Crea sito

Frittelle di polenta e cipolla

A Carnevale non solo dolci, ma anche salato, come le frittelle di polenta e cipolla, sono buonissime!!! Un’ impasto semplice e veloce, a base di farina gialla, farina bianca, la cipolla e poi fritte in olio bollente, come prevede la ricetta originale. Io ho preferito cuocerle al forno, più leggere, ma altrettanto buone. Scegliete voi come gustarle!!!
Prova anche i pinzi di polenta di Carnevale, morbidi triangoli di polenta e uvetta aromatizzati con liquore all’anice.
La ricetta è tratta dall’opuscolo “Tutti a tavola con la polenta” a cura della Pro-Loco di Monterchi (AR).
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

frittelle-polenta-cipolla
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni24 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina di mais
  • 70 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1Cipolle (bianca o rossa)
  • 1Uova
  • 1/2 cucchiainiBicarbonato
  • q.b.Latte
  • q.b.Olio di oliva (se al forno)
  • q.b.Olio di semi di girasole
  • q.b.Sale fino

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Ciotola
  • Tagliere
  • Mezzaluna
  • Sbattitore
  • Cucchiaio
  • Teglia
  • Carta forno

Se friggi…

  • Padella per friggere
  • Schiumarola
  • Carta paglia
  • Piatto

Preparazione

  1. Per preparare le frittelle di polenta e cipolla in una ciotola versate la farina di mais, la farina 00, la bustina di lievito per preparazioni salate, mezzo cucchiaino di bicarbonato poi mescolate bene con un cucchiaio.

  2. Aggiungete l’uovo intero e iniziate a lavorare il composto con lo sbattitore elettrico. Una volta assorbito, versate poco alla volta il latte fino ad ottenere una pastella densa e morbida.

  3. Ora pelate e tritate finemente un cipolla, aggiungetela all’impasto e mescolatelo per l’ultima volta.

  4. Rivestite con la carta forno una teglia, versate con un cucchiaio l’impasto a mucchietti leggermente schiacciati e ben distanziati (io ho utilizzato la teglia per i macarons).

  5. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocetele in modalità statica per 15 minuti.

  6. In alternativa, se preferite friggerle, versate l’olio di semi di girasole in una padella, quando è ben caldo, buttate l’impasto con il cucchiaio, formando delle frittelle.

  7. Fatele dorare bene e con la schiumarola adagiatele su un piatto con la carta paglia per assorbire l’unto in eccesso.

  8. In entrambi i casi, servitele ben calde con una spolverata di sale fino. Buon appetito!!!

/ 5
Grazie per aver votato!