Crostata con crema di castagne e pasta frolla all’olio

Vi ricordate la pasta frolla all’olio che vi ho lasciato l’altro giorno? Vi ho fatto vedere delle crostatine… ma, in realtà la crostata che avevo citato era questa: un’ottima Crostata con crema di castagne! 🙂

Per l’esecuzione della pasta frolla vi rimando al post precedente, qui vi lascio la crostata con crema di castagne (e con lo stesso impasto ho realizzato anche le crostatine appunto e alcuni biscottini alla nutella (che però non ho fotografato… mea culpa!). Ah, per essere precisi per fare tutto ho usato 2 dosi di pasta frolla… Pvviamente io vi indico gli ingredienti e le dosi per la crostata.

Crostata con crema di castagne
  • Difficoltà:Bassa
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 pasta frolla all’olio (dose)

per la farcitura (con crema di castagne)

Preparazione

  1. Crostata con crema di castagne

    Preparare la pasta frolla all’olio come descritto nel post precedente, quindi procedere con la ricetta.

  2. Nel frattempo che la frolla riposi in frigo, preparare la crema pasticcera.

  3. Crostata con crema di castagne

Crostata con crema di castagne

  1. Ho preparato mezza dose di crema pasticcera al microonde e una volta raffreddata l’ho unita alla crema di castagne che avevo preparatoe conservato proprio per queste occasioni.

  2. Riprendere la frolla e dividerla in due pezzi (uno più piccolo dell’ altro). Stendere il pezzo grande direttamente sulla carta forno(ritagliata rotonda e appena più grande del fondo della tortiera).

  3. Dalla pasta stesa ricavare il fondo della crostata e i bordi (io preferisco farli separatamente, ma volendo si può fare il guscio in un’unica soluzione).

  4. Crostata con crema di castagne

    Bucherellare il fondo e riempirlo con la crema preparata. Mettere in frigo nuovamente.

  5. Dal secondo pezzo di frolla ricavare il coperchio (della stessa dimensione della crostata) e intagliarlo a piacere con un taglia pasta. Mettere in congelatore il “coperchioo” ottenuto per almeno 1 ora, dovrà essere solido per poterlo poi posizionare facilmente sulla crostata.

  6. Trascorso il tempo di riposo in congelatore, tirar fuori la crostata dal frigo e adagiarle sopra il coperchio, avendo cura di pizzicare i bordi per farli aderire. Noterete che il coperchio si scongelerà velocemente, quindi l’operazione di sigillatura sarà semplice. Con gli avanzi decorare a piacere la superficie.

  7. Crostata con crema di castagne

    Infornare a forno già caldo nella parte bassa a 180°C per 35/40 minuti (finchè la crostata non risulti bella dorata, nel caso scurisca troppo presto, coprirla con un foglio di alluminio per farla cuocere più uniformemente.

bimby, dolci

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Pasta frolla all'olio Successivo Ciambella Giraffa - Facciamolo Insieme PPM

Lascia un commento