•CALZONI FRITTI•

Preparo tutto gli ingredienti.

Prendo la ciotola della planetaria e metto insieme tutto gli ingredienti, tranne l’ acqua che poi verserò poco alla volta.

Aziono la planetaria, usando il gancio, e inizio ad impastare a velocità 1.

A poco a poco inizio a versare l’ acqua aumentando la velocità a 2 e poi a 3.

Devo ottenere un impasto leggermente morbido.

Faccio lievitare per 1 ora in un luogo asciutto.

(Io di solito metto un plaid sopra e accendo la pompa di calore).

Trascorsa un’ ora prendo il mio impasto, che adesso è diventato il doppio, e lo divido in 8 palline.

Le copro per 20/30 minuti e li faccio lievitare ancora.

Adesso spolvero un po’ di farina sul tavolo e inizio a stendere ogni pallina con il mattarello.
Devo ottenere dei cerchi di circa mezzo centimetro di spessore.

Adesso condisco a piacere mio i calzoni.

Io ho usato la salsa di pomodoro, origano, würstel o prosciutto cotto a dadini.

(Il prosciutto io l’ho fatto soffriggere un po’ in padella in modo da renderlo croccante).

Mi raccomando non esagerate con il condimento perché durante la cottura possono aprirsi.

Adesso chiudo i miei calzoni per bene.

Prendo una padella e la riempio di olio di semi di girasole.

Arrivato a temperatura inizio a friggere i miei calzoni.

BUON APPETITO



Sponsorizzato da •TraCiboePassione•

  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 0
  • 250 gfarina 00
  • 1 bustinalievito di birra secco
  • 1 cucchiainozucchero
  • Mezzo cucchiaisale
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.acqua ((tiepida))
  • sugo di pomodoro
  • origano
  • Würstel
  • prosciutto cotto
  • mozzarella
  • olio di semi di girasole

I calzoni si possono conservare in frigo, in un contenitore, per 2 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.