Crea sito

Tisane e consigli per disintossicarsi dopo le feste

Dopo tutte queste feste in cui abbiamo esagerato a tavola è normale sentirsi un pò gonfi ed appesantiti a causa dell’accumulo di tossine. E’ opportuno  per depurare l’organismo stimolare l’attività degli organi quali i reni, il fegato, l’intestino e i polmoni che sono gli organi depuratori del nostro corpo.  

Ecco alcune Tisane e consigli per disintossicarsi dopo le feste :) :

  • Mangiare molti asparagi , carciofi , cavoli e broccoli, ricchi di sostanze che aiutano il fegato ad eliminare le tossine;cuocerli al vapore e condirli con un filo di olio extra vergine d’oliva utilizzando poco sale.
  • Mangiare frutta e verdura fresca di ogni tipo: molto efficiente per aumentare la diuresi è l’ananas.

  • Riprendere con l’attività fisica trascurata durante le vacanze ; l’esercizio fisico dovrebbe far parte della nostra vita sempre.
  • NON digiunare perché il digiuno rallenta il metabolismo avendo sul fisico un effetto controproducente.
  • Bevete molta acqua: due litri al giorno eliminano la maggior parte delle tossine accumulate dall’ organismo e contribuiscono a mantenere in perfetta salute fegato e reni.Bisogna tenere questa abitudine sempre e non solo dopo le vacanze.Potete aggiungere del succo di limone all’acqua . Non bere succhi di frutta zuccherati e bevande gassate ricche di coloranti e additivi altrimenti non otterrete alcun beneficio.
  • Bevete delle tisane naturali fatte in casa con l’utilizzo di poche erbe acquistate in erboristeria come quelle che vi propongo di seguito.Tisane e consigli per disintossicarsi dopo le feste

TISANE DISINTOSSICANTI (informazioni ricavate da alcuni siti specilizzati)

Tisana al Succo di ortica per il pancreas  

Il succo di ortica è un ottimo depurativo per il sangue, stimola la produzione del succo pancreatico, contribuisce ad abbassare il tasso degli zuccheri, ripulendo il fegato . Inoltre è ricchissimo di clorofilla, vitamine (A, C e K) e sali minerali, tra cui ferro, fosforo, magnesio, e silicio. Le sue proprietà lo rendono quindi uno tra i migliori rimedi per tutti i disturbi da insufficienza dell’apparato digerente di qualsiasi origine.Il modo ideale per assumerlo sarebbe quello di ricavare il succo fresco dalla pianta, centrifugando le foglie. Per la preparazione dell’infuso è sufficiente lasciare riposare un cucchiaino di fiori essiccati di ortica in un bicchiere contenente 250 ml di acqua bollente. L’infuso dovrà essere filtrato e lasciato intiepidire prima di procedere al consumo.È comunque facilmente reperibile in commercio sotto forma di succo già pronto. Da bere mezzo bicchiere, due volte al giorno,  prima dei pasti.

Tisana alla betulla drenante e depurativa

Anche la betulla è una delle piante più utilizzate nella creazione di tisane depurative e drenanti. In particolare, è conosciuta per il suo potere diuretico che la rende un ottimo rimedio per chi soffre di gambe gonfie e ritenzione idrica. Facilita l’espulsione dei liquidi e aiuta la normale attività dei reni. La pianta può essere assunta da sola o in unione con gramigna e ortica. La gramigna aiuta a depurare il sangue ed eliminare le infiammazione del fegato, milza e vie urinarie; l’ortica aiuta la diuresi e contiene moltissimi sali minerali. Mescolare 50 gr di ortica essiccata, 50 di betulla e 50 di gramigna (sempre essiccate); lasciate in infusione per circa 15 minuti  3 cucchiai di composto in 1 litro di acqua bollente. Filtrate tutto e bevete, conservando quello che resta in una bottiglia.

Tisana al carciofo disintossicante e drenante

Una tisana preparata con le foglie di carciofo è un rimedio potente dal punto di vista di stimolazione della diuresi e di eliminazione delle tossine. Il sapore è molto amaro, ma i liquidi in eccesso vengono eliminati velocemente, la pancia si sgonfia e anche la circolazione ne beneficia. Per aumentare il potere della tisana, potete decidere di aggiungere del finocchio, mescolando insieme 30 gr di foglie di carciofo e 30 gr di semi di finocchio e fare bollire in 1 litro di acqua bollente. Preparate il decotto filtratelo e sorseggiate lentamente. Se è troppo amaro potete dolcificare leggermente con del miele.

Tarassaco, ortica e menta depurativa

Questa tisana unisce tre piante utili ad allontanare la pesantezza e tornare a sentirci leggeri come prima delle feste.Mescolare 30 gr di tarassaco, 30 gr di ortica e 30 gr di menta acquistandoli in erboristeria.Mettete 2 cucchiaini del composto in infusione in 1 litro di acqua bollente ;lasciate riposare per 15 minuti, filtrate e bevete il vostro bicchiere di tisana. Bevetene due tazze al giorno, lontano dai pasti.

Tisana dalla nonna – Alloro e Limone digestiva

Questa tisana è quella che mi preparava la mia nonna dopo i lunghi pranzi familiari per aiutare la digestione e che io uso ancora oggi. Riscaldare sul fuoco dell’acqua pari ad una tazza colma e bollire per qualche minuto con l’acqua 2 foglie di alloro (fresche o secche). Bollire fino a quando l’acqua risulta colorata (dell’essenza dell’alloro) . Versare l’acqua e alloro in una tazza spremere mezzo limone e sorseggiare quando è ancora calda. Se volete potete addolcire con del miele .

In tutte le tisane proposte, se riuscite, è sempre meglio non aggiungere dolcificanti ; se necessario usate solo miele senza esagerare.

ATTENZIONE : Evitare queste tisane in caso di allergia ad uno di questi eccipienti e in caso di patologie di qualunque origine ; in questo caso consultare un erborista.

Seguitemi anche su facebook, cliccatequi: https://www.facebook.com/CucinandoGustando

2 Risposte a “Tisane e consigli per disintossicarsi dopo le feste”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.