Torta caprese con salsa afrodisiaca

Sto iniziando le prove per San Valentino… ahahahah, e ovviamente io da dove potevo iniziare? Ma dal dolce, è ovvio! Io amo la torta caprese e voi? Ho pensato quindi di renderla più stuzzicante 🙂

La base di questa torta caprese è quella del famoso pasticcere campano Sal de Riso, una versione semplice e davvero gustosa di questa famosa torta. In passato avevo fatto anche la versione di Montersino… e devo dire che sono entrambe davvero buone…. questa però è più semplice nella preparazione.

Ma, poc’anzi parlavo di San Valentino giusto? E allora, dato che questa torta è buona mangiata da sola… ma è ancora più buona se accompagnata da panna o crema, ecco che ho pensato bene di accostarci una salsa afrodisiaca (che altro non è se non una crema pasticcera fluida aromatizzata con peperoncino e cannella… che come è risaputo sono 2 forti afrodisiaci naturali! 🙂 ).

Torta caprese con crema afrodisiaca
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Torta Caprese

  • 170 g Cioccolato fondente (meglio se al 50%)
  • 85 g Mandorle pelate
  • 85 g nocciole pelate
  • 170 g Zucchero a velo
  • 170 g burro morbido
  • 25 g Fecola di patate
  • 14 g Cacao amaro in polvere
  • 4 Uova
  • 1 cucchiaino Lievito chimico in polvere
  • 1 Baccello di vaniglia
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Salsa afrodisiaca

  • 1 tuorlo
  • 30 g Zucchero
  • 20 g Frumina
  • 200 g Latte
  • 1 Peperoncino piccante (oppure un pizzico di polvere di peperoncino)
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere

Preparazione

  1. La ricetta della torta caprese di Sal de Riso è molto semplice nel suo complesso, però è un pò lunga da preparare perchè necessita di 3 preparazioni di base da realizzare separatamente per poi unirle. Non è difficile, è sufficiente seguire i vari passaggi!

    Per prima cosa ricordarsi di tenere sia le uova che il burro a temperatura ambiente per qualche ora.

  2. Montare il burro morbido con metà dello zucchero a velo (quindi 85 g) e i semi della bacca di vaniglia fino ad ottenerne una crema bianca. Unire 4 tuorli (che approssimativamente peseranno circa 80/85 g) e il pizzico di sale. Continuare a montare fino ad ottenere una crema bella soda.

  3. A parte montare gli albumi (che peseranno tra i 140 e i 150 g) col restante zucchero a velo (85 g) fino ad ottenere una meringa morbida e lucida, non troppo ferma.

  4. Infine polverizzare le mandorle e le nocciole, grattuggiare il cioccolato fondente e unire il tutto al cacao, fecola e lievito setacciati. Mescolare ottenendo un composto omogeneo.

  5. Torta caprese con crema afrodisiaca

    Quando queste tre preparazioni saranno pronte, accendere il forno a 170°C cosi da scaldarsi nel frattempo che si finisce la preparazione.

    Unire alla base di crema al burro a  più riprese e alternandole tra loro le polveri e la meringa. Amalgamare delicatamente e infine versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata (con una spolverata di fecola) e lisciare la superficie.

  6. Cuocere infine in forno caldo a 170°C per circa 45/50 minuti.

Crema afrodisiaca

  1. La torta caprese può essere preparata anche con un certo anticipo, mentre per la crema suggerisco di prepararla al momento di servirla poichè è meglio gustarla tiepida.

  2. Per ottenere un sapore piccante più accentuato bisogna mettere in infusione il peperoncino piccante nel latte e scaldarlo un pò. Lasciare quindi in infusione fino al momento di usarlo. Questo passaggio si può evitare se si usa la polvere di peperoncino. In questo caso attenzione a non esagerare!

    Amalgamare il tuorlo con lo zucchero e aggiungere la frumina. Stemperare con qualche cucchiaio di latte cosi da evitare la formazione di grumi, quindi aggiungere il restante latte e amalgamare bene con una frusta.

  3. Con l’uso del microonde la crema sarà pronta in un paio di minuti… Già in altri post vi ho parlato di questo sistema, in questo caso essendo quantità ridotte sarà sufficiente un primo passaggio di 1 minuto alla massima potenza e altri due da 30 secondi (sempre a massima potenza) e mescolando tra una volta e l’altra.

  4. Quando la crema sarà pronta si potrà gustare insieme ad una bella fetta di torta caprese. Ricordarsi di spolverare la superficie della crema con la cannella (attenzione, anche in questo caso non bisogna esagerare, basterà una spolveratina).

  5. Torta caprese con crema afrodisiaca

Note

Allroa, che ne dite? é una ricetta che stuzzica? 🙂

bimby, Cenette sfiziose..., dolci, feste

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Nidi di patate e lenticchie Successivo Pane veloce "15/18" - Ricetta di Paoletta

3 commenti su “Torta caprese con salsa afrodisiaca

Lascia un commento