Crea sito

Tiramisù al pistacchio

Avete mai mangiato il buonissimo tiramisù al pistacchio? Favoloso irresistibile, morbidezza e tripudio di sapori. La delicatezza della crema al pistcchio di Bronte rende questo dolce davvero unico nel suo genere. Ho scelto di usare come biscotti i pavesini al posto dei savoiardi e di inzupparli leggermente in un pochino di latte corretto con un pò di caffè ; in questo modo si riesce ad assaporare meglio il gusto della crema al mascarpone e pistacchio ma se preferite potete usare i savoiardi. Al seguente link QUI trovate tante gustose ricette di Tiramisù varianti sfiziose e particolari! 

Tiramisù al pistacchio

Ingredienti pirofila 24 x 24 cm

200 g biscotti pavesini

500 g mascarpone

250 ml panna fresca

4 uova

70 g zucchero semolato

180 g crema dolce al pistacchio

200 ml latte circa

1 tazzina di caffè espresso

35 g acqua

farina di pistacchio q.b per decorare

Preparazione

Monta il mascarpone con la panna fredda fino ad ottenere una crema densa. Aggiungi la crema di pistacchio e mettere da parte.

Le uova devono essere a temperatura ambiente.Separa i tuorli dagli albumi e mettili in due diverse ciotole.

Con le fruste elettriche monta gli albumi a neve ben ferma.

Pilisci le fruste sotto l’acqua corrente e monta anche i tuorli con 30 g di zucchero.

Ora procediamo a pastorizzare le uova.

Metti l’acqua in un pentolino insieme a 40 g di zucchero. Metti sul fuoco e porta ad ebollizione, spegnendo al primo bollore. Se avete un termometro la temperatura deve arrivare a 121 gradi.

Versa metà (non tutto) dello sciroppo sui tuorli e montare per qualche minuto.

Adesso aggiungi i tuorli montati al mascarpone e monta tutto assieme.

Riporta a bollore sul fuoco il restante sciroppo . Versa sugli albumi e monta anche queste con le fruste.

Amalgama delicatamente con una spatola gli albumi pastorizzati al mascarpone.

Metti uno strato sottile di crema sul fondo della pirofila.

 Bagna velocemente solo da un lato i pavesini nel latte nel quale avrete aggiunto un cucchiaino di caffè amaro. Potete decidere di non mettere per niente il caffè oppure di aumentare la dose ma vi consiglio di non esagerare perchè potreste dominare troppo sul pistacchio.

Attenzione anche a non bagnare troppo i biscotti perchè diventano troppo molli.

Rivesti il fondo della teglia con uno strato sottile di crema e poi di biscotti.

Metti uno strato di crema e livella con la spatola, poi ripeti ricoprendo con i pavesini appena inzuppati nel latte.

Termina con un altro strato di crema e biscotti e finisci con la crema. In totale 3 strati di biscotti.

Fai riposare il tiramisù al pistacchio nel frigorifero; il giorno dopo è ancora più buono.

Prima di servire aggiungi in superficie della farina o granella di pistacchio e  se vuoi della crema al pistacchio.

Se volete potete tenerla in freezer un’ora prima di mangiarla e gustarla leggermente congelata .

*******************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

tiramisù al pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.