Crea sito

Quanti Modi Di Fare e Di Rifare i Baci di dama

Ok, lo so che avevo promesso di smetterla coi biscottini… eheheh… ma questi sono un extra… infatti, almeno per questa volta voglio partecipare al “QUANTI MODI DI FARE E DI RIFARE“… una splendida iniziativa curata da un gruppo di blogger che tutti i mesi scelgono una ricetta e la ripropongono tutti insieme…. questo mese è toccato ai Baci di Dama di Artù (QUI trovate il post originale…)

Questi biscottini quando ero piccola proprio non mi piacevano…. poi crescendo, ho iniziato ad apprezzarli sempre più… fino a quando ho iniziato a farmeli da sola… e da allora non li mollo più! Sono veloci da fare… semplici da ricordare… e fanno un figurone quando li regalate!

Gli originali prevedono le nocciole tritate molto finemente… ma dato che io non sono proprio un’ amante delle nocciole (oddio, non che le disdegni… però… preferisco di gran lunga le mandorle…), ho sostituito la farina di nocciole con quella di mandorle… ottenendo cosi i miei personali baci di dama…
Dicevo che la ricetta è semplice da ricordare perchè…. beh, le quantità sono esattamente uguali per tutti gli ingredienti, quindi:
– 100 gr di farina di mandorle (o di nocciole)
– 100 gr burro
– 100 gr farina
– 100 gr zucchero
– 1 albume
Impastare velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta simile alla frolla. Mettere in frigo a rassodare, quindi formare tante piccole palline che posizionerete ben distanziate sulla placca da forno… e … rimettere in frigo… almeno mezz’ ora… ma anche di più… ne guadagnerà poi la forma finale.
Infine cuocere a 160° per 20/25 min.
ATTENZIONE, non devono brunire… e soprattutto non toccateli prima del completo raffreddamento!
Una volta completamente raffreddati sciogliere la cioccolata fondente, ammorbidirlo con un pò di latte o panna e porne un pò sulla parte piatta di uno dei biscotti e accoppiarlo con un secondo. E ecco i Baci di Dama sono pronti!

Ricordate dove li avevate intravisti?
Si si, proprio di fianco alle casette che ho regalato ai miei colleghi… (Qui il post)

Con questa ricetta partecipo al contest di Crema e Fragola – Biscotti senza forma

Pubblicato da Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

24 Risposte a “Quanti Modi Di Fare e Di Rifare i Baci di dama”

  1. Hai fatto benissimo a rifarli più volte, sono troppo buoni, poi mi piace l’idea di sostituire le nocciole con le mandorle, brava Lucia!!!!!!

  2. Sono davvero felice che tu sia riuscita a partecipare e a presentarli, ci tenevo moltissimo!
    E soprattutto felice che ti siano piaciuti !!

    Riferirò alla mia mamma del post che hai dedicato a me e alla sua ricetta!
    Baci…dalla tua befana artu!

    Tvb

  3. “ La Cuochina vien di notte con le scarpe tutte rotte, col grembiule da Befana per portarsi via i Baci di dama… :-D” Buongiorno e benvenuta tra noi cara Lucia!
    Gnam, gnam che buoni e che belli i tuoi dolcetti, grazie di cuore per averli sfornati per la nostra cucina aperta!!
    Ti aspettiamo per l’appuntamento del 6 di febbraio con i Sockerbullar o Pariserbullar
    Per conoscere tutti i dettagli per partecipare alla nostra iniziativa clicca QUI
    Un abbraccio la Cuochina!

  4. Ciao Lucia, felice di conoscere te e di ammirare la tua bellissima versione dei baci di dama! Grazie mille per aver spignattato con noi, ti aspettiamo ancora!!
    E come dice la Cuochina nel suo blog troverai tutte le istruzioni per partecipare! A presto

  5. @Elena… Grazie! Mi sono proprio piaciuti, meritavano un post particolare!

    @Annalisa… ti ringrazio tanto! Questa ricetta è semplice… e come provato, molto versatile!

    @Artù…. mia bella e cara befana! Te l’avevo promesso no? Ora cercherò di mettermi in pari, mi leggo il regolamento e tutto il resto, poi provo a partecipare ogni tanto! Anche io TVB tantissimoooo!

    @Cuochina… GRAZIE per avermi accolto anche se ho già fatto un pò di casotti… ahahah… ma vedrò di rimettermi in riga eh! Grazie!!!

    @Stefania… grazie, guarda, sono davvero semplici da fare, quindi, io ti consiglio di provarli! Auguri anche a te!

    @Francesca… si, è molto semplice da ricordare… quindi… prova! E fammi poi sapere eh!

    @Luna… grazie carissima! Auguri anche a te e a tutta la barba famiglia!!!

    @Ornella… grazie per il benvenuto… siete carissime (ma non avevo dubbio!), spero di riuscire a partecipare ancora!

  6. Ciao Lucia, piacere di conoscerti, mi sono messa fra i tuoi followers, io sono abbastanza nuova dei quanti modi, è poco che partecipo. I tuoi bacetti sono perfetti, complimenti, ti aspetto da me se ti va, a presto e buon anno

  7. @EccoLeCoseChePiaccionoAMe… Ciao! Grazie per i complimenti… ahahah, anche a me ricordavano le balle di fieno… ahahah… in effetti le avevo “accatastati” cosi proprio con quell’ intendo! AHAHAH

    @Vickyart… Grazie cara! sempre gentilissima!

    @Un’Arbanella di Basilico… Ciao cara, ho ricambiato volentieri… hai un blog spettacolare… e anche i tuoi baci sono troppo golosi! A presto!

    @Sara… Grazieeee! Vengo subito a sbirciare anche casetta tua!

  8. Ciao Lucia, benvenuta tra di noi:))
    Grazie per aver presentato alla nostra cucina aperta la tua versione di baci di dama.
    Sono molto invitanti :))
    La prossima volta andiamo di Sockerbullar, ottimi bomboloni al forno svedesi, ti aspettiamo.
    Un abbraccio

  9. @Anna… grazie per il benvenuto! Spero di farcela a partecipare!!!

    @Stefania… ehehehe… grazie! in effetti i biscotti sono sempre stra buoni! AHAHAH… dai, diciamo che per ora mi prendo una pausa… ma poi ripartirò!

    @Sara… grazie a te!!!

    @mm_skg… benvenuta! Grazie per essere passata… e…. che bella la tua storia d’amore con l’italiano! 🙂 E che bella è la Grecia! Spero di venirci questa estate!

  10. Purtroppo ultimamente non sono riuscita più a partecipare, ma quest’iniziativa è sempre stratosfericamente fantastica! Belle tutte queste versioni dei baci di dama! Speriamo che per questo nuovo anno riesca a rifarmi e a partecipare nuovamente!
    Felice 2013
    Spery

  11. @Spery… ciao! Benvenuta nella mia casina! Io ho partecipato a questa edizione… e mi è piaciuto… spero di farcela nei prossimi mesi… intanto felice anno anche a te!

  12. Ciao Lucia,
    ieri ho fatto questi biscottini, sono buonissimi!
    Se vuoi passare da me, li ho già postati, non potevo certo aspettare…
    Grazie per la ricetta e un abbraccio.
    Stefania

    1. E con cosa lo sostituisci l’albume? In questo caso è l’unico legante…. non so aiutarti… ma tu di sicuro saprai che fare…. anzi, poi fammi sapere… sarebbe interessante fare i baci di dama senza uova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *