Zuppa di funghi: benvenuto autunno!

Finalmente è arrivato l’autunno! E’ tempo di zuppe e minestre da consumare davanti al camino, preparate con le delizie che la stagione ci offre e cosa c’è di più autunnale di un bel piatto di funghi fumanti?
La ricetta che vi propongo oggi è di facile preparazione ma di grandissimo effetto, ottima per una cenetta in casa, da assaporare col vino nuovo e le castagne che arrostiscono suo fuoco.
Se anche voi siete grandi amanti di questa coloratissima stagione non potete non provare questa zuppa, semplice e gustosa.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cipolla
  • 1carota
  • 1costa di sedano
  • 2 spicchiaglio
  • 200 gchampignons (freschi)
  • 200 gfinferli (freschi)
  • 200 gpioppini (freschi)
  • 1 lbrodo di carne
  • 2 cucchiaifarina
  • 300 gpane toscano
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.erba cipollina
  • 5 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Pentola di terracotta

Preparazione

  1. Tritiamo molto finemente le verdure per il soffritto e gli spicchi di aglio.

    In un tegame in terracotta facciamole soffriggere dolcemente con l’olio, a fuoco basso e mescolando spesso.

    Quando il soffritto sarà ben rosolato setacciamo la farina all’interno della pentola, quindi aggiungiamo i funghi puliti e tagliati in pezzi grandi e lasciamoli cuocere per un paio di minuti, saliamoli e pepiamoli.

    Versiamo il brodo bollente e facciamo cuocere una mezz’ora, coprendo la pentola (lasciamo uno spiraglio aperto per far fuoriuscire il vapore), finché il liquido non si sarà ritirato un po’.

    A pochi minuti dalla fine della cottura preleviamo due o tre mestoli di zuppa e frulliamo bene il tutto, quindi riversiamo la cremina ottenuta nel tegame e lasciamo che finisca di cuocere a fuoco lento.

  2. Assaggiamo per assicurarci che le quantità di sale e pepe siano giuste e spegniamo il fuoco.

    A questo punto aggiungiamo il trito di prezzemolo ed erba cipollina (tagliata in maniera grossolana).

    Nel frattempo facciamo tostare le fette di pane in forno. Disponiamo il pane nel piatto e versiamoci sopra la zuppa bollente, serviamo subito.

Nota:

Possiamo conservare la zuppa in frigo per due giorni al massimo.

Se preferite una ricetta vegetariana potete sostituire il brodo di carne con quello vegetale.

Se preferite il peperoncino al pepe potete sostituirlo, facendo attenzione con le quantità o il piccante coprirà il sapore delicato dei funghi.

Se amate l’aglio potete strofinarlo sul pane prima di tostarlo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!