Risotto con i finferli

Il risotto con i finferli è un piatto goloso che vi permetterà di gustare a pieno il sapore di questi funghi prelibati. Ecco la ricetta con trucchi e consigli per realizzare un risotto buonissimo.

Se ti piacciono i finferli non dimenticare di leggere

risotto ai finferli cremoso
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura17 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti per 2 persone

180 g riso Carnaroli
1 l acqua
200 g funghi finferli (gallinacci)
1 cucchiaio burro
40 g Parmigiano Reggiano DOP
q.b. sale
1/4 bicchiere vino bianco secco
523,80 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 523,80 (Kcal)
  • Carboidrati 79,12 (g) di cui Zuccheri 1,38 (g)
  • Proteine 14,47 (g)
  • Grassi 15,40 (g) di cui saturi 9,50 (g)di cui insaturi 5,31 (g)
  • Fibre 4,97 (g)
  • Sodio 716,57 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Pentola
1 Pentolino
1 Tagliere
1 Coltello
1 Cucchiaio

Procedimento

Il segreto per un buon risotto sta nel brodo, se avete tempo preparatelo fresco in casa seguendo le indicazioni che trovate qui. Per un buon risotto con i funghi finferli ti suggerisco ti aggiungere i funghi al brodo così che insaporisca di più il risultato finale.

Selezionate i finferli più piccoli o rovinati e metteteli in infusione dell’acqua (o nel brodo) per circa 5-10 minuti. La fiamma deve essere bassa e costante per estrarre il sapore.

Tagliate gli altri funghi a strisce uniformi, io per semplicità li taglio in quattro, ma dipende molto dalle dimensioni. Teneteli da parte serviranno per completare il risotto con i finferli a fine cottura.

funfhi finferli

Tostate il risotto per 2 minuti a fiamma media fino a quando il riso è caldo.

Non serve tostare troppo il riso altrimenti potreste rischiare di bruciarlo o di renderlo troppo duro esternamente e i risultato ne risentirebbe in entrambi i casi.

Tostare il riso

Sfuma il riso con il vino bianco, fallo evaporare e mescolano per evitare che si attacchi o si possa bruciare.

Quando il vino è evaporato e non sentite più il suo profumo è il momento di procedere con i prossimi passaggi. Fate evaporare bene il vino per non avere un sapore acido del vino troppo pronunciato.

sfumare il riso con il vino bianco secco

Aggiungi il brodo un mestolo alla volta, deve coprire interamente il riso ed essere aggiunto quando è completamente evaporato, in questo modo il riso crescerà prendendo volume e sapore.

Proseguite la cottura per il tempo indicato sulla confezione dai 13 ai 17 minuti.

Quando mancano 5 minuti al termine della cottura aggiungete al risotto i finferli tagliati a fette.

brodo vegetale

Togliete il risotto dal fuoco, aggiungete il burro, il Parmigiano Reggiano e mantecate il risotto.

Il vostro risotto con i finferli è pronto!

risotto ai finferli

Consigli per l’impiattamento:

impiattamento semplice, disponete il risotto con cura nel piatto e completate con i funghi a strisce.

Volendo potete aggiungere una nota croccante con delle cialde al parmigiano o delle listarelle di speck croccante saltate in padella.

Quale vino abbinare al risotto con i finferli:

vi consiglio un vino rosso corposo come un Pinot Nero dell’Alto Adige che grazie al suo sapore di frutti di bosco e al suo retrogusto corposo si sposa bene con il gusto dei funghi finferli.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento