Tagliatelle ai funghi porcini

Le tagliatelle ai funghi porcini sono un piatto veloce e saporito, questa ricetta permette di rendere gustoso e unico anche un piatto semplice come le tagliatelle al burro e aggiungere il gusto unico e ricercato dei porcini. Il segreto sta nella cottura dei funghi prima e della pasta dopo per ottenere il massimo dal sapore degli ingredienti. Se vi piacciono i funghi porcini non potete dimenticare di leggere la ricetta della tagliata ai funghi porcini, l’insalata porcini e ovuli e il risotto ai funghi porcini.tagliatelle ai funghi porcini

clock  

Tempo: 15 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 3 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • 1 padella
  • 1 pentola da 3-4 lt
  • 1 cucchiaio

Ingredienti  per 2 persone:

  • 180 gr di tagliatelle fresche fatte in casa (leggi qui la ricetta)
  • 30 gr di burro
  • 200 gr di porcini freschi
  • Pepe
  • Sale
  • Prezzemolo

Quale vino abbinare: un vino bianco con note aromatiche che possano ricordare ed esaltare le note dei funghi come ad esempio il Riesling che coni suoi sentori fruttati unite ad aromi di burro e miele. il Riesling è capace di dare il meglio di sé con un adeguato affinamento in bottiglia in cui i suoi aromi diventano più intensi e più complessi.

Procedimento

Per prima cosa dedichiamoci alla preparazione delle tagliatelle fresche seguendo le indicazioni che trovate qui. La ricetta è semplice ma vi permetterà di esaltare il piatto al meglio. Se volete potete stendere la pasta con il mattarello o aiutarvi con una sfogliatrice… o acquistarle già fatte.

Mettete una pentola con abbondante acqua e portate a bollore, quando l’acqua bolle potete versare la pasta fresca e portare a cottura.

Mentre la pasta cuoce dedichiamoci alla pulizia dei porcini: come tutti i funghi non possono essere lavati, dovrete quindi strofinarli delicatamente con un panno per eliminare la terra che li potrebbe ricoprire. Per il gambo potete utilizzare un coltello o un cucchiaio e con molta cura grattare via lo strato esterno senza tagliare la parte del gambo.

Tagliate i funghi a strisce sottili avendo cura di non separare la cappella dalla base si deve capire che sono funghi e che sono freschi.

Mettete i funghi in padella con una noce di burro e spadellate a fiamma vivace, si devono lievemente dorare. A cottura completata scolate la pasta e saltatela con il burro insaporito, i funghi e un cucchiaio di acqua di cottura.

Tritate il prezzemolo sottile, se volete aggiungerlo, e a fine cottura fuori fiamma quando mescolate la pasta per l’ultima volta versatelo così che si distribuisca uniformemente nel piatto.

Le vostre tagliatelle ai funghi porcini sono pronte!

tagliatelle ai funghi porcini

Consigli per l’impiattamento: se disponete di mini padelle potete servire le tagliatelle ai funghi porcini in mono porzioni eleganti per ogni commensale. Non dimenticate di arricchire la presentazione disponendo qualche scaglia di porcino croccante in cima al piatto,

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!