Risotto agli asparagi

Siamo iniziando la stagione degli asparagi e quindi non potevamo non preparare un classico risotto agli asparagi! Esistono molte versioni del risotto agli asparagi, quella che di solito faccio io è la versione semplice, non richiede di sporcare molte cose e può essere preparata a casa in poco tempo.Risotto agli asparagi

clock  

Tempo: 40 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 2 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • 1 padella da 22-26 cm
  • 1 pentolino da 1 lt (per il brodo caldo)
  • 1 coltello
  • 1 tagliere
  • 1 pelapatate

Ingredienti  per 2 persone:

  • 160 gr di riso arboreo/carnaroli/vialone nano
  • 1 lt di brodo vegetale fresco
  • 4 asparagi medi
  • 1 scalogno (o ½ cipolla rossa)
  • 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • ½ robiola
  • ¼ bicchiere di vino bianco secco
  • Sale
  • pepe

Quale vino abbinare: suggerisco un vino bianco aromatico e delicato come il Müller-Thurgau così che venga esaltato il sapore dell’asparago e del pecorino.

Procedimento

La ricetta di oggi è molto veloce e può essere preparata in una sola pentola sporcando pochissime come. Se poi avete qualche minuto in più e una lavastoviglie che lava per voi vi darò alcuni suggerimenti per renderla ancora più buona e gustosa.

Mettete il brodo in caldo sul fuoco, è importante o con del brodo “freddo” bloccherete la cottura del vostro riso

Iniziate a tagliare lo scalogno (o la cipolla) a cubetti finissimi. Iniziamo a pulire gli asparagi  seguendo le indicazioni che trovate qui.

A questo punto tagliate i vostri asparagi sono puliti, non dovete fare altro che tagliare il gambo a rondelle e lasciare le punte intere.

Mettete lo scalogno in una padella con un cucchiaio d’olio e fate soffriggere a fiamma bassa fino a quando non diventa trasparente. Attenzione a non far bruciare lo scalogno, deve solo prendere colore. Aggiungete le rondelle e le punte di asparagi al soffritto, fate insaporire per 2-3 minuti aggiungendo un ½ bicchiere di acqua.

Quando l’acqua è evaporata, togliete le punte di asparago e aggiungete il riso e iniziate la tostatura, deve solo scaldarsi senza prendere colore, per non far bruciare lo scalogno o gli asparagi mescolate con un cucchiaio di silicone. Trascorsi 2-3 minuti sfumate con il vino bianco e fate evaporare.

Quando il vino è evaporato completamente aggiungete il brodo un mestolo alla volta e portate a cottura completa (seguite le indicazioni sulla confezione da 15 a 17 minuti a seconda del tipo di riso).  Aggiungete la robiola al riso fuori dal fuoco, mescolate e fate riposare per un paio di minuti.

All’ultimo aggiungete le cime degli asparagi che avete cotto prima per decorazione.

Il vostro risotto agli asparagi è pronto!

Risotto agli asparagi

Consigli per l’impiattamento: Trattandosi di un piatto semplice ma gustoso una presentazione semplice è la migliore, ma per renderlo più carino tenete da parte alcune cime di asparago e utilizzatele per decorare la cima del piatto. Ne bastano 2 per ogni commensale, abbiate l’accortezza di tenerle da parte e di non saltarle con il formaggio in modo che il risultato sia più pulito.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!