Arista arrosto in pentola

L’Arista arrosto in pentola è una ricetta semplice, gustosa e buonissima. Un secondo piatto che si adatta alle festività o per ricorrenze varie. Questa ricetta è davvero una buona soluzione per tutte quelle situazioni dove bisogna proporre una pietanza per occasioni speciali, io la preparo spesso quando ho cene con amici o parenti. Anche per il Natale va benissimo e la si può accompagnare con delle patate al forno, oppure con delle SCAROLE STUFATE. Un secondo piatto semplice ed elegante che si può cucinare anche qualche ora prima. Vi lascio la ricetta della Arista arrosto in pentola, intanto non perdetevi le video ricette sulla mia Pagina Facebook ed il mio account Istagram. Leggi anche le altre ricette

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 kg arista
1 rametto rosmarino
q.b. pepe
q.b. sale
q.b. bacca di ginepro
1 spicchio aglio
3 cucchiai amido di mais (maizena)
1 noce burro
1 bicchiere vino bianco
q.b. acqua

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Pinza
1 Colino
1 Frusta

Come si prepara l’arista arrosto in padella

Iniziate la preparazione dell’arista arrosto in padella dalla carne. Scegliete un pezzo di arista non troppo grasso, successivamente chiedete al vostro macellaio di fiducia se può inserirla dentro una camicia di rete. Non è necessario questo passaggio, ma se avete ospiti la rete in cottura terrà meglio la forma rotonda.

Successivamente fate scaldare dentro la pentola ovale un filo di olio extravergine d’oliva con l’aglio, il rosmarino e le bacche. Quando sarà caldo spolverizzate la carne di pepe ed inseritele all’interno per sigillare i bordi girando spesso fino a creare una crosticina.

A questo punto unite il vino, fate evaporare l’alcool e poi unite l’acqua. Coprite il tutto e lasciate cuocere girando spesso a fuoco medio basso per un ora. Quando sarà cotta togliete l’arista e una volta intiepidita, con un coltello o con una forbice tagliate la rete, poi lasciatela riposare.

Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento, filtrate il fondo con il colino separano i liquidi rimanenti dalle spezie. Nella stessa pentola fate sciogliere il burro, unite l’amido (in alternativa farina 0 o fecola di patate) e mescolate, quindi unite i liquidi e lasciate addensare per qualche minuto. Non deve indurirsi troppo.

In fine, quando l’arista sarà tiepida, affettatela con un coltello ben affilato e servitela con la salsina di accompagnamento ben calda.

Consigli

Provala con le PATATE SABBIOSE, una vera delizia!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!