Crea sito

Crostata ricotta e marmellata

La Crostata ricotta e marmellata è una delle mie favorite, gustosa e dal sapore delicato perfetta per ogni occasione. Come base ho preparato una frolla all’olio leggera e delicata che si concilia benissimo con il sapore della ricotta. Potete usare la confettura che meglio preferite ma secondo me le più indicate sono fragola, ciliege o frutti di bosco. Al link Ricette di crostate ne trovate tante gustose!

Crostata ricotta e confettura

Ingredienti teglia 22 cm diametro

300 g farina 00

80 g zucchero
2 uova (medie)
60 g olio di semi di girasole
1/2 cucchiaino lievito chimico in polvere 
1 pizzico sale

PER IL RIPIENO 

500 g ricotta vaccina o di pecora

1 uovo

120 g zucchero

10 g fecola

350 g confettura di ciliege o fragole o frutti di bosco

Crostata ricotta e marmellata

Preparazione

Per la pasta frolla all’olio CLICCA QUI.

Se volete preparare una pasta frolla classica della quale vi assicuro la perfetta riuscita allora cliccate QUI .

Preparare la crema mescolando la ricotta (io uso quella di pecora che qui in Sicilia è molto saporita) con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.

Aggiunere l’uovo sbattuto ed amalgamare.

Per ultimo aggiungere la fecola setacciata ed amalgamare. Se lo ritenete necessario potete aggiungere altro zucchero.

Distendere la pasta frolla all’olio foderando la teglia con della carta forno; questa frolla è molto semplice da distendere. Bucherellate con una forchetta.

Versate il composto di ricotta e spalmatelo uniformemente.

Adesso ricoprire con la confettura di fragole; fate attenzione non è facile spalmare la confettura perchè il composto di ricotta è morbido. Cercate di rendere la confettura più morbida e poi aiutandovi con un cucchiaio versatene poco per volta fino a coprire tutta la superficie.

Decorate con delle strisce di frolla e delle decorazioni se volete.

Infornate a 180 gradi statico per cica 45 minuti livello intermedio/basso del forno.

Se dovesse dorarsi in superficie ricopritela con della carta di alluminio e continuate la cottura fino a quando anche la base sarà ben cotta.

Lasciate raffreddare e non tagliare fino a quando non sarà ben fredda.

Conservatela in frigorifero e prima di gustarla tenetela a temperatura ambiente pr un’ora circa.

Potete conservarla in frigo per 3 giorni circa risulterà sempre buonissima!!!

*************************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.