Crea sito

Vellutata di zucca

La vellutata di zucca è un piatto invernale che vi permetterà di preparare una deliziosa cena calda in pochissimi minuti e senza dover impazzire. Ecco alcuni consigli e trucchi per prepararla al meglio così da ottenere un piatto sfizioso con pochissimi ingredienti, una ricetta leggera e delicata ma molto gustosa.

Se ti piacciono le vellutate non dimenticare di leggere la ricetta della vellutata di porri senza patate, della vellutata di carote e della vellutata di broccolo romano.

Vellutata di zucca con crostini di pane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
351,34 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 351,34 (Kcal)
  • Carboidrati 56,46 (g) di cui Zuccheri 12,56 (g)
  • Proteine 9,21 (g)
  • Grassi 11,88 (g) di cui saturi 3,16 (g)di cui insaturi 6,01 (g)
  • Fibre 4,51 (g)
  • Sodio 956,33 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 2 persone:

  • 750 gzucca
  • 1 lacqua
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 100 gcrostini di pane

Strumenti:

  • 1 Pentola ( da 3 lt di capacità)
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Frullatore / Mixer

Preparazione

Il sapore della vellutata di zucca varia a seconda del procedimento che utilizzerete per la cottura dell’ingrediente principale: la zucca. Una cottura in acqua/brodo vi permetterà di avere una vellutata dal sapore delicato che potrete aromatizzare con delle spezie a piace come il rosmarino, il timo o più decise come il curry, la curcuma, l’aglio o lo zenzero.
  1. Il procedimento classico (e veloce) consiste nel tagliare la zucca privata della buccia a cubetti. Uno degli errori che vedo spesso commettere è la realizzazione di cubetti molto grandi, ricordate sempre che più sono piccoli e meno tempo impiegheranno a cuocere.

  2. Zucca al forno

    Se volete un sapore particolare o aromatico vi consiglio di cuocere la zucca in forno seguendo le indicazioni che trovate qui. La cottura al forno renderà la vostra vellutata di zucca particolare grazie ad una nota tostata. Potete modificare il gusto della vellutata sostituendo parte della zucca con la carota o con delle patate lesse (leggi qui)

  3. Una volta tagliata la zucca a cubetti non vi resta che cuocerla nel brodo a fiamma vivace per 10-15 minuti e versare la zucca nel bicchiere del mixer ad immersione. Anche qui uno degli errori più comuni è quello di aggiungere tutto il brodo subito, se in cottura è evaporato troppo potreste ottenere una vellutata troppo liquida, aggiungete sempre i liquidi poco per volta così da dosarli per ottenere la consistenza desiderata.

  4. Non dimenticate di preparare degli ottimi crostini aromatizzati all’aglio 0 al rosmarino (leggi qui la ricetta completa).

    La vostra vellutata di zucca è pronta!

  5. Vellutata di zucca con crostini di pane

Consigli per l’impiattamento:

Servite in un piatto fondo elegante e decorate con gli ingredienti extra come i crostini. Se volete aggiungere un tocco di croccantezza ma non vi piacciono i crostini potete utilizzare delle nocciole tostate al forno e poi spezzate a metà o dei semi di zucca tostati al forno. Per un tocco di acidità potete unire della panna acida o dello yogurt greco o della crema di taleggio.

Quale vino abbinare:

Un vino bianco aromatico che esalti la dolcezza della zucca e che aggiunga una nota marcata al piatto. Ad esempio potete abbinare alla vellutata di zucca un Frascati Superiore DOCG.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento