglieteli entrambi dal fuoco e fate sciogliere nel primo la bustina di lievito di birra mescolando con un cucchiaino.

  2. Intanto nella ciotola della planetaria versate le due tipologie di farina, lo zucchero ed agganciate il gancio ad uncino.

  3. Ora iniziate a lavorare l’impasto versando il latte poco alla volta nella ciotola con le farine e lo zucchero, azionando la planetaria a bassa velocità.

  4. Unite anche il burro fuso, l’uovo intero a temperatura ambiente ed un pizzico di sale. Aumentando la velocità fino a quando la pasta non si staccherà dalle pareti della ciotola.

  5. Trasferite l’impasto su una spianatoia e terminate di lavorarlo, dovrà essere liscio ed omogeneo. Dategli poi la forma a palla e riponetelo in una ciotola pulita coperta da un canovaccio umido.

La lievitazione e la forma

  1. Lasciate lievitare la pasta in forno spento a luce accesa per 2 ore, dopodiché prendete la pasta, dividetela utilizzando un coltello o tarocco in 7 pezzi uguali o anche di più, a seconda di quante palline volete formarla.

  2. Formate una pallina per ogni singolo pezzo tagliato, lavorando la pasta con le mani e adagiatele una accanto all’altra nello stampo per ciambella. Se invece volete farcirla, stendete il pezzo con il mattarello, formando un dischetto, farcitelo al centro e richiudetelo formando la pallina seguendo lo stesso procedimento.

  3. Coprite nuovamente con un canovaccio umido lo stampo con l’impasto appena lavorato e lasciate lievitare la pasta per ancora 1 ora. Vedrete che le palline cominceranno a gonfiarsi e ad unirsi.

  4. Passata anche l’ultima lievitazione, spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo, decorate con la granella di zucchero e le ciliege candite.

  5. Infornate la ghirlanda in forno preriscaldato a 175 gradi e cuocetela per circa 20 minuti. Raggiunta la cottura lasciatela raffreddare in forno con lo sportello leggermente aperto. Buon appetito!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!