Crea sito

Crostata con crema pasticcera al pistacchio

crostata al pistacchio

L’Epifania tutte le feste si porta via… E con le feste si porterà via anche tutti i dolci che abbiamo mangiato in queste 2 settimane! Chiudo questo ciclo bucolico con una crostata con crema pasticcera al pistacchio decorata con scopine e befanine (ovviamente togliendo le scope e le befane, questa crostata é perfetta per ogni occasione!).Prima di presentarvi la ricetta, ci tengo a dirvi che la frolla usata questa volta non é la solita che uso…  Ma bensì é quella della bravissima e gentilissima Elisabetta Corneo (artefrolla). Lei é un’artista a tutto tondo..  Crea opere d’arte a tutti gli effetti con la frolla. Riproduce qualsiasi costruzione in modo maniacale! Se non mi credete vi basterà entrare nella sua pagina per rendervi conto di cosa sto dicendo!

crostata al pistacchio
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta frolla

  • 500 gFarina 00
  • 250 gBurro
  • 200 gZucchero
  • 4Tuorli (Più 10 g di albume se necessario)
  • 1 pizzicoSale
  • Aroma (A piacere)

Crema pasticcera al pistacchio

  • 500 gLatte
  • 4Tuorli
  • 100 gZucchero
  • 36 gAmido di mais (maizena)
  • 3 cucchiaiCrema di pistacchi
  • 10 gGranella di pistacchi

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare la frolla. Si può usare sia il bimby che la planetaria seguendo lo stesso procedimento: Impastare il burro con lo zucchero e i tuorli ottenendo una crema.

  2. Aggiungere la farina (a più riprese), il sale e l’aroma scelto impastando a intermittenza per non scaldare l’impasto.

  3. Compattare sul piano di lavoro la frolla, quindi avvolgerla in pellicola e riporla in frigo a riposare per almeno mezz’ora.

  4. Durante il riposo della frolla preparare la crema pasticcera seguendo la mia solita ricetta col metodo di cottura al microonde. A fine cottura aggiungere 3 cucchiai (o più se si preferisce) di crema al pistacchio, amalgamare bene e coprire con pellicola a contatto fino a completo raffreddamento.

  5. A questo punto stendere la frolla in un disco non troppo spesso e foderare uno stampo apribile. Rimettere in frigo nel frattempo che si preparano anche le strisce.

  6. Riempire il guscio con la crema ormai fredda, distribuire la granella di pistacchio e completare con le strisce.

  7. Rimettere in frigo ancora per il tempo necessario al forno di arrivare a temperatura, quindi infornare a 175°C per 35/40 minuti.

  8. Con la frolla avanzata realizzare qualche scopina e qualche befanina da posizionare infine sopra alla crostata con crema pasticcera al pistacchio.

  9. crostata al pistacchio
  10. crostata al pistacchio

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *