RAVIOLI CON CREMA AI FUNGHI

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gravioli ripieni ai funghi
  • 6funghi (tagliati a fettine)
  • 6funghi porcini secchi
  • sale,pepe (q.b)
  • 1 spicchioaglio
  • olio extravergine d’oliva (q.b)

Preparazione

  1. Per prima cosa iniziate mettendo a bollire circa 3 bicchieri d’acqua in una pentola, versate i funghi secchi e lasciate bollire. Questo sara’ il nostro brodino che darà sapore alla vostra pasta.

  2. Adesso prendete una padella,mettete un filo d’olio con lo spicchio d’aglio, accendete il fuoco e fate rosolare.

  3. Adesso, aggiungete i funghi tagliati ,aggiustate di sale e pepe e fateli rosolare insieme all’aglio.

  4. Una volta ammorbiditi, aggiungete un mestolo del brodino alla padella e lasciate cuocere i funghi per 2 minuti.

  5. Passati i due minuti, spegnete il fuoco per pochi secondi e concentratevi a creare la vostra cremina ai funghi.

    Quindi, estraete i funghi secchi dalla pentola, metteteli in una ciotolina e con l’aiuto di un frullatore ad immersione, frullateli. Versate il composto nella padella con i funghi, accendete il fuoco e fate cuocere.

    Aggiustate di sale e pepe se necessario.

  6. Ora potete concentrarvi sui ravioli. Io vi consiglio di utilizzare la stessa pentola e lo stesso brodino dei funghi secchi. Quindi alla pentola dove c’era il vostro brodino, aggiungete dell’acqua(se quella era poco), portate ad ebollizione e mettete i ravioli.

  7. Scolateli 2 minuti prima della completa cottura(conservate qualche mestolo di brodino,non buttatelo tutto), versateli nella padella con il vostro sughetto  e, a fiamma alta, lasciate amalgamare il tutto aggiungendo un po’ di brodino. 

  8. Continuate a mescolare o saltare i ravioli, altrimenti si attaccheranno, e quando saranno cotti, potrete servirli con una spolverata di prezzemolo.

  9. BUON APPETITO!

/ 5
Grazie per aver votato!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.