Crea sito

Crostata della Befana

Una Crostata della Befana unica e con un ingrediente che lascerà la frolla molto friabile.
Si sa che alla fine delle festività, non si ha più molta voglia di dolci elaborati ed è per questo che la Befana mi ha “portato” una calza di pasta frolla senza burro e ripiena di Nutella con granella di mandorle e nocciole.
Si può dire che è andata a ruba, ne è rimasto giusto un pezzetto che utilizzerò come consolazione mentre smonteró le decorazioni natalizie. Ma andiamo alla ricetta!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 280 gfarina00
  • 50 gfecola di patate
  • 1uovo
  • 1tuorlo
  • 100 gzucchero a velo
  • 1 bustinaDi vanillina
  • 85 golio di semi di girasole
  • 1 pizzicoDi lievito
  • 1 pizzicoDi sale
  • 6 cucchiaiDi Nutella
  • q.b.nocciole e mandorle (Facoltativo)
  • codette colorate
Preparate la frolla
Iniziate con il preparare la frolla che non avrà tempi di riposo, quindi basterà qualche minuto prima di Infornare: unite l’uovo, il tuorlo, lo zucchero e l’olio e iniziate a montare con il frullatore.
Da parte setacciate la farina con la fecola, la vanillina ed il sale. Unite in due volte le polveri con il composto precedente e iniziate ad impastare con le mani.
Non appena formata la frolla, potete fermarvi!
Create la calza
Dividete l’impasto in due parti e iniziate stendendo la prima parte (circa 4-5 mm) su di un foglio di carta forno. Tagliate la forma di una calza (io l’ho fatta a mano libera) ed eliminate tutto l’eccesso. Spalmate tutta la superficie con la Nutella e la granella di nocciole e mandorle, facendo attenzione a lasciare liberi i bordi.
Stendete anche il secondo pezzo di frolla (utilizzando anche gli eccessi) e aiutandovi con un mattarello, adagiatelo sulla calza. Con le dita premete bene sui bordi della calza in modo da evidenziare i contorni anche sulla frolla posta di sopra. A questo punto potete tagliare la sagoma nuovamente. (guarda le foto).
Eliminate tutti gli eccessi e premete con i lembi di una forchetta tutti i contorni della calza, sia per sigillare, che per dare l’effetto cucitura. Se volete potete creare sulla superficie una scopa con la frolla.
Infornate a 180° per circa mezz’ora, in forno caldo, dovrà solo leggermente dorare!
Preparate le decorazioni
Nel frattempo, con la pasta rimasta, preparate i biscotti per decorare:create cuori, stelline e lune, infornate qualche minuto e prestate attenzione che non brucino.
Decorate la calza
Non appena la calza si sarà raffreddata iniziate a decorarla come meglio credete con ghiaccia codette e biscotti!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!