Panini alla curcuma

I Panini alla curcuma morbidissimi sono dei panini sfiziosi dal colore meraviglioso e dal profumo e sapore indescrivibile. Ho deciso di regalare a questi panini una forma diversa ed originale e devo dire che il risultato è stato entusiasmante non credete? Al link Ricette di Pane potete trovare tante ricette di pane fatto in casa con diversi tipi di farine!

Panini alla curcuma

Ingredienti per 6 panini da 80 g ciascuno

150 g farina manitoba (farina 0)
150 g farina di semola rimacinata
200 ml circa di acqua
1 cucchiaio di olio d’oliva
un pizzico di zucchero
7 g lievito di birra
6 g sale

1 cucchiaino raso di curcuma in polvere

1 tuorlo (da spennellare)

semi di sesamo q.b

Preparazione

Se volete fare in panini con una lunga lievitazione usate 2 g di lievito e lasciate lievitare l’impasto in frigo per 24 ore ; una volta fuori dal frigo impastatelo ancora e lasciatelo lievitare un paio di ore a temperatura ambiente. Per questa ricetta ho optato per una  lievitazione più rapida.

Intiepidire un pò di acqua e sciogliervi il lievito di birra e la curcuma.
Aggiungere l’acqua con il lievito e la curcuma ed impastare.
Aggiungere  l’olio e la restante acqua poco per volta ed impastare. Se ottenete subito un impasto morbido non aggiungete tutta l’acqua.
Per ultimo aggiungere il sale.
Impastare fino a che il composto non si sarà attorcigliato attorno al gancio e staccato completamente dalle pareti della ciotola. Assaggiatelo ed eventualmente correggete di sale.
Lavoralo velocemente con le mani per ottenere un palla e poi metterlo in una ciotola e sigillare con della pellicola alimentare.
Porre l’impasto a lievitare per circa 2 -3 ore in un luogo asciutto. Io di solito copro la ciotola con una coperta pile.

Trascorso il tempo indicato ribaltare l’impasto sul piano di lavoro, formare un cilindro e dividerlo in 6 pezzetti da circa 80 g l’uno.

Da ogni pezzo di impasto ricavate dei serpentelli lunghi circa 30 cm ed attorcigliateli come un guscio di lumaca. Se preferite potete dargli la forma classica di panini andando a pirlare ogni pagnotta.

Accendere il forno a 200 gradi statico.

Quando sarà trascorsa l’ora di lievitazione spennellare i panini con il tuorlo d’uovo  e spolverare con semi di sesamo .

Infornare nel ripiano medio basso.

Trascorsi i primi 5 minuti  di cottura a 200 gradi statico, abbassare il forno a 180 gradi e continuare la cottura per altri 25-30 minuti fino a completa doratura.

Sfornare coprire con un panno (solo se si vogliono morbidissimi anche in superficie) e lasciare raffreddare oppure gustarli caldi e fumanti i buonissimi Panini alla curcuma.

**********************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.