Crea sito

Zucchine alla scapece

Le zucchine alla scapece sono un piatto tipico della cucina napoletana. Sebbene il termine scapece sembri risalire al latino ex Apicio, dal nome del presunto ideatore, in realtà esso proviene dallo spagnolo escabeche, con cui ormai in diverse parti del mondo ci si riferisce al processo di marinatura nell’aceto. Si preparano friggendo zucchine piuttosto grandi tagliate a fette tonde e condendole con aceto, aglio e foglie di menta fresca. Il piatto è noto anche per essere citato in un film di Totò: in Un turco napoletano, infatti, il guappo Don Carluccio “uomo di ferro” ,stilando il contratto di nozze, elenca i piatti che non piacciono allo sposo, tra cui appunto questo, che chiama col suo nome napoletano: “cocozzielli alla scapece”. Allo sposo non piaceranno ma a me piacciono tantissimo!

Provate le buonissime Zucchine alla scapece!!!

Zucchine alla scapece

Ingredienti

500 g zucchine

2 spicchi di aglio

1 cucchiaio di aceto bianco di mele

sale q.b

10 foglie di menta

olio extra vergine d’oliva q.b

olio d’arachidi per friggere 

Preparazione

Preparare la marinatura con olio extra vergine d’oliva, aceto bianco e menta.

Lavare e spuntare le zucchine quindi tagliarle a rondelle sottili. Friggere le zucchine in olio d’arachidi per qualche minuto.

Girare le zucchine e toglierle dall’olio man mano che diventeranno ambrate.

Disporre le zucchine in un piatto aggiungervi del sale e condirle con la marinata preparata in precedenza .

Mescolare delicatamente le zucchine alla scapece e farle riposare per qualche ora prima di servirle in tavola.

Potete aggiungere o eliminare l’aglio a vostro piacimento cosi come modulare a vostro gusto le dosi dell’aceto.

**************************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.