Crea sito

Baci di Dama

I baci di dama sono dei dolcetti originari del Piemonte precisamente della città di Tortona dove nacquero un secolo fa, chiamati così perché composti da due calotte di pasta che richiamano due labbra intente a baciare. Tra due friabili biscotti al burro, uno strato di cioccolato morbido e gustoso che rende ancora più golosa la dolce frolla alle mandorle. Un biscottino perfetto per l’ora del tè, ma anche per una dolce pausa caffè! Potete scegliere di usare del cioccolato fondente o al latte meglio se gianduia da sciogliere a bagnomaria oppure come ho fatto io della deliziosa crema spalmabile alle nocciole un tripudio di bontà!

Baci di Dama

Ingredienti per 20 baci di dama

100 g farina 00

100 gr mandorle pelate

80 g zucchero

100 g burro

cioccolato o crema spalmabile quanto basta

sale un pizzico

 Preparazione

Mettete le mandorle prive di buccia meglio se tostate nel vaso del mixer e frullatele insieme allo zucchero , lo zucchero serve ad assorbire l’olio che sprigioneranno le mandorle.

In una ciotola aggiungete il burro morbido a temperatura ambiente tagliato a pezzi, la farina e le mandorle con lo zucchero un pizzico di sale e cominciate ad amalgamare con le mani

Impastate il tutto fino ad ottenere un unico panetto compatto  avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora se volete anche tutta la notte .

Una volta che l’impasto si sarà rassodato, suddividetelo in tante piccole porzioni di impasto tipo polpettine (di circa 6-8 gr) .

Disponete le palline di impasto su una placca da forno, foderata con l’apposita carta da forno(ho dovuto fare 2 infornate perchè non entravano tutti in una teglia).

Rimettete di nuovo le palline così formate in freezer per un’ora.

Infornate e lasciate cuocere in forno statico preriscaldato a 150 gradi per circa 20 minuti, o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata; se utilizzate il forno ventilato, la temperatura sarà di 135 gradi.

Lasciateli raffreddare completamente altrimenti di frantumeranno.

Quando saranno freddi aiutandovi  un cucchiaino o con una siringa, disponete il cioccolato sciolto a bagnomaria o la crema spalmabile sulla parte piatta del biscotto e ricoprite delicatamente con un altro biscotto primo di cioccolato.

Mettete i baci di dama su di un vassoio  e lasciate che il cioccolato indurisca,  poi potrete servire i vostri deliziosi baci di dama.

************************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

8 Risposte a “Baci di Dama”

  1. Quando Tonia mi ha offerto il bacio di dama era l’inizio di una nuova giornata lavorativa … beh è così buono che è riuscito a riconciliarmi anche con il lavoro: sublime

  2. Un dolcetto semplice, ma veramente buono.
    D’altronde dalle mani della nostra cara Tonia non possono che uscire gustose delizie del palato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.